Boston piega i Clips all’ultima di Pierce, Russ 42!

Solo 3 partite nella giornata del Super Bowl, un NBA Sundays che si apre a Brooklyn con la Tripla-Doppia di Kyle Lowry che trascina Toronto, Paul Pierce torna per l’ultima volta al TD Garden di Boston e i Celtics battono i Clippers per la 7^ consecutiva. Russell Westbrook (40 punti) sale in cattedra nel 2° tempo e batte Damian Lillard.

REGULAR SEASON

Brooklyn Nets – Toronto Raptors 95-103
BKN: Bogdanovic 13, Lopez 20, Booker 15 (10 rimb), Kilpatrick 18
TOR: Carroll 15, Valanciunas 22, Powell 10, Lowry 15 (11 rimb, 11 ass), Ross 17, VanVleet 10

Tornano a vincere i Toronto Raptors strappando il referto orsa in quel di Brooklyn trascinati dal Jonas Valanciunas e dalla Tripla-Doppia di Kyle Lowry (15+11+11), per i Nets 9^ sconfitta consecutiva; lo strappo in favore dei canadesi arriva nel 2° quarto, 29-19 il parziale con Toronto che scappa sul 55-43 per non girarsi più. Toronto raggiungerà anche il +16 ad inizio 4° periodo ma alzerà le mani dal manubrio, Brooklyn ci prova e ricucirà il distacco fino al -4 (80-84) con 5’25” sul cronometro! Toronto reagirà e lo farà con Valanciunas, 4 punti consecutivi per il break di 8-2 col quale i Raptors torneranno sul +10 (82-92) a 3’40”.

Boston Celtics – Los Angeles Clippers 107-102
BOS: Horford 13 /15 rimb), Brown 11, Thomas 28, Smart 13, Olynyk 13
LAC: Griffin 23, Jordan 8 (16 rimb), Felton 16, Crawford 23, Speights 11

Al TD Garden è l’ultima di Paul Pierce in quel di Boston ma Isaiah Thomas e i suoi Celtics (16/52 da 3!) non fanno sconti, vittoria consecutiva numero 7 per i ragazzi di coach Stevens; Isaiah ne spara subito 13 (su ** finali) nei primi 12’ con Boston che prende le redini del match (29-19), i Clippers però non affondano e al suono della sirena del 2° quarto inseguono 56-47 con Boston rea di 9/30 da 3!
Sul finire del 3° quarto arriva un importante break per i padroni di 8-2 chiuso con la bomba di Smart per il +16 Celtics (79-63). L.A ci prova, arriva sul -8 (91-83) a 6’34” ma prima una tripla di Smart e poi un’altra firmata da Al Hoford uccideranno la partita sul 97-83 a 5’12” dalla sirena finale.
A Boston parte la festa un po’ troppo presto, i tifosi si concentrano su Pierce ma i Celtics dal +14 si ritrovano sul +4 (103-99) a 42” dalla fine, a togliere le castagne dal fuoco ci penserà il solito Isaiah con 2 liberi. Finale fa film con Doc Rivers che a 19” rimette Paul Pierce e spara la tripla per salutare i suoi tifosi.

Oklahoma City Thunder – Portland Trail Blazers 105-99
OKC: Roberson 14 (11 rimb), Adams 7 (13 rimb), Oladipo 24 (13 rimb), Westbrook 42
POR: Plumlee 12, McCollum 19, Lillard 29, Crabbe 10

Bella battaglia ad Oklahoma City dove Russell Westbrook esce nel 2° tempo realizzando 21 punti su 42 finali e trascinando i Thunder al successo contro i Trail Blazers; a metà dell’ultimo quarto punteggio sull’85-85, entra in scena Russ con due jumper dalla media appoggiati al tabellone, un long-two e un passaggio per 2 liberi di Oladipo per un break di 8-0 OKC (93-85) a 4’35” dalla fine.
Portland però non molla e abbiamo un finale in volata sul 97-93 Thunder, i padroni di casa alzano il volume della radio in difesa costringendo Lillard alla persa e Westbrook lo castigherà con la bomba del 100-93 a 1’18” che di fatto deciderà la contesa

TOP 5

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B