Una Notte Da Leoni: Ron Artest!

Ci stiamo avvicinando alla fine, questo è il terzultimo appuntamento con “Una Notte Da Leoni” e volevo alzare il tiro con uno che una notte da leone l’ha avuta ed (ahimè) indimenticabile in quel di Detroit nel 2004 ma poi si è redento nel 2010 sul grande palcoscenico e proprio quella narrerò oggi, lui è Ron Artest!

Ron Artest

Siamo onesti, Artest deve ringraziare i suoi legali e il buon Dio che dopo quella notte al Palace Of Auburn Hills di Detroit l’NBA non lo bandì a vita dai campi ed era anche in una delle sue migliori stagioni, dopo lo spiacevole episodio di Detroit Artest finì a Sacramento, poi Houston e nell’estate del 2009 Kobe Bryant lo chiamò a Lakers allenati da Phil Jackson; gioca una buona stagione, fatica a relazionarsi col Triangolo ma ai Lakers lui è li per quello che sa far meglio, difendere!
Ai Playoffs 2010 i Lakers arrivano alle Finals senza troppi patemi e trovano gli storici rivali dei Boston Celtics, testa di serie #4 ad East rea di aver eliminato LeBron James e i Cavs al 2° turno; Boston arriva al Match-Point che si gioca però allo Staples Center (3-2) perde Gara6 e anche il giocatore chiave della serie, Kendrick Perkins, il tavolo è apparecchiato per la decisiva Gara7.

Ee il 17 giugno 2010, partita tesa, finale in volata, Artets difende alla morte su Paul Pierce costringendolo più volte a forzare ma la giocata chiave arriverà in attacco, 70″ alla fine, +3 Lakers (76-73), palla a Kobe fronteggiato da Ray Allen, ci si aspetta l’1-Vs-1 del Black Mamba che invece scarica in salto per Artest che finta il passaggio e poi, senza palleggiare, spara la tripla del +6 facendo esplodere l’arena e scrivendo la parola fine alle NBA Finals 2010 regalando il 16° titolo ai giallo-viola!

Lakers campioni NBA, Artest uomo redento, conferenza stampa tutto un cinema…ecco, se la carriera di Artest si fosse conclusa quella notte nessuno avrebbe detto niente, solo applausi per l’ex Chicago Bulls, così non è stato: da li arriverà il cambio del nome in “Metta World Peace“, la famosa gomitata criminale ai danni di James Harden ai Playoffs 2012, l’inutile parentesi a New York (29 partite), la Cina, l’Italia con la Pallacanestro Cantù e poi il ritorno ai Lakers dove milita tutt’oggi.

Artest, World Peace o Panda Friends oggi ha 37 anni e il ritiro è dietro l’angolo, con un’altra testa non sarebbe stato il giocatore che è stato o forse sarebbe stato un giocatore ancora più forte e più protagonista sul palco che conta, sta di fatto che nella storia dell’NBA il suo nome c’è ed è indelebile per 2 notti da leone…questa sarebbe quella da ricordare però poi la testa va inevitabilmente a quel 19 novembre 2004

Una Notte Da leoni, i capitoli
#1Boobie Gibson
#2Gary Neal
#3Troy Hudson
#4Brian Scalabrine
#5DeSagana Diop
#6Grayson Allen
#7Nate Robinson
#8P.J Brown
#9Greg Foster
#10Eric Snow
#11Leon Powe
#12Matt Maloney
#13Ron Artest

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • Anjin_San

    ferita ancora aperta…

  • michele

    Artest quell’anno fu determinante sempre per i lakers, dalla difesa su Durant in un problematico primo turno contro i giovani thunder al game winner (sculatissimo) contro Phoenix nel pivotal game delle WCF. Mi sembra un po’ forzato metterlo in questa galleria di “eroi per caso”, visto che parliamo di un all star, uno che era davvero un lusso da avere come role player. Comunque dopo la sua tripla i celtics tornarono sul -3 con una bomba di Rondo (!!!), la gara virtualmente fini’ sul possesso successivo, quando fu fischiato il sesto fallo ( meh) a Sheed e Bryant ando’ in lunetta per il +5. Poi Ray mise una tripla per il – 2 ma ormai era troppo tardi: i liberi della staffa li mise Sasha Vujacic, entrato apposta per quello..lui sì’eroe per caso eheheeh

  • gasp

    Sicuramente una partita (e serie) che è difficile da dimenticare anche nella grande e lunga rivalità che c’è fra le due franchigie… poi vinse Los Angeles ma questa è un’altra storia eheheh

  • michele

    meglio pensare al presente e al futuro infatti eheheheh

  • gasp

    Dove non si vedono Finals all’orizzonte per tutte e due le squadre Ehehehheh… ma comunque pensandoci la serie del 2010 in che posizione può essere messa in una fantomatica classifica delle migliori serie Lakers-Celtics? Io direi dopo le serie del ’69 e dell’ 84

  • In Your Wais

    Ricordo quella G7, ed il 6/24 o robe del genere di Kobe…Mamba Mentality tour

  • michele

    almeno i celtics non sono la barzelletta della lega come purtroppo è diventata la seconda squadra di los angeles eheheh…boh, chiediamo a brazz, lui ha visto pure le sfide tra minneapolis e boston!

  • lorenzo tonelli

    Ultima soddisfazione cestistica che ho avuto a parte i successi dell olympiacos…gara 7 non bellissima ma agonismo allo stato puro..tanti errori per tutti ma per fortuna fini bene..titolo ad a l.a e quinto con mvp per il mamba…

  • Michael Philips

    Io ricordo la reazione di Kobe vedendo quel pazzo prendere un tiro decisivo di gara 7 delle finals:
    https://uploads.disquscdn.com/images/c416990b025376058a7a3926f1b83e71a36b68c909c5cc15ccb69a2fc1b74862.jpg

    “Oh cazzo fai? passa di nuovo! pass….yessss, grandissimo ron…ero sicuro, grande!…”

  • Hanamichi Sakuragi

    Come mai poi sul blog non ti sei fatto vedere???

  • Hanamichi Sakuragi

    Ahah…. bastardo

  • Hanamichi Sakuragi

    Di artest ricordo la prima difesa sul primo possesso di G1 su pierce..entrambi per terra avvinghiati tra loro con la scusa di prendere il pallone..e ho pensato..azz cominciamo bene!!!

  • In Your Wais

    Quale blog?

  • Hanamichi Sakuragi

    Playit

  • In Your Wais

    Oddio no…da almeno 5 anni credo

  • lorenzo tonelli

    Erano stati fortunati anche i suns con la tabellata di richardson se ben ricordo

  • michele

    beh un conto è una tabellata, un altro è un airball di Kobe che diventa un game winner grazie alle sapienti mani di Ron Ron dai eheh

  • DrDre

    Beh finisce a 23 punti e 15 reb, mica spiccioli; con un jumper fondamentale, l’assist a Ron Ron e i due liberi pesantissimi sopracitati. Credo che sia la Mamba Mentality per eccellenza, sbaglia moltissimo all’inizio ma non cambia modo di giocare o attaccare, non si caga addosso e alla fine vince la partita.

  • In Your Wais

    Vinse quella partita perché c’erano Artest e Gasol…altrimenti sarebbe stato solo un 6/24 sotto pressione

  • michele

    si potrebbe dire lo stesso per lebron nel 2013…senza la famosa tripla di allen quelle finals per lui oggi verrebbero ricordate come un bel fiasco. chi è senza magagne scagli la prima pietra eheheh

  • michele

    molto probabile. ma con un overtime in piu’ da giocare in un pivotal game, le coronarie di voi canarini come minimo avrebbero subito uno sconquasso non indifferente eheheh

  • michele

    “assist a ron ron”….dai, mica è un assist quello eheheh

  • In Your Wais

    LeBron ne aveva 30 e passa prima di quella tripla, con percentuali ben diverse. Senza contare che giocò una gara 7 leggermente migliore di quella di Kobe 2010. Mele e pere, come direbbe Brazzz, James ha sulla coscienza quella del 2011

    Solo che nessuno parla di “Chosen Mentality”, mentre Kobe viene idolatrato come se fosse Reggie Miller nei secondi finali. Non lo è stato

  • 8gld

    “Boston arriva al Match-Point che si gioca però allo Staples Center (3-2) perde Gara6 e anche il giocatore chiave della serie, Kendrick Perkins,”… Concordo.

  • Michael Philips

    Se si parla di finals sulla coscienza allora pure Kobe direi ne ha una in stile lebron 2011: quella contro i pistons del 2004.
    In pratica fu dannoso per i suoi lakers.
    22pts 3 rimbalzi e 4 assist con un magnifico 38% dal campo e 17% da 3. Il tutto tirando più di uno shaq che pur marcato dai due wallace fece il suo con 26.6pts messi con un impressionante 63% dal campo.
    Per qualche ragione quell’orrida prestazione in finale è sempre passata sotto traccia.

  • michele

    sì, i numeri di james in gara 6 furono complessivamente molto buoni, ma senza la tripla di Allen credo ci si sarebbe ricordati di quei due minuti di black out a fine 4/4 in cui lui inanello’ palle perse e tiri sbagliati ( tra cui proprio quello su cui bosh catturo’ il rimbalzo fatale per gli spurs) e in cui san antonio era scappata…gara 7 ovviamente la decise Lebron da par suo, ma senza quel tiro di ray quel giorno ci sarebbe stata la parata sul riverwalk di san antonio. Ovviamente per me la mamba mentality fa sorridere, ho anche scritto cosa penso sull’ “assist” di Kobe per Ron eheheh

  • Michael Philips

    se allen ebbe la possibilità di tirare per il pareggio fu perché sul -6 lebron mise una tripla riaprendo la gara a tipo 15 secondi dal termine.
    E miami riuscì ad arrivare punto a punto perché ad inizio 4/4 lebron si mise in proprio recuperando qualcosa come 10 punti di svantaggio…

  • michele

    menzionerei anche il ventello di mario chalmers con un roboante 4/5 dall’arco….potrebbe essere il prossimo protagonista della rubrica “Una notte da leoni” eheheeh

  • michele

    forse per la tripla che evito’ lo sweep in gara 2? ipotizzo, quelle finals non le ho viste, a parte qualche highlight.

  • Michael Philips

    concordo.
    Oppure il 6/8 da 3 di battier in gara 7.

  • Michael Philips

    see, una giocata all’interno di una serie orrida non basta.
    Pure James nel 2011 nel complesso si rovinò per 3 gare su 6, giocando bene nelle prime 2 e in gara 6. E pur a cervello spento mise una tripla doppia.

  • lorenzo tonelli

    Perché fu un fiasco collettivo epico

  • Michael Philips

    Mah, come ho già detto Shaq fu devastante in attacco e non ne mise più di 30 a gara perché Kobe era in piena fase di rigetto nei suoi confronti e voleva vincerla da solo, a costo di trascinare giù tutto il team. Invece di rifornire Shaq nel pitturato, là dove nessuno sembrava in grado di fermarlo, Kobe decise che era meglio prendere più tiri di lui.

    ripeto: shaq 63% dal campo, kobe 37%.
    Shaq 16.8 tiri a gar, Kobe 22.6.
    Follia.

  • lorenzo tonelli

    Era palese che non si sopportassero più…malone che ci arrivo rotto e jackson che si era rotto il cazzo e poi i pistons giocarono una grande serie e meritarono ampiamente..complimenti a loro

  • 8gld

    Tu quando scendi dal trespolo, detto in modo cordiale, sei attento nel basket.

  • Lorenzo Escriva

    finché i Pippers esisteranno la 2* squadra di LA sono loro…..anche perchè sempre 16-0 siamo e sempre zero finali di conference per CP e soci…quindi la storia ci difende ancora…non importa se per 10 anni perdiamo se abbiamo vinto per 60…

  • Lorenzo Escriva

    Fermi tutti…..non IYW non ha visto la partita….https://www.youtube.com/watch?v=8huTCyPIfzg qui c’è la fine….guardala e poi ne riparliamo…ps. La Mamba Mentality è tutta in quei numeri invece…andato a rimbalzo come non mai…difeso forte (ray allen non ha tirato meglio eh).. fatto assist al momento giusto…insomma letta la partita e portata a casa…ps. “Vinse quella partita perché c’erano Artest e Gasol…altrimenti sarebbe stato solo un 6/24 sotto pressione” è una frase del cazzo da hater…Lebron è un grandissimo e non merita di avere fan come te…

  • Lorenzo Escriva

    bellissimo momento

  • Lorenzo Escriva

    ps. Ron Ron la gomitata l’ha data prima al simpatico James…ai playoff stava già scontando la “pena”

  • Lorenzo Escriva

    http://www.basketball-reference.com/boxscores/201006170LAL.html

    guardati anche le stats avanzate…guardati un po’ tutto….e non commentare a cazzo di cane per una volta…

  • Lorenzo Escriva

    http://www.basketball-reference.com/boxscores/201006170LAL.html

    guardati anche le stats avanzate…Kobe 28.6 8 4 2 steal in gare con max 100 punti….offensive rating 108 def 99….ray allen (che io super stimo, come tutti quei celtics) 96 offensive e 111 defensive….e gli altri celtici non molto meglio…ti lascio il link della serie completa sotto…smettiamo di commentare a caso ok? o almeno non vi lamentate di barone birra allora…fate commenti uguali ai suoi….

    http://www.basketball-reference.com//playoffs/2010-nba-finals-celtics-vs-lakers.html

  • Lorenzo Escriva

    https://www.youtube.com/watch?v=8huTCyPIfzg

    se vuoi VEDERTI la fine della partita eccola…

  • In Your Weis

    1-stai calmo

    2-rimane comunque un 6/24 in Gara 7. L’hanno vinta Gasol e Artest. Fine della discussione

  • Lorenzo Escriva

    ma son calmissimo…ahahahah la discussione è chiusa ma se dici merdate non convinci nessuno…convinci solo te stesso…guarda le stats…non ha tirato male solo lui…guarda la partita….tutti hanno giocato alla morte e con una pressione disumana…hanno sbagliato tutto tutti…e LAL ha vinto…i tuoi discorsi son discorsi del cazzo come sempre…

  • DrDre

    Hater