Gallinari trascina Denver, Curry umilia i Clippers

Danilo Gallinari ne scrive 32 a referto nel successo Nuggets a Phoenix, Curry e i Warriors esagerano contro i Clippers rifilandoli 44 punti, Isaiah Thomas e DeMarcus Cousins protagonisti nei successi esterni di Boston e Kings, Miami sono 7 di fila!

REGULAR SEASON

Charlotte Hornets – Sacramento Kings 106-109
CHA: Williams 15, Batum 19, Walker 26, Hawes 12
SAC: Cousins 35 (18 rimb), Afflalo 13, Collison 17, Tolliver 14, Cauley-Stein 13

Italian Job: Belinelli 7 pt (2/3, 1/7 da 3), 1 rimb, 1 ass, 1 persa, 2 rec in 27’

DeMarcus Cousins dice 35+18 e Sacramento batte Charlotte alla sua 4^ sconfitta consecutiva; finale in volata, Kidd-Gilchrist schiaccia per il 106-105 Charlotte a 98” dalla fine, Cousins va in lunetta ma il suo 1/2 vale il pareggio a 1’26”. Walker sbaglia, infrazione di 24” Kings, Batum sbaglia e a 30” dalla sirena la palla ce l’ha Sacramento. Usciti dal Time-Out i Kings vanno da DMC che non li tradisce, si butta dentro e 1-Vs-3 realizza il layup del sorpasso Sacramento a 14” (106-108). Kaminsky cercherà la tripla della vittoria ma nient da fare, Hornets senza canestri/punti negli ultimi 98”.

Miami Heat – Detroit Pistons 116-113
MIA: McGruder 12, Whiteside 9 (12 rimb), Waiters 17, Dragic 23, Elington 19, J.Johnson 18
DET: Morris 14, Drummond 17 (10 rimb), Jackson 24, Harris 16

Continua il super momento dei Miami Heat che battendo Detroit conquistano il 7° successo consecutivo; Pistons in partita tanto da entrare nell’ultimo quarto sul +1 (90-91), la svolta arriva a 7’47” quando i padroni di casa mettono la freccia e piazzano un break di 13-0 scappando sul 111-99, break chiuso con due triple consecutive di Ellington, Detroit non rientrerà più.

Milwaukee Bucks – Boston Celtics 108-112 OT
MIL: Antetoukounmpo 21, Snell 12, Dellavedova 14, Monroe 14 (13 rimb), Beasley 17, Brogdon 11
BOS: Crowder 20, Johson 11, Thomas 37, Olynyk 17

Isaiah Thoma si carica sulle spalle i Celtics e li trascina al successo a Milwaukee dopo un tempo supplementare; Boston parte a fuoco chiudendo il 1° quarto sul 27-42 con Thomas autore di 10 punti, Milwaukee rimonta ma a 2’49” una tripla di Brown vale il +5 Celtics (97-102), Boston però si spegne e subirà un break di 5-0 con Greg Monroe che farà 1/2 dalla lunetta a 37” per il 102-102. Nel finale i Celtics hanno la chance di vincere am Thomas non troverà il bersaglio sulla sirena.
Nell’Overtime l’uomo chiave per i verdi è Jae Crowder, 108-108 a 73” dalla fine, Snell sbaglia la tripla del sorpasso a 44” e Crowder va in lunetta per il 108-110, stavolta Antetokounmpo che sbaglia e di nuovo Crowder in lunetta a 10” per il 2/2 decisivo.

Golden State Warriors – Los Angeles Clippers 144-98
GSW: Durant 23, Thompson 16, Curry 43, McAdoo 10
LAC: Griffin 20, Redick 13, Rivers 10, Felton 10

I Golden State Warriors versione capodanno cinese umiliano i Clippers con Steoh Curry da 43 punti con 9/15 da 3 e un 3° periodo di fuoco; partita senza storia, al riposo lungo Warriors avanti 72-51 con Curry a quota 18, Thompson 16 e Durant 18. Nella terza frazione Curry si scatena 25 punti su 45 di squadra con 8/11 dal campo (5/8 da 3) con Golden State che volerà via arrivando a toccare pure il +46.

Utah Jazz – Memphis Grizzlies 95-102
UTA: Hayward 14, Gobert 15, Hood 20, Hill 16, Burks 15
MEM: Gasol 18, Conley 23, Randolph 28

Bella vittoria in trasferta per Memphis che col suo trio Conley-Gasol-Randolph espugna Salt Lake City; Mike Conley stavolta fa la voce grossa e la decide lui, a 4’50” dalla fine Jazz sul -3 (87-90), Conley spara 7 punti consecutivi per il 90-97 a 3’26”, vantaggio difeso fino alla fine dei Grizzlies.

Phoenix Suns – Denver Nuggets 112-123
PHX: Chandler 15 (13 rimb), Booker 23, Bledsoe 41, Tucker 12
DEN: Gallinari 32, Faried 21 (13 rimb), Harris 15, Nelson 17, Murray 18

Italian Job: Gallinari 32 pt (6/9, 3/5, 11/11), 8 rimb (1 off), 1 ass, 1 persa in 37’

A Phoenix è la notte di Danilo Gallinari, 32 punti e vittoria Nuggets malgrado i 41 di Eric Bledsoe; Gallianri ne realizza 13 nel 1° quarto ma Denver è sotto (33-21) ma non molla, rimonta dal -16 del 1° tempo e scappa nella ripresa, nel 3° periodo i ragazzi di Malone tireranno col 47% realizzando 36 punti contro i 22 dei Suns entrando negli ultimi 12’ sul +12 (83-95), nel 4° Phoenix arriverà massimo fino al -8.

Minnesota Timberwolves – Brooklyn Nets 129-109
MIN: Wiggins 23, Dieng 12, Towns 37 (13 rimb), LaVine 20, Rubio 14, Muhammad 18
BKN: Bogdanov 10, Lopez 25, Dinwiddie 13, Kilpatrick 14, Whitehead 10, LeVert 11

Tutto facile per Minnesota che manda tutto il quintetto base in doppia-cifra nel successo contro i Nets,; T-Wolves che comandano dall’inizio alla fine ma solo sul finale del 3° quarto trovano la fuga definitiva con un parziale di 13-5 per il 92-76.

TOP 10

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B