Cleveland la scampa con Boston, colpo Suns!

Cleveland deve vincerla due volte contro Boston chiedendo 85 punti al suo trio delle meraviglia, Oklahoma City cade a Memphis con Westbrook espulso, cadono anche i Raptors nel finale a Phoenix con Devin Booker protagonista, Dallas vince ancora contro Lakers.

REGULAR SEASON

Charlotte Hornets – Miami Heat 91-82
CHA: Williams 13, Batum 16 (13 rimb), Walker 22, Lamb 10
MIA: Richardson 20, Whitesode 8 (10 rimb), T.Johnson 18, Ellington 12

Italian Job: Belinelli DNP

Kemba Walker e Nicolas Batum trascinano al successo i Charlotte Hornets contro Miami; grazie ad un 3° periodo da 31-17 i padroni di casa rimontano il -7 dell’intervallo ed entrano nell’ultima frazione avanti 73-66, Charlotte non riesce a scappare via e la partita verrà decisa a 100” dalla fine con la bomba di Kemba Walker per il +7 (89-82) dopo che Miami aveva sbagliato una tripla con Johnson e un layup con Winslow per accorciare.

Memphis Grizzlies – Oklahoma City Thunder 114-80
MEM: Green 17, Gasol 25, Harrison 10, Randolph 21, Daniel 22
OKC: Westbrook 21, Abrines 10, Kanter 19

I Memphis Grizzlies si confermano squadra anti-Tripla Doppia, 176esima partita consecutiva senza concederne una agli avversari e stavolta niente meno che contro Russell Westbrook…anche perché è stato espulso (somma di tecnici) aiutando la causa Grizzlies; Memphis domina il 1° tempo andando negli spogliatoi sul 55-39 con Marc Gasol autore di 14 dei suoi 25 punti finali, a metà del 3° quarto arriverà il colpo di grazie con Westbrook che prenderà il secondo tecnico facendosi espellere con i suoi sotto di 61-45.

Cleveland Cavaliers – Boston Celtics 124-118
CLE: James 23 (11 rimb), Love 30 (15 rimb), Thompson 11, Irving 32 (12 ass), Jefferson 11
BOS: Crowder 13, Bradley 23, Thomas 31, Jerebko 12

Bella partita a Cleveland con i Cavaliers che hanno avuto bisogno di 85 punti da parte del loro trio James-Love-Irving (tutti e 3 in doppia-doppia) per domare la rimonta dei Boston Celtics; Cavs padroni della partita tanto da arrivare a toccare il +20 (97-77) a 1’20” dalla sirena del 3° quarto, sembra fatta ma Boston non ci sta! I Celtics cominciano la loro rimonta e a 47” dalla sirena finale il tabellone della Quicken Loans Arena recita 119-118 Cavaliers dopo un 2/2 di Thomas.
LeBron si mette in gioco, subisce fallo ma fa 1/2 dalla lunetta a 21” lasciando una chance gli ospiti ma Jae Crowder sbaglierà la tripla del possibile pareggio a 8” con Jefferson che chiuderà l ostilità con un 2/2 per il +4 (122-118)

Utah Jazz – Philadelphia 76ers 100-83
UTA: Hayward 20, Favors 4 (12 rimb), Gobert 9 (13 rimb), Hood 20, Hill 21, Lyles 11
PHI: Ilyasova 16 (12 rimb), Okafor 13, Noel 14, Saric 14

Gli Utah Jazz faticano per 3 quarti ma poi dominano i Sixers nell’ultimo assicurandosi la vittoria; Phila si gioca le sue carte e alla sirena del 3° quarto è avanti 70-74…poi il Black-Out totale! Nell’ultima frazione gli ospiti tireranno col 17% dal campo realizzando appena 9 punti contro i 31 dei Jazz guidati da George Hill (13 dei suoi 21 nel 4°).

Phoenix Suns – Toronto Raptors 99-91
PHX: Tucker 14, Chandler 7 (13 rimb), Booker 19, Bledsoe 22 (10 rimb), Ulis 10
TOR: DeRozan 24, Lowry 24, Valanciunas 8 (10 rimb), Joseph 15

Seconda sconfitta consecutiva per i Toronto Raptors che cadono a Phoenix contro i Suns di Eric Bledsoe; a 3’25” dalla conclusione Raptors in partita sul -5 )0-85) ma i Suns riescono a dare un colpo dir eni e con chi se non Devin Booker, prima gioco da 3 punti e poi tripla del +11 (96-85) a 1’51” che di fatto spegnerà le speranze dei canadesi.

Los Angeles Lakers – Dallas Mavericks 89-101
LAL: Randle 18, Young 17, Russell 15, Clarkson 15, Robinson 8 (10 rimb), Williams 10
DAL: Finney-Smith 12, Barnes 17, Matthews 20, Williams 8 (11 ass), Powell 14, Harris 14

Dallas si conferma bestia nera dei Los Angeles Lakers, 12esima vittoria consecutiva dei texani contro i giallo-viola, stavolta in rimonta; L.A va negli spogliatoi sul 57-50 con il duo Young-Russel autore di 25 punti (12 e 13), nel 3° quarto però la partita svolta perché Dallas forzerà i Lakers al 29% tirando col 52%, Matthews ne mette 10 a referto su 31 di squadra e dal -7 i Mavericks entrano nel 4° avanti di 11 (70-81). I Lakers non riusciranno più a tornare in partita.

TOP 10

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • misterwolf

    lebron gioca veramente tanto quest’anno 37 minuti in media, per un 32enne tantissimo.
    solo che poi vedi le partite e credo che i minuti effettivi che gioca sono al massimo 25-30 il resto e occupare lo spazio
    cmq anche se solo i cavs possono battere i cavs non sono troppo convinto dei minutaggi delle stelle .
    ma solo a me è sembrato che irving sia uscito con un affatticamento della coscia?

  • 8gld

    Che fine ha fatto l’indimenticabile utente? Manca