NFL Playoffs 2017, lo scenario alla Week #17

Alla vigilia dell’ultima giornata di Regular Season alcuni verdetti sono già stati emessi. Per altri si attenderà fino alla fine dell’ultima partita. I Playoffs non hanno ancora il line-up definitivo e per alcune franchigie gli ultimi 60 minuti saranno da brivido. Andiamo con ordine.

AFC

AFC - 2017New England Patriots – Una vittoria a Miami o una sconfitta di Oakland a Denver darebbe ai Patriots il fattore campo per tutti i playoff oltre che il già acquisito first round bye. L’orecchio di Belichick sarà alla radiolina per controllare proprio il risultato dei Raiders (per magari togliere qualche titolare in caso di punteggio sfavorevole ai nero-argento): perdere il #1 sarebbe imperdonabile (vedi lo scorso anno con sconfitta a Miami in week 17, #1 lasciato ai Broncos e sconfitta dei Patriots proprio in quel di Denver in un matcht tiratissimo)

Oaklan Raiders – Una vittoria a Denver consegnerebbe ai Raiders la vittoria dell’AFC West e il first round bye. Se poi i Patriots dovessero cadere in Florida contro i Dolphins, il team di Coach Del Rio potrebbe beneficiare addirittura del fattore campo per tutti i playoff. Visto l’infortunio al QB Derek Carr (per il quale si favoleggia di un rientro in un eventuale Superbowl), l’attenzione del team sarà rivolta anche a non farsi ulteriormente male

Pittsburgh Steelers – Ancora gasati a mille per la vittoria in rimonta con i rivali Ravens, gli Steelers, sicuri del #3, faranno riposare molti titolari contro i Cleveland Browns in una specie di “first round bye” anticipato.

Houston Texans – Stessa situazione degli Steelers, con i texani già bloccati sul seed #4. L’infortunio del qb di Tennessee Marcus Mariota e la sconfitta degli stessi Titans contro i Jaguars ha tolto interesse all’ultima partita stagionale (che sarebbe stata altrimenti una vera e propria finale fra Titans e Texans). Visto l’andamento della stagione, l’approdo ai playoff sembra già il coronamento di un sogno per il team di coach O’Brien.

Kansas City Chiefs – In caso di vittoria sui Chargers e contemporanea sconfitta dei Raiders in Colorado, Kansas City vincerebbe la AFC West, agguantando il #2 e potendo quindi concedersi una settimana di riposo supplementare. Il team di coach Andy Reid appare pronto per il colpaccio ed una settimana di riposo potrebbe aumentare le chance della franchigia del Missouri

Miami Dolphins – Nel loro piccolo anche i Dolphins hanno qualcosa per cui giocare: una vittoria della franchigia della Florida contro i Patriots con contemporanea sconfitta dei Chiefs a San Diego, garantirebbe al team di coach Adam Gase il #5 del seeding e una trasferta a Houston nei playoff (invece di un probabile viaggio senza ritorno a Pittsburgh)

NFC

NFC - 2017Dallas Cowboys – La vittoria sui Lions ha ribadito quanto si sapeva: Dallas è, insieme ai Patriots, la squadra da battere. Il first round bye e il fattore campo sono già garantiti e nell’ultima contro gli Eaglas, coach Garrett potrebbe lasciare un’ultima esibizione al vecchio Tony Romo facendo riposare alcuni titolari

Atlanta Falcons – La partita casalinga con i Saints garantirebbe il #2 ai Falcons che, sotto traccia, hanno compilato un’ottima stagione e con il loro micidiale attacco si presentano come mina vagante dei playoffs

Seattle Seahawks – Solo una sconfitta dei Falcons in casa contro i sempre temibili New Orleans Saints (per di più in quella che potrebbe essere l’ultima da head coach a Nola di coach Sean Payton) e una vittoria contro i 49ers farebbe salire i Seahawks al #2. Difficile, non impossibile

Green Bay Packers – Rodgers è in forma smagliante e una vittoria contro i modesti Lions di questo periodo regalerebbe division, playoff e #4 alla franchigia del Wisconsin. La curiosità del caso risiede nel fatto che con un pareggio passerebbero sia Packers che Lions rendendo inutile un’eventuale vittoria dei Redskins. Da italiani ci ricordiamo bene “l’improbabile” 2-2 di Svezia-Danimarca dell’Europeo del 2004, ma pensare di traslare la faccenda in un’ottica NFL non ha alcuna ragione di esistere

New York Giants – Attualmente al Seed #5, i Giants non possono fare altro che rovinare la festa ai rivali divisionali di Washington che necessiteranno di vincere per poter sperare in un posto playoff. Possibile che coach McAdoo faccia riposare alcune delle sue stelle (anche se, onestamente, la vedo dura tenere in panca Odell Beckham Jr quando può scontrarsi sul campo con il suo amicone Josh Norman e magari spedirlo a vacanze anticipate condendo il tutto con del cordiale trash talking..)

Detroit Lions – Stafford ha dIchiarato che, ad inizio stagione, avrebbe messo la firma per giocarsi Division e Playoff all’ultima in casa. Viste le premesse stagionali ha ragione, visto l’andamento attuale non saprei. In ogni caso una W consegnerebbe la NFC North ai Lions per la prima volta dopo 23 (!!!) anni. Una sconfitta con i Packers sarebbe indolore solo in caso di mancata vittoria dei Redskins nel match con i Giants. Dell’ipotesi pareggio abbiamo già detto sopra…

Washington Redskins – Una vittoria contro i Giants garantirà alla franchigia della Capitale di entrare ai playoff come seconda wild card al posto della perdente del big match fra Packers e Lions. Kirk Cousins&Co possono solo mangiarsi le mani per aver gettato al vento qualche occasione di recente ma essere ancora in ballo per i playoff è già qualcosa di positivo.

Tampa Bay Buccaneers – La cocente delusione contro i New Orleans Saints di domenica scorsa ha di fatto spedito in vacanza anche Tampa Bay. La lista di eventi che si deve verificare perchè i Buccaneers si qualifichino ai playoff è lunghissima e comprende anche un improbabile pareggio fra Giants e Redsksins. Siamo un passo oltre la “matematica” e anche parlare di chance di successo allo 0,01% sembra più un esercizio di sano ottimismo che altro

Fabio G

Fabio G

Anconetano doc, seguo da anni gli Sport Americani e la NFL in particolare, con un occhio di riguardo per i Detroit Lions. Da poco collaboro con NBA-Evolution come redattore per la sezione NFL.

Nickname: Fabio G