Rose: scappa, torna…e mira l’estensione?

Se fossimo in un’altra piazza diremmo che è stata una settimana turbolenta ma essendo a new York è ordinaria amministrazione, protagonista Derrick Rose (28 anni) che in 72 ore diciamo che si tirato addosso tutti i riflettori mediatici della Grande Mela.

Facciamo ordine per chi si fosse perso qualche episodio: lunedì notte i Knicks scendono in campo contro i Pelicans e D-Rose non solo NON c’è ma non ha neanche avvisato la franchigia della sua fuga improvvisa, motivi famigliari forse legati alla madre si è detto tanto che, così si vocifera, il giocatore stava pensando addirittura di prendersi una pausa dalla pallacanestro.
Martedì però rientra l’allarme, al quartier generale dei Knicks in quel di White Plains Rose l’ex Bulls è presente all’allenamento, i Knicks decidono di andare con una multa senza ulteriori punizioni tant’è che stanotte contro i Sixers era regolarmente in campo.

Questo teatrino non ha fatto altro che irritare di più i media di NY già impegnati a demolire i New York Giants e Odell Beckham Jr. dopo il KO a Green Bay; come se non bastasse ecco la nuova, D-Rose starebbe pensando al massimo contrattuale questa estate proprio con i Knicks!
Il giocatore è eleggibile per il massimo da 5 anni per circa $150 milioni…il che vorrebe dire bloccare il salary cap dei Knickerbockers.

Toccando ferro Rose sta giocano una buona stagione, nessun infortunio serio e i numeri recitano 17.3 punti con 4.5 assist con sprazzi di quel giocatore dominante ai tempi dei Bulls, ma vale un investimento così in una piazza che anche quest’anno è nel totale pallone?

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • misterwolf

    i Knicks puntano al crollo emotivo di P.Jax ..

  • brazzz

    ahahah