Chris Paul che calvario: OUT 6/8 settimane!

Non c’è pace per i Los Angeles Clippers ma soprattutto per il loro leader Chris Paul (31 anni), proprio quando tutto sembrava esser tornato sulla retta via (striscia di 7 vittorie consecutive) ecco arrivare l’ennesima tegola, CP3 infatti dovrà operarsi al pollice della mano sinistra.

Il misfatto è accaduto lunedì durante il match contro gli Oklahoma City Thunder nel” Martin Luther Kings”, in difesa su un blocco Paul si è infortunato al pollice 👇 uscendo dal campo senza faci più ritorno, i Clippers hanno vinto il match ma il giorno dopo è arrivata la mazzata; CP3 dovrà stare fermo dalle 6 alle 8 settimane per per operazione al legamento pollice sinistro lesionato!
La peggior notizia possibile nel peggior momento possibile, già si aspetta Blake Griffin (27 anni) che è fuori da ben 15 partite causa recupero da intervento artroscopico ginocchio se ci ri-aggiungiamo Paul per i Clippers saranno settimane di fuoco…proprio come è stato durante il primo infortunio di Paul quando saltò 7 partite (2-5 il record), in quel caso oltre al PG erano fuori Griffin e pure J.J Redick (32 anni).

Paul tanto per cambiare sta disputando la solita stagione alla Paul con 17.5 punti, 9.7 assist, 2.2 recuperi e 5.3 rimbalzi oltre ad essere il leader nella Lega nel Real Plus-Minus, oggi i Clippers sono 24-19 alle spalle dei Warriors nella Division e quarti assoluti nella Western Conference con 2.0 gare di vantaggio sugli Utah Jazz e 11.0 su Portland Trail Blazers noni, come detto prima sono in striscia positiva da 7 gare dopo che ne avevano perse 6 consecutive.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B