Boston di misura su Cleveland, super Leonard!

Boston vince in volata una pazzesca partita contro Cleveland, Kawhi Leonard batte da solo Indiana, grandi vittorie esterne per Washington, Denver e Minnesota, Houston facile ad L.A contro i Clippers, Anthony Davis vince col 100% dal campo.

REGULAR SEASON

Orlando Magic – New York Knicks 90-101
ORL: Gordon 10, Vucevic 14 (10 rimb), Fournier 22, Augustin 15, Green 11
NYK: Thomas 11, Anthony 17, Porzingis 20, Rose 19, Holiday 14

Buona vittoria dei New York Knicks ad Orlando grazie a dun ottimo 2° tempo difensivo; NY chiude il primo tempo avanti 51-60 e nella ripresa concederà appena 39 punti ai padroni di casa andando anche a toccare il +16.

Toronto Raptors – Washington Wizards 96-105
TOR: Ibaka 22 (12 rimb), Valanciunas 7, DeRozan 24, Joseph 11, Poetle 17
WAS: Morris 13, Gortat 12, Beal 23, Wall 12 (13 ass), Bogdanovic 27

Grande vittoria esterna per i Washington Wizards che si prendono la briga di battere i Raptors col solito John Wall (12+13) am anche con un Bojan Bogdanovic da 27 punti uscendo dalla panchina; partita aperta in due dal 2° quarto dei capitolini, 38-20 il parziale col 65% dal campo e Bogdanovic autore di 16 dei suoi 27 punti finali, al riposo lungo Wizards avanti di 16 (46-62). Toronto non rietrerà in partita finendo sotto anche di 24.

Atlanta Hawks – Dallas Mavericks 100-95
ATL: Millsap 18 (10 ass), Howard 14 (12 rimb), Bazemore 15, Schroder 17, Hardaway Jr. 10, Ilyasova 18
DAL: Barnes 25, Nowitzki 11 (10 rimb), Curry 21, Ferrell 11

Vittoria al foto-finish per gli Atlanta Hawks che battono i Mavericks negli ultimi 55” di partita; Dalla avanti 94-95 a 55” dopo 2 liberi di Curry, Millsap risponde subito per il contro-sorpasso Hawks (96-95) e Dallas sparirà dal campo! Atlanta chiuderà la partita con un break di 6-0 chiuso con una schiacciata di Bazemore a 7” per il 100-95 finale, per i Mavs sanguinosa la persa di Harris a 10” sul -3.

Miami Heat – Philadelphia 76ers 125-98
MIA: Whiteside 15 (11 rimb), Waiters 15, Dragic 15, J.Johnson 14, T.Johnson 24, Ellington 18
PHI: Covington 19, Saric 10, McConnell 14, Holmes 15, Rodriguez 10

Tutto facile per i Miami Heat contro i Sixers che dovranno giocare il resto della stagione senza Joel Embiid; match già chiuso dopo i primi 24’ sul +20 Heat (64-44) con 3 giocatori in doppia-cifra e il 59% dal campo.

Milwaukee Bucks – Denver Nuggets 98-110
MIL: Antetokounmpo 15, Brogdon 17, Dellavedova 15, Monroe 11, Middleton 21
DEN: Gallinari 22, Chandler 13, Jokic 13 (14 rimb, 10 ass), Harris 14, Murray 10, Barton 13

Italian Job: Gallinari 22 pt (4/6, 2/5, 8/8), 5 rimb, 1 ass, 2 perse, 1 rec, 1 stop in 33’

Ancora una volta l’asse Gallinari.Jokic trascina i Nuggets al successo, battuti i Bucks a Milwaukee con 22 del gallo e la 4^ Tripla-Doppia stagionale del serbo; Denver chiude subito la pratica Bucks nei primi 12’, alla prima sirena il punteggio recita 15-32 Nuggets con 11 punti di Danilo, 59% dal campo e 10 assist di squadra, Milwaukee non c’è proprio e addirittura finirà sotto di 31 durante la partita.

New Orleans Pelicans – Detroit Pistons 109-86
NOP: Cunningham 16, Davis 33 (14 rimb), Holiday 22, Ajinca 10, Moore 11
DET: Morris 11, Leuer 22, Drummond 13 (17 rimb), Harris 15

DeMarcus Cousins sospeso e quindi Anthony Davis si carica sulle spalle i Pelicans registrando una prestazione perfetta da 33 punti con 11/11 dal campo; stavolta è il 4° periodo che fa la differenza, le squadre entrano sul 78-70 New Orleans che scapperà via, Cunningham realizza 10 punti su 31 di squadra contro i 16 di Detroit che tirerà 8/21 dal campo.

Boston Celtics – Cleveland Cavaliers 103-99
BOS: Crowder 17 (10 rimb), Horford 9 (10 rimb, 10 ass), Bradley 11, Thomas 31, Olynyk 10
CLE: James 28 (13 rimb, 10 ass), Irving 28, Derrick Williams 13

Partita di livello Playoffs a Boston tra Celtics e Cavaliers dove non è bastata la Tripla-Doppia di LeBron James (28+12+10) a i Cavs per battere il solito Isaiah Thomas dell’ultimo quartO, si entra nell’ultimo periodo sul 74-71 Boston, il match è punto-a-punto tanto che a 38” dalla fine Irving pareggia sul 99-99! Palla ad Isaia che scippa un fallo andando in lunetta, 2/2 per il #4 Celtics e palla a Cleveland, Irving va per il pareggio, sbaglia ma c’è il rimbalzo del solito Thompson, palla a LeBron che pesca un solo Deron Williams nell’angolo da 3 ma la tripla del nuovo arrivato non andrà a segno a 5” dalla sirena, Crowder metterà la parola fine con 2 liberi.

San Antonio Spurs – Indiana Pacers 100-99
SAS: Leonard 31 (10 rimb), Gasol 18, Lee 18
IND: George 22, Turner 16, Miles 19, Ellis 11

A San Antonio Kawhi Leonard batte da solo gli Indiana Pacers con una prodezza all’ultimo respiro; a 95” dalla conclusione Turner porta avanti i Pacers sul 98-99 e poi il delirio, non segna più nessuno con Indiana che si mangerà clamorosamente la partita a 9” quando, dopo un recupero, Monta Ellis commette 0/2 dalla lunetta, Leonard sente l’odore del sangue e a 2” spara uno stupendo Fade-Away in testa a George per il sorpasso Spurs (100-99)! George ci proverà sulla sirena ma niente da fare.

Utah Jazz – Minnesota Timberwolves 80-107
UTA: Hayward 13, Favors 10 (12 rimb), Exum 15
MIN: Wiggins 20, Towns 21 (15 rimb), Rubio 11, Bjelica 13 (11 rimb), Muhammad 18

Grande vittoria di personalità dei Minnesota Timberwolves che vincono ad Utah sempre guidati dal duo dei “Ragazzi Terribili” Wiggins-Towns; partita dominata dall’inizio alla fine per gli ospiti che nei periodo centrali rifilano 60 punti ai Jazz limitandoli a soli 37, alla sirena del 3° quarto T-Wolves avanti 53-81!

Los Angeles Clippers – Houston Rockets 103-122
LAC: Mbah a Moute 13, Griffin 17, Jordan 10, Paul 16 (11 ass), Rivers 16, Felton 12
HOU: Anderson 23, Capela 14 (12 rimb), Beverley 14 (12 rimb), Harden 26, Nene 16 (10 rimb), Gordon 14

Quality Win di lusso per gli Houston Rockets che dominano i Clippers allo Staples Center con un James Harden da soli 26 punti; partita che viene decisa nei periodo centrali, nel 2° quarto Eric Gordon esce dalla panchina realizzando 13 punti su 36 di squadra con i Clippers da 7/22 dal campo e sotto di 12 (58-70) all’intervallo, nella ripresa gli uomini di D’Antoni chiudono i giochi con un 3° periodo da 38-20 col duo Beverley-Anderson a fare la differenza (9/15 dal 3 di squadra, Beverley 4/4) per il +30 (78-108).

Sacramento Kings – Brooklyn Nets 100-109
SAC: Afflalo 14, Labissiere 10, Collison 11, Lawson 15, Hield 16, Evans 15
BKN: LeVert 13, Lopez 24, Lin 17, Whitehead

Infine tornano a vincere i Brooklyn Nets e lo fanno in quel di Sacramento col duo Lopez-Lin a trascinare la squadra; partita sostanzialmente decisa sul finale del 3° quarto grazie ad un break di 9-2 Nets col quale le squadre sono entrate nell’ultimo quarto sul +9 (72-81) Broklyn, vantaggio difeso fino alla fine.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B