Ancora super Butler e Toronto cede, ok Westbrook

A Chicago altra super-rimonta dei Bulls firmata da solito Jimmy Butler (42+10) decisivo nell’Overtime, Indiana e Boston confermano il buon momento, Russell Westbrook 17esima Tripla-Doppia con vittoria.

REGULAR SEASON

Indiana Pacers – New York Knicks 123-109
IND: George 19, Young 16, Turner 13 (10 rimb), Teage 19, Jefferson 14, Miles 15
NYK: Anthony 17, Porzingis 16, Rose 14, Jennings 17m Kuzminskas 13

Gli Indiana Pacers confermano l’ottimo momento conquistando la 5^ vittoria consecutiva, battuti i Knicks con una bella prestazione corale; match sancito da un super 2° periodo, dopo aver chiuso avanti di 5 (33-29) la prima frazione Indiana preme sull’acceleratore, 29-14 il 2° quarto con NY che tira col 21% dal campo, alla sirena del riposo lungo Indiana sul +19 (62-43). Nella ripresa arriveranno a toccare anche il +29.

Boston Celtics – New Orleans Pelicans 117-108
BOS: Smart 22, Thomas 38, Olynyk 12, Green 15
NOP: Davis 36 (15 rimb), Holiday 13, Galloway 20, Motiejunas 11

A Boston è invece il 3° quarto quello decisivo che consente ai Celtics del mirabolante Isaiah Thomas (38 punti) di battere i Pelicans di Anthony Davis (36+15); primo tempo equilibrato con Boston sul 57-53 anche perché Davis ne piazza 19 dei suoi 36, nella ripresa i padroni di casa scappano via! Thomas realizza 10 dei suoi 38 nel 3° quarto, Boston tira col 44% e piazza un frazione da 36-20 per il +20 (93-73), vantaggio difeso nell’ultimo quarto.

Chicago Bulls – Toronto Raptors 123-118 OT
CHI: Butler 42 (10 rimb), Wade 20, McDermott 17 (10 rimb), Mirotic 12
TOR: Valanciunas 14, DeRozan 36, Lowry 27 (12 ass), Joseph 14

Ancora Jimmy Butler (42 punti con 10/25 dal campo) e ancora vittoria in rimonta per i Bulls che piegano all’overtime i Raptors; le squadre entrano negli ultimi 12’ con i canadesi avanti 74-86 dopo esser stati anche sul +19 (63-82) a 3’42” dalla fine del 3° periodo, Chicago non molla e grazie anche al 7/20 dal campo dei Raptors rimonta nel 4° e addirittura si porta sul +2 (107-105) a 39” dopo una boma di Doug McDermott! DeRozan si mette in proprio, conquista la lunetta e il suo 2/2 vale il pareggio a 31”, Wade si prende il tiro per la vittoria ma sbaglia con Felicio che manca il Tap-In lasciando 4” agli ospiti. Tira DeRozan ma niente da fare, Overtime!
Nell’Extra-Time ci pensa Butler, Toronto accorcia sul -2 (118-116), Butler tira, sbaglia, rimbalzo offensivo di Felicio e stavolta Jimmy Buckets fa un passo indietro sparando la tripla del +5 (121-11) a 17” che di fatto ucciderà la gara.

Oklahoma City Thunder – Denver Nuggets 121-106
OKC: Roberson 13. Adams 16, Oladipo 15, Westbrook 32 (17 rimb, 11 ass), Kanter 14
DEN: Gallinari 15, Arthur 10, Nurkix 11 (10 rimb), Barton 21, Chandler 24, Nelson 13

Italian Job: Gallinari 15 pt (5/14, 0/4, 5/5), 7 rimb, 1 rec in 35’

I Thunder tornano a casa e Russell Westbrook firma la 17esima Tripla-Doppia stagionale (32+17+11) nel successo di Oklahoma City su Denver; Nuggets che inseguono sul -8 (99-91) a metà del 4° periodo, Westbrook decide che è il momento di finirla sparando 3 triple (3 consecutive) nel break di 12-3 OKC per il +17 (111-97) a 4’49” dalla conclusione.

Minnesota Timberwolves – Utah Jazz 92-94
MIN: Wiggins 16, Dieng 11, Towns 18 (15 rimb), LaVine 24, Rubio 12
UTA: Hayward 16, Favors 15, Gobert 12 (13 rimb), Hill 19, Lyles 13

Vitoria in rimonta e di misura per gli Utah Jazz che battono i T-Wolves a Minnesota con Rudy Gobert protagonista; a 3’35” Minnesota conduce 92-83 e da quel momento il Black.Out totale, i T.Wolves non segneranno più per il resto della partita, Utah ci crede, pareggia sul 92-29 a 52” con due liberi di Hill e poi a 27” il Tap-In decisivo di Gobert dopo un errore di Favors per il 92-94.
I padroni di casa hanno ancora una chance ma prima Towns e poi LaVine la mancheranno, Minnesota ha tirato 0/8 con 2 perse negli ultimi 3’30”.

Dallas Mavericks – Atlanta Hawks 82-97
DAL: Nowitzki 11, Barnes 21, Bogut 2 (11 rimb), Harris 11
ATL: Millsap 17, Howard 15 (20 rimb), Schroder 20, Hardaway 22, Muscala 11

Atlanta c’è in quel di Dallas con Dwight Howard da 15+20 ma soprattutto 22 punti di Tim Hardaway Jr. uscendo dalla panchina; Atlanta che esce ad inizio 4° periodo con un parziale di 12-2 per il 67-79 a metà frazione, Dallas non andrà mai oltre il -11.

San Antonio Spurs – Charlotte Hornets 102-85
SAS: Leonard 19, Aldridge 15 (11 rimb), Mills 13, Dedmon 15 (10 rimb), Bertans 21
CHA: Kidd-Gilchrist 12, Williams 11, Lamb 13, Walker 18, Hibbert 10

Italian Job: Belinelli 5 pt (1/6, 1/4 da 3), 4 rimb, 2 ass, 1 persa in 26’

San Antonio da copione esce nel 2° tempo e archivia la pratica Hornets; Charlotte che va negli spogliatoi sul 47-50 ma nella ripresa gli Spurs forzeranno gli ospiti al 30% per 35 punti contro i 55 dei texani col 42% dal campo.

Portland Trail Blazers – Detroit Pistons (Rinviata per maltempo)

TOP 10

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B