March-Madness 2017: Recap del Round 64!

Primo turno della March-Madness archiviate on ci sono stati Upset clamorosi, tutte le teste di serie hanno staccato il biglietto con più o meno difficoltà, vittorie storiche per Northwestern (#8) e Rhode Island (#11).

RECAP ROUND #64

Cominciamo con le Big del torneo, tutte e 4 le teste di serie #1 hanno passato il turno senza troppi patemi ossia Villanova, North Carolina, Gonzaga e Kansas; bene le altre big come Duke (#2), la UCLA (#3) di Lonzo Ball (15 punti e Record All-Time Assist nella storia dei Bruins con 256), Kentucky (#2) e Arizona (#2).

Tra i colpi di scena l’eliminazione dell’eterna incompiuta SMU (#6) battuta al foto-finish da USC (#11), per i Trojans seconda vittoria consecutiva (contando il match di First Four contro Providence) in rimonta. Vittoria in rimonta anche per Arkansas (#8) su Vanderbilt (#9) con alcune chiamate arbitrali nel finale molto discutibili come il fallo anti-sportivo fischiato a Desi Rodriguez su Jaylen Barford a 7″ dalla fine sul +1 Arkandas.
Michigan (#7) la spunta su OSU (#10) grazie a 2 liberi nel finale di D.J Wilson. La banda di Tom Izzo, Michigan State (#9) demolisce Miami (#8) confermandosi mina vagante del Middwest Region

Come detto vittorie da ricordare quelle di Northwestern (#9) di misura su Vanderbilt (#8) nel West Region, per i Wildcats si è trattata infatti della prima vittoria di sempre nel Torneo, invece era dal 1998 che Rhode Island (#11) non strappava il referto rosa, vittima dei Rams Creighton (#6).

Complessivamente ci sono state 26 vittorie su 32 delle teste di serie più alte.

RISULTATI ROUND 64

EAST REGION

Villanova (#1) – St.Mary’s (#16) 76-56
Wisconsin (#8) – Virginia Tech (#9) 84-74
Virginia (#5) – UNCW (#12) 76-71
Florida (#4) – East Tennessee St. (#13) 80-65
SMU (#6) – USC (#11) 65-66
Baylor (#3) – New Mexico St. (14) 91-73
South Carolina (#7) – Marquette (#10) 93-83
Duke (#2) – Troy (#15) 87-65

WEST REGION

Gonzaga (#1) – South Dakota St. (#16) 66-46
Northwestern (#8) – Vanderbilt (#9) 68-66
Notre Dame (#5) – Princeton #12) 60-58
West Virginia (#4) – Bucknell (#13) 86-80
Maryland (#6) – Xavier (#11) 65-76
Florida State (#3) – FGCU (#14) 86-80
St.Mary (#7) – VCU (#10) 85-77
Arizona (#2) – North Dakota (#15) 100-82

MIDWEST REGION

Kansas (#1) – UC Davis (#16) 100-62
Miami (#8) – Michigan State (#9) 58-78
Iowa State (#5) – Nevada (#12) 84-73
Pordue (#4) – Vermont (#13) 80-70
Creighton (#6) – Rhode Island (#11) 72-84
Oregon (#3) – Iona (#14) 93-77
Michigan (#7) – OSU (#10) 92-91
Louisville (#2) – Jacksonville St. (#15) 78-63

SOUTH REGION

North Carolina (#1) – Texas Southern (#17) 103-64
Arkansas (#8) – Seton Hall (#9) 77-71
Minnesota (#5) – Middle Tennessee (#12) 72-81
Butler (#4) – Winthro (#13) 76-64
Cincinnati (#6) – Kansas State (#14) 75-62
UCLA (#3) – Kent State (#14) 97-80
Dayton (#7) – Wichita State (#10) 58-64
Kentucky (#2) – Northern Kentucky (#15) 79-70

BRACKET

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B