Wade torna a Miami e vince, Lakers in rimonta!

È la notte del ritorno a Miami di Dwyane Wade e i suoi Bulls la scampano di misura con un finale in volata, protagonista però Jimmy Butler; finalmente anche Anthony Davis può gioire, Golden State domina il Gallo, Lakers che rimonta!

REGULAR-SEASON

Milwaukee Bucks – New Orleans Pelicans 106-122
MIL: Antetokounmpo 17 (10 rimb), Parker 33, Dellavedova 7 (12 ass), Brogdon 10
NOP: Davis 32, Jones 10, Moore 20, Frazier 15 (10 ass)

Alla nona partita arriva finalmente anche per Anthony Davis e i New Orleans Pelicans il primo referto rosa della stagione, battuti i Buck a Milwaukee; Buck che a cavallo tra il 3° e 4° rimontano dal -11 arrivando fino al -3 (87-90) dopo 3’, New Orleans stavolta non si scompone e reagir con un break di 7-0 per il +10 (87-97), vantaggio che difenderà fino alla fine grazie soprattutto ad Anthony Davis reo di 13 dei suoi 32 nell’ultimo quarto di cui 11 di questi 13 negli ultimi 4’ di partita!

Miami Heat – Chicago Bulls 95-98
MIA: Winslow 15, Whiteside 20 (20 rimb), Waiters 16, Richardson 16, T.Johnson 14
CHI: Butler 20, Lopez 16, Wade 13, Rondo 16 (12 rimb), McDermott 13, Mirotic 10

Dwyane Wade torna nella sua Miami per la prima volta da avversario accolto solo da applausi e i Bulls battono gli Heat di misura malgrado la super Doppia-Doppia di Hassan Whiteside (20+20); non poteva che essere D-Wade il protagonista in questa vittoria in volata dei Bulls, a 70” dalla conclusione Winslow piazza il layup del -1 Heat (89-90) ma la risposta dei Bulls sarà efficace anche perché sarà tutta firmata Jimmy Butler, 4-0 che vale il +5 (89-94) a 19” dalla fine.
A 14” dalla conclusione Richardson riaccende le speranze Heat con la tripla del -2 (92-94), fallo sistematico su Wade che non sente la pressione e il suo 2/2 dalla lunetta chiuderà la partita.

Denver Nuggets – Golden State Warriors 101-125
DEN: Gallinari 11, Harris 11, Mudiay 10, Faried 8 (11 rimb), Murray 14
GSW: Durant 18, Green 13, Thompson 19, Curry 33, McGee 10

Italian Job: Gallinari 11 pt (1/4, 1/5, 6/7), 1 rimb, 2 ass, 2 perse in 26’

Non c’è storia in Colorado, i Golden State Warriors trascinati da uno Steph Curry da 33 punti in 29’ con 7/13 da 3 dominano i Nuggets per una comoda vittoria; match già in ghiaccio per i vice-campioni dopo i primi 12’, 19-38 il parziale, Curry 14 punti e Warriors da 59% dal campo con 10 assist contro il 31% dei padroni di casa.

Sacramento Kings – Los Angeles Lakers 91-101
SAC: Gay 15, Cousins 28, Lawson 11
LAL: Randle 15, Mozgov 10, Young 16, Russell 17, Williams 21

Vittoria in gran stile per i Los Angeles Lakers che sbancano Sacramento dopo esser stati sotto anche di 20 punti nel primo tempo; avvio shock per i giallo-viola che dopo i primi 12’ sono sotto 30-14 con Cousins immarcabile (10 punti), i ragazzi di coach Walton non si perdono d’animo e cominciano la loro rimonta entrando nell’ultimo quarto sotto solo di 3 (73-70).
I Kings, come da prassi in questi ultimi anni, iniziano a sparare a salve e i Lakers ne approfitteranno e stavolta sarà Lou Williams il mattatore della frazione! Sweet Lou ne realizza 13 dei suoi 21, L.A tirerà col 64% dal campo (contro il desolante 22% dei Kings), la frazione reciterà 188-31 Lakers e referto rosa per tornare sopra il 50%.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B