Durant schiaccia OKC, sorprese Sixers e Knicks

Kevin Durant sigla il suo Season-High (40 punti) e batte i Thunder malgrado al Tripla-Doppia di Westbrook, Philadelphia batte Toronto, New York si aggiudica il classico a Boston, Indiana che rimonta a Sacramento! Bene Harden, Belinelli e Washington.

REGULAR SEASON

Philadelphia 76ers – Toronto Raptors 94-89
PHI: Covington 10, Ilyasova 18, Embiid 26, McConnell 10
TOR: Valanciunas 10 (16 rimb), DeRozan 25, Lowry 24

Continua l’ottimo momento dei Philadelphia 76er di Joel Embiid vittoriosi nella notte contro i Toronto Raptors; a 1’53” dalla fine Toronto mette il naso avanti sull’85-86 con un canestro di DeRozan,Philly risponderà e sarà una risposta pesante, break di 7-0 per il +6 (92-86) con 20” da giocare! I canadesi non mollano, tripla di Powell per il -3 a 3” ma Embiid sarà gelido dalla lunetta per il 2/2 che chiuderà i giochi. Per Joel Embiid 10ima partita consecutiva con 20+ punti.

Washington Wizards – Memphis Grizzlies 104-101
WAS: Porter 25, Morris 17 (12 rimb), Gortat 7 (11 rimb), Beal 12, Wall 25 (13 ass)
MEM: Green 15 (13 rimb), Fasol 28, Conley 20, Carter 12

Vittoria in volata anche per i Washington Wizards sui Memphis Grizzlies con John Wall protagonista nel finale; a 2’36” match aperto con i capitolini avanti (97-95), Wall si mette in proprio e piazza un personale break di 4-0 per il +6 (101-95) a 1’45” dalla fine. Washington però non la chiude, a 7” dalla sirena Beal perde una sanguinosa palla scippato da Ennis III il quale mancherà sulla sirena la potenziale tripla del pareggio.

Charlotte Hornets – Portland Trail Blazers 107-85
CHA: Batum 17, Walker 23, Kaminsky 11, Belinelli 13, Hibbert 16, Zeller 6 (10 rimb)
POR: McCOllum 18, Lillard 21, Plumlee 8 (10 rimb)

Italian Job: Belinelli 13 pt (4/6, 1/2, 2/2), 5 rimb, 3 ass, 2 perse, 1 rec in 23’

Dopo 5 sconfitte consecutive tornano a vincere i Charlotte Hornets di Marco Belinelli battendo bene i Trail Blazers; padroni di casa che entrano negli ultimi 12’ avanti 79-72, Portland crollerà nel 4° tirando 5/20 dal campo contro il 12/23 degli Hornets trascinati da Frank Kaminsky (autore di tutti i suoi 11 punti), 28-15 il parziale del periodo e vittoria Charlotte.

Boston Celtics – New York Knicks 106-117
BOS: Crowder 21, Johnson 10, Horford 5 (10 ass), Thomas 39, Brown 12
NYK: Anthony 13, Kuzminskas 17, Rose 30 (10 rimb), Holiday 13, Jennings 11, Hernangomez 17

Non bastano ai Boston Celtics i 39 punti del solito Isaiah Thomas contro i New York Knicks di un super Derrick Rose (30+10 rimbalzi); Knicks che scappano via verso la metà dell’ultima frazione, Boston accorcia sul -1 (96-97) a 7’57” ma New York risponderà due volte, prima con un break di 8-0 per il +9 (97-105) e poi on un altro break stavolta di 9-2 chiuso con un canestro di D-Rose a 2’25” per il +14 (100-114), Rose autore di 13 dei suoi 30 punti nell’ultimo quarto.

New Orleans Pelicans – Orlando Magic 118-98
NOP: Cunninghma 1, Davis 21 (14 rimb), Hield 10, Holiday 14, Evans 18, Galloway 18
ORL: Gordon 14, Ibaka 11, Vucevic 10, Payton 14, Augustin 10, Green 13

Tutto facile per i New Orleans Pelicans contro gli Orlando Magic in un match comandato dall’inizio alla fine; alla sirena del 3° quarto pratica archiviata per i padroni di casa sul 92-73 con Anthony Davis già in Doppia-Doppia (21+14) e un buon 50% dal campo di squadra.

Houston Rockets – Milwaukee Bucks 111-92
HOU: Harrell 12, Beverley 12, Harden 38, Gordon 25
MIL: Antetokounmpo 32 (11 rimb), Parker 15, Beasley 14

Niente Tripla-Doppia ma i con i suoi 38 punti Jamed Harden trascina i Rockets al successo contro Milwaukee; texani che vanno al riposo lungo sul 52-39 con Harden autore di 16 punti, Milwaukee però non molla e resta attaccata alla partita arrivando sul -7 (86-79) a 6’56” dalla conclusione, Houston risponde alla sua maniera con 4 triple consecutive firmate Ariza, Harden (x2) e Gordon per il 98-79 a 5’27”.

Detroit Pistons – Atlanta Hawks 118-95
DET: Harris 19, Morris 14 (10 rimb), Drummond 13 (17 rimb), Bullock 15, Jackson 26, Baynes 12
ATL: Millsap 21, Bazemore 10, Schroder 13, Hardaway 10, Humphries 13, Prince 10

Ottima vittoria dei Detroit Pistons che grazie ad un superbo primo quarto annichiliscono gli Hawks; pronti via e 42-18 Pistons con Tobias Harris autore di 15 dei suoi 19 punti finali, 61% dal campo, 14 rimbalzi e 12 assist di squadra contro il 43% ma soprattutto 3 rimbalzi totali degli Hawks!

Golden State Warriors – Oklahoma City Thunder 121-100
GSW: Durant 40 (12 rimb), Green 12 (11 rimb), Thompson 14, Curry 24
OKC: Oladipo 20, Westbrook 27 (15 rimb, 13 ass, 10 perse), Kanter 22

Seconda sfida stagionale tra Warriors e Thunder con ancora Golden State a trionfare, Kevin Durant sigla il suo Season-High con 40 (13/16 dal campo), non basta la 21esima Tripal-Doppia di Russell Westbrook (27+15+13 e 10 perse); OKC tiene botta nei primi 24’ andando negli spogliatoi pari (56-56) con KD a quota 20 e Russ 16, nel 3° quarto però i padroni di casa cambiano marcia, Durant ne spara 13 su 37 di squadra e i Warriors scappano sul +15 (93-78) per non girarsi più. Arriveranno anche sul +29.

Sacramento Kings – Indiana Pacers 100-106
SAC: Gay 21, Cousins 25 (12 rimb, 10 ass), Koufos 11, Afflalo 11, Collison 11
IND: George 24, Turner 16, Teague 22 (11 ass), Jefferson 20

Notte da dimenticare per i Sacramento Kings, sconfitti in rimonta in casa dai Pacers malgrado al Tripla-Doppia di DeMarcus Cousins con Rudy Gay infortunatosi al tendine d’Achille; primo tempo di livello per i Kings che vanno al riposo lungo avanti 60-41 con Cousins a quota 19+10+5 poi il buio! Nella ripresa Sacramento realizzerà 40 punti tirando col 33% contro i 65 col 64% dei Pacers trascinati dal duo George-Teague. Decisiva la bomba di PG13 a 1’34” per il sorpasso Indiana (98-101).

TOP 10

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B