Kerr “beffa” Durant, salva la striscia di Jordan!

Notte di ordinaria amministrazione per i Golden State Warriors che in 12′ minuti archiviano la pratica Denver Nuggets con il solito Stephen Curry (28 anni) da applausi ma la notizia c’è comunque perché Steve Kerr ha “impedito” a Kevin Durant (28 anni) di battere la striscia di Michael Jordan!

Facciamo un passo indietro: mercoledì notte, nel successo casalingo contro i Dallas Mavericks, KD aveva raggiunto MJ al 4° posto All-Time per consecutive con almeno 20+ punti a referto con 72, quella di stanotte sarebbe potuta essere la 73esima filata che avrebbe portato l’ex Thunder da solo al 4° posto all’inseguimento del 3° posto di Oscar Roberston (79)…ma così non è stato!
Durant stanotte è entrato nell’ultimo periodo con 14 punti a referto ed erano diventati 18 dopo 6′ di gioco, ancora 2 punti per il sorpasso ad MJ ma qui è intervenuto coach Kerr che sapeva tutto:

Lo sapevo, ero a conoscenza della striscia e gliel’ho detto quando l’ho sostituito, non voglio mettermi contro gli Dei dello sport, se lasci in campo un giocatore per fargli raggiungere un record vuol dire che lo stai esponendo al rischio di un infortunio. La partita non aveva più bisogno di lui, è uscito e non ha avuto problemi.

Inoltre era dal 10 novembre 2015 che Durant non chiudeva una partita sotto i 20 punti (14 in 16′ contro Washington), niente da fare quindi per KD che comunque condivide il 4° posto niente meno con “His Airness” in questa speciale classifica che, al momento, non vede giocatori in attività nella Top 10, se vi state chiedendo chi è il 1° di sempre qui sotto trovate la Top 5 All-Time:

Consecutive Games With At Least 20 Points

1) Wilt Chamberlain (PHI) – 126
2) Wilt Chamberlain (SFW) – 92
3) Oscar Robertson (MIL) – 79
4) Michael Jordan (CHI) / Kevin Durant (OKC/GSW) – 72
5) Kareem Abdul-Jabbar (LAL) – 71

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B