Miami sopravvive ad Harden, Dallas beffa i Bulls

James Harden regala l’ennesimo show ma la sua Tripla-Doppia non basta a Miami, Dallas espugna in volata Chicago con Matthews eroe, Denver continua a vincere, bene gli Spurs e Toronto.

REGULAR SEASON

Brooklyn Nets – Toronto Raptors 109-119
BKN: Bogdanovic 11, Lopez 28, LeVert 14, Hollis-Jefferson 14
TOR: DeRozan 36 (11 rimb), Joseph 33, Valanciunas 7 (10 rimb), Ross 15, Van Vleet 10

DeMar DeRozan dice 36+11 e coadiuvato da Corey Joseph (Lowry assente) trascina i Raptors a Brooklyn; Nets in scia sul -6 (93-99) a 8’23” dalla fine della partiota, il duo DeRozan-Joseph si mette a lavorare e costruire un parziale di 10-1 Raptors per il +15 (94-109) con 5’35” sul cronometro.

Miami Heat – Houston Rockets 109-103
MIA: Whiteside 14 (15 rimb), Waiters 17, Dragic 21, T.Johnson 16, J.Johnson 15, Ellngton 18
HOU: Ariza 11, Beverley 12, Harden 40 (12 rimb, 10 ass), Harrell 13

Alla Triple A Arena di Miami James Harden registra la 13 esima Tripla-Doppia stagionale nonché la 4^ con 40 punti (40+12+10) ma i referto rosa se lo portano a casa gli Heat; a 305” il “Barba” tiene in vita Houston sul -6 (100-94) ma Miami piazza il break che spegne le speranze texane, 8-0 chiuso con un tiro libero da fallo tecnico fischiato a Beverley per il +14 (108-94).

Chicago Bulls – Dallas Mavericks 98-99
CHI: Butler 24 (12 ass), Lopez 21, Wade 17, Carter-Williams 10
DAL: Matthews 11, Barnes 20, Nowitzki 10 (10 rimb), Curry 18, Williams 11, Barea 12

Terza vittoria consecutiva per i Dallas Mavericks che stavolta si prendono il lusso di espugnare di misura Chicago con tutto il quintetto base in doppia-cifra, vana la quasi Tripla-Doppia di Jimmy Butler (24+9+12); a 22” dalla sirena finale Jimmy Buckets fa il suo come sempre, canestro del vantaggio Bulls sul 98-96 ma i texani hanno ancora una chance, Deron Williams si butta dentro sulla destra, fine il layup e scarica fuori per Wesley Matthews totalmente dimenticato dalla difesa, piedi a posto e tripla del sorpasso Mavs (98-99) con 11” da giocare. Stavolta è D-Wade che i incarica dell’ultimo tiro per farsi perdonare la svista difensiva ma niente da fare.

San Antonio Spurs – Minnesota Timberwolves 122-114
SAS: Leonard 34, Aldridge 29, Parker 14, Mills 11
MIN: Wiggins 10, Dieng 17, Towns 27 (16 rimb), Laine 18, Rubio 21 (14 ass), Muhammad 15

Minnesota fa patire San Antonio ma alla fine gli Spurs, grazie anche ai 34 di Kawhi Leonard domano i Timberwolves; le squadre entrano nell’ultimo quarto sul 92-90 San Antonio, i nero-argento però cominciano bene con un parziale di 11-2 nei primi 5’ di frazione spingendosi sul +11 (103-92), Minnesota non riuscirà più a ricucire il distacco.

Los Angeles Lakers – Denver Nuggets 121-127
LAL: Ingram 15, Young 22, Clarkson 19, Williams 24, Zuvab 11 (13 rimb), Black 14
DEN: Gallinari 14, Faried 20, Jokic 29 (15 rimb), Barton 26, Mudiay 14, Chandler 14

Italian Job: Gallianri 14 pt (4/7, 2/6, 0/1) 5 rimb, 6 ass, 1 persa, 1 rec in 39’

Continua il buon momento dei Denver Nuggets che vincono a casa dei Lakers con Nikola Jokic sempre più ispirato (29+15); finale in volata con i giallo-viola che arrivano sul -1 (119-120) dopo una bomba di Clarkson a 1’52” dalla conclusione, Denver reagisce prima con Chandler e poi con Barton per un 4-1 che dà il +5 (120-125) a 29”. I Nuggets chiuderanno gli ultimi 98” con un parziale di 7-2 con i Lakers senza canestri dal campo. Lakers che hanno perso per infortunio al polso Luol Deng (OUT a tempo indefinito)

TOP 5

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B