Mudiay domina Boston, Hayward che ritorno!

Domenica di fuoco in NBA con Emmanuel Mudiay protagonista assoluto con i suoi Nuggets a Boston, Harrison Barnes trascina i Mavs alla prima vittoria, debutto da urlo per Gordon Hayward che conquista la Grande Mela, Sacramento si impone a Toronto e i Lakers ci sono malgrado Devin Booker.

REGULAR SEASON

New York Knicks – Utah Jazz 109-114
NYK: Anthony 28, Porzingis 28, Lee 10, Rose 18
UTA: Favors 13, Hayward 28, Gobert 12, Hill 23, Hood 18, Johnson 10

Debutto stagionale col botto per Gordon Hayward (28 punti) che trascina i Jazz al successo in rimonta contro i Knicks, vani i 56 punti combinati dal duo Porzingis-Anthony; partenza a fuoco di Kristaps Porzingis che realizza 14 dei primi 20 punti dei suoi, New York che va al riposo lungo col 71% dal campo ma avanti solo di 5 (54-49), la partita è equilibrata e le squadre entrano sull’80-80 negli ultimi 12’ e sarà proprio Hayward a decidere la contesa, a 4’03” il prodotto di Butler piazza 4 punti consecutivi portando Utah sul +9 (100-109), vantaggio che NY non riuscirà a colmare.

Memphis Grizzlies – Portland Trail Blazers 94-100
MEM: Gasol 21, Conley 16, Allen 11, Randolph 15, Carter 11
POR: Harkless 18, Lillard 19, McCollum 37

Debutto stagionale da dimenticare per Chandler Parsons (0 punti in 22’) con i Grizzlies sconfitti dai Trail Blazers che stavolta hanno avuto in C.J McCollum (37 punti, Career-High) il trascinatore; è proprio McCollum l’uomo decisivo, sua la tripla a 3’26” per il +6 Portland (92-98) dopo che Ennis aveva sbagliato il potenziale canestro del -1. Portland difenderà il vantaggio fino alla fine, la rubata di Plumlee ai danni di Conley a 24” sul -4 Grizzlies (94-98) sancirà la fine dell’incontro.

Toronto Raptors – Sacramento Kings 91-96
TOR: Siakam 10, DeRozan 23, Lowry 15 (10 ass)
SAC: Gay 23, Cousins 22 (14 rimb), Koufos 13, Afflalo 12, Lawson 5 (11 ass), Barnes 8 (10 rimb)

Colpo esterno dei Sacramento Kings che espugnano Toronto col duo Gay-Cousins, DeMar DeRozan stavolta non tocca quota 30 e i Raptors cedono di schianto nel finale; a 3’56” dal termine del match Raptors sul +1 (88-87) ma da quel momento calerà il buio, Sacramento chiuderà la partita con un parziale di 9-3 con Toronto che segnerà solo a 12” dalla fine la tripla del -4 con Lowry, per i Kings unico canestro dal campo firmato da DMC a 2’55” per il sorpasso (88-90) poi 7 punti dalla lunetta.

Dallas Mavericks – Milwaukee Bucks 86-75 OT
DAL: Barnes 34, Bogut 2 (16 rimb), Barea 21
MIL: Antetokounmpo 11, Parler 16, Monroe 14 (12 rimb)

Ci è voluto un tempo supplementare e un Harrison Barnes stellare (34 punti) ai Dallas Mavericks (privi di Nowitzki e Williams) per conquistare la prima vittoria in Regular-Season; è proprio l’ex Warriors che a 13” dalla sirena dei regolamentari spara la tripla del 74-74 con Antetokounpmo che poi sbaglierà l’ultimo possesso.
Nell’Extra-Time Milwaukee sparirà dal campo realizzando 1 solo punto (0/4) contro i 12 di Dallas di cui 5 firmati J.J Barea.

Boston Celtics – Denver Nuggets 107-123
BOS: Bradley 14 (11 rimb), Thomas 30, Smart 13
DEN: Gallinari 16, Harris 12, Mudiya 30, Chandler 22, Faried 12 (11 rimb)

Italian Job: Gallinari 16 pt (5/9, 2/4 da 3), 3 rimb (1 off), 3 ass, 1 persa, 1 stop in 41’

L’uomo della notte però è Emmanuel Mudiay che da solo, in 12’, demolisce i Boston Celtics guidando i Nuggets ad una grande vittoria fuori casa: il PG dei Nuggets pareggia il suo Career-High a quota 30 ma 24 di questi tutti nel 1° quarto su 42 di squadra! Denver domina la prima frazione 34-42 e al riposo lungo è già notte fonda per i Boston Celtics che inseguono sul -25 (52-77) con Denver che tira col 64% dal campo.

Los Angeles Lakers – Phoenix Suns 119-108
LAL: Randle 18, Mozgov 14, Young 22, Russell 11, Clarkson 18, Williams 14
PHX: Warren 22, Dudley 10, Chandler 9 (12 rimb), Booker 39, Bledsoe 19

I Los Angeles Lakers smaltiscono la sbornia post-Warriors e tornano sopra al 50% di vittorie (non succedeva dal 6 dicembre 2013) dopo aver domato i Phoenix Suns dello scatenato Devin Booker (39 punti nuovo Career-High), Top-Scorer per i giallo-viola Nick Young con 22 punti; Booker da solo tienei i Suns in partita e a metà dell’ultimo quarto il tabellone dello Staples Center dice +1 Lakers (93-92), le due squadre non segnano per 2’ abbondanti poi ecco i Lakers! Break di 9-0 con tanto di gioco da 4 punti di “Swaggy P” e bomba di D’Angelo Russell per il +10 Lakers (102-92) a 3’45” dalla conclusione.

TOP 10

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B