Harden brucia Denver, scintille Westbrook-Curry!

Ancora una volta James Harden protagonista e stavolta con canestro decisivo contro Denver, Golden State vince ad OKC con rissa tra Westbrook e Curry, Boston vittoria chiave su Washington, buone vittorie per Indiana e Charlotte, Orlando super rimonta con Phila.

REGULAR SEASON

Charlotte Hornets – Atlanta Hawks 105-90
CHA: Williams 13, Batum 16, Walker 16, Kaminsky 14, Lamb 12
ATL: Sefolosja 11, Ilyasova 13, Howard 13 (10 rimb), Hardaway Jr. 11, Schroder 20, Prince 11

Italian Job: Belinelli 6 pt (0/1, 1/4, 3/4), 3 rib (1 off), 2 ass, 1 persa, 1 rec in 21’

Charlotte sfrutta le pesanti assenze di Atlanta (Millsap & Bazemore) vincendo e tenendo ancora accesa una piccola speranza Playoffs; Hornets che prendono le redini del match nel 2° quarto e nel 3° sferra il colpo decisivo con un break di 13-2 per il +17 (74-57) a 4’08” dalla sirena.

Orlando Magic – Philadelphia 76ers 112-109 OT
ORL: Ross 15, Gordon 17, Vucevic 26 (13 rimb), Fournier 19, Payton 10 (13 rimb)
PHI: Covington 24 (13 rimb), Saric 18, Holmes 24 (14 rimb), McConnell 16 (11 ass), Stauskas 20

Gran vittoria in rimonta e all’overtime per gli Orlando Magic sui SIxers; Phila domina il 1° tempo andando negli spogliatoi sul 41-56 dopo aver toccato pure il +17, nel 2° tempo però gli ospiti finiscono la benzina e i Magic risorgono. Orlando rimonta e a 1’19” dalla fine Elfrid Payton firma il layup del sorpasso sul 98-97, Phila però ha a 20” la chance di vincerla con Justin Anderson in lunetta, l’ex OKC però farà 1/2 per il 98-98, negli ultimi 20” palle perse per Fournier e per Anderson, overtime!
Nel supplementare sarà decisivo il break di 4-0 Magic firmato tutto Terrence Ross per il 108-104 a 17”.

Indiana Pacers – Utah Jazz 107-100
IND: George 19, Turner 16, Miles 15, Teague 21, Ellis 12, Jefferson 10
UTA: Hayward 38, Gobert 16 (14 rimb), Hood 11, Hill 16

Indiana batte in volata gli Utah Jazz e si tiene sempre più stretta il suo posticino ai Playoffs; con un gioco da 3 punti di George Hill i Jazz si portano sul -3 (103-100) a 1’45”, sempre i Jazz nei successivi 90” si mangeranno la bellezza di 3 occasioni per recuperare, PG13 non si farà pregare a 18” segna il canestro del +5 che chiuderà i giochi.

Boston Celtics – Washington Wizards 110-102
BOS: Crowder 16, Horford 16, Bradley 20, Thomas 25, Smart 10, Olynyk 9 (11 rimb)
WAS: Morris 14, Beal 19, Wall 16, Smith 13, Bogdanovic 14, Jennings 10

Torna Isaiah Thomas (25 punti) e Boston torna a vincere battendo i Wizards nello scontro diretto per il 2° posto, adesso i verdi hanno 2.5 gare di vantaggio sui capitolini; Boston domina nei primi 3 quarti arrivando pure sul +19 (85-69) sul finire del 3° quarto, Washington prova la rimonta ma arriverà fino al -6 (106-100) a 2’05” dalla fine, 4 punti consecutivi di Marcus Smart manderanno i titoli di coda.

Houston Rocket – Denver Nuggets 125-124
HOU: Ariza 14, Anderson 10, Capela 12, Beverley 14, Harden 39 (11 ass), Gordon 18
DEN: Hernangomz 15, Jokic 22 (12 rimb), Harris 28, Barton 14, Murray 13

Italian Job: Gallinari DNP

Una magia di James Harden all’ultimo secondo regala la vittoria agli Houston Rockets sui Denver Nuggets; Denver avanti 123-124 a quando a 7” dalla fine Harris tira un Air-Ball dalla punta, Harden raccoglie la sfera scippandola dalle mani di Murray e si immola verso il canestro, Coast-To-Coast per il Barba che brucia tutta la difesa dei Nuggets arrivando al ferro per il layup del sorpasso Rockets a 2” dalla fine! Ultima chance per i Nuggets che non ci sarà perché ancora Harden scipperà il pallone.

Oklahoma City Thunder – Golden State Warriors 95-111
OKC: Gibson 10, Oladipo 17, Westbrook 15, Kanter 15 (10 rimb), Christon 10
GSW: Thomspon 34, Curry 23, McGee 10, Green 2 (10 rimb)

Ad Oklahoma City gli “Splash Brothers” combinano per 57 punti con 14 triple (7 a testa) e i Warriors vincono per la quarta olta in stagione contro i Thunder in un match che ha vissuto anche un forte momento di tensione; grazie ad un 2° quarto da 34-17 con 12 punti di Klay Thompson e il 63% dal campo (contro il 28% dei padroni di casa) Golden State chiude la pratica sul 39-59 dell’intervallo, gli ospiti arriveranno anche sul +27. Proprip sul finire del 2° quarto, in una palla contesa tra Gibson e Iguodala scoppia un parapiglia con Westbrook e Curry coinvolti! I due arrivano faccia a faccia, qualche spintone ma la “rissa” non degenera, i due verranno separati grazie anche alla presenza di Taj Gibson

Los Angeles Clippers – New York Knicks 114-105
LAC: Griffin 30, Jordan 14 (10 rimb), Redick 14, Paul 13 (13 ass), Crawford 14, Rivers 17
NYK: Anthony 16, Porzingis 18 (11 rimb), Rose 18, Holiday 11

I Los Angeles Clippers battono i Knicks con Blake Griffin da 30 punti in 30’; nel 3° quarto i ragazzi di Rivers rompono gli indugi, 34-19 la frazione con 10 punti per Blake e Clippers a +25 (97-72), il match è andato, New York proverà la rimonta ma arriverà massimo fino al -8 a 37”-.

TOP 5

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • Hanamichi Sakuragi

    Bandiera al vento 🙂

  • michele

    Boston credo che punterà su Hayward che puo’ uscire dal contratto e diventare free agent (magari STevens farà una telefonata..) : penso sia il motivo per cui alla fine Ainge non ha dato via le scelte e giocatori per Butler o George, visto che aspettando qualche mese puo’ prendere un giocatore di eguale valore mantenendo pero’ gli asset. Mad Mel, ormai è tardi…si era parlato di Melo un anno fa, devi rassegnarti eheheh.

  • gasp

    Ma poi io non ho seguito il tutto, ma da dove si è iniziato a parlare di LeBron se ha giocato ieri?

  • michele

    sì oggi risse all’acqua di rose, come quella tra jennings e rozier…finita in un amen con un doppio tecnico e palla rimasta in mano a chi ce l’aveva ( giusto cosi, non ho capito perchè FMB si è scandalizzato su facebook, la decisione arbitrale è stata corretta)

  • michele

    mr wolf ha fatto il paragone tra i warriors che senza durant vincono lo stesso e i cavs che senza lebron fanno cagare….e da li solito diluvio di commenti eheheh

  • Barone birra

    Ho trovato un video con la top ten delle risse di tutti i tempi e giustamente al numero 1 c’e artest ai tempi di indiana quando litigo addirittura coi tifosi. Ma c’erano anche risse tra jordan e reggie miller che avevo francamente rimosso

  • michele

    reggie miller era un gran cagacazzo, pure con bird cercava sempre la provocazione..e lui quando ha incrociato bird era un moccioso. una volta ando’ a disturbare larry tra un libero e l’altro e larry gli disse “guarda che sono il miglior tiratore della lega, cosa credi di fare”. e infatti mise il secondo libero eheheeh

  • lilin

    Thomas nel finale ha provato in tutti i modi a riaprirla eh??
    Cmq a parte gli scherzi boston squadra e washington davvero freddi nei tiratori

  • Barone birra

    Però che giocatore che era. Gran difensore e tiratore micidiale oggi farebbe il culo a molti

  • Barone birra

    Con i guelfi e i ghibellini a fare la loro parte

  • michele

    washington è molto forte ma probabilmente preferirei incontrare loro e non toronto nei playoff…il motivo è semplice, i raptors con ibaka e il lituano possono demolirci sotto canestro, mentre con i wizards ce la giochiamo sugli esterni dove c’è piu’ equilibrio. infatti in stagione siamo 1-3 con toronto e 2-2 con i capitolini.

  • michele

    molto apprezzato soprattutto dai tifosi knicks.

  • Barone birra

    Da uno in particolare che fa il regista mi pare

  • michele

    ah, se solo ci fosse stata una sola finale tra lebron e kobe….i blog cestistici di tutto il mondo sarebbero implosi.

  • Barone birra

    Per fortuna di lebron non c’è mai stata .se lebron giocava ad ovest se lo ciucciava tutti gli anni,insieme agli spurs ecc ecc. Altro che 7 finali aveva ragione mi pare mad mel stamattina

  • ILTG6

    Hayward secondo me non vale ne George ne Butler, Butler che ha ancora 2 3 anni a 16mlm sarebbe perfetto per voi.
    George ai PO fin’ora ha dimostrato cose che Butler e Hayword non hanno mai fatto.
    Prendere Hayword sarebbe interessante perché tieni la scelta però i migliori prospetti sono PG, con Thomas cosa fai ?? Avrete anche la scelta del prossimo anno dei Nets tanto

  • misterwolf

    mi scuso pubblicamente, non immaginavo accadesse tutto questo
    tutta colpa della noia che precede i playoffs

  • Jurassic_Park

    Lì entrano in gioco troppi fattori, primo fra tutti probabilmente il fatto che la vita ad Est agli Americani faccia schifo

  • Jurassic_Park

    Sopratutto in chiave 3° posto Raptors 😀

  • Michael Philips

    praticamente “stai dando i numeri”
    😀

  • Michael Philips

    vero anche questo.

  • michele

    tu dovresti risolvere problemi e invece li crei….

  • michele

    se prendi Haywood sei a posto nel ruolo di 3, poi la scelta dei nets puoi usarla anche per arrivare a un lungo…cmq ci sono tante cose da fare per ainge, ricordiamo che thomas e bradley tra un anno scadono.

  • michele

    ecco, avete evocato i bulls ed è schiattato jerry krause…siete tremendi!

  • michele

    beh washington adesso ha il fiatone dopo due mesi passati a tutta birra, vedrai che si rimettono in sesto. voi dovete sperare che lowry torni sano il piu’ presto possibile e ve la giocate alla grande.

  • ILTG6

    Hayward però devi Maxarlo, starebbe bene con voi sicuramente( meglio di Butler nel vostro sistema, George invece lo prenderei sempre al suo posto) però inizi ad avere Horford ed Hayward al max, non semplice da gestire per Ainge

  • ILTG6

    I Raptors sono sottovalutati, hanno giocato un sacco di partite senza Derozan o Lowry, Ibaka secondo me è un grande valore aggiunto sia in coppia con Vala che soprattutto quando si vuole andare small: Lowry, Derozan, Carroll, Patterson, Ibaka.

  • In Your Wais

    No lascia perdere, ha ragione lui, ha sempre ragione lui

  • Jurassic_Park

    Ibaka è perfetto per i finali in cui Casey vuol giocare a tutti i costi small senza JV. Sono convinto che senza l’infortunio di Lowry (e quello di DeRozan pre ASG) staremmo almeno una posizione più su.

  • Loco Dice

    Thomas che oggi prende noccioline vorrà un bel contrattone pure lui

  • 8gld

    Forse è’ vero che nella NBA qualcuno legge questo sito.
    A parte questo inutile appunto.
    Kerr dovrebbe aver capito che non servono minutaggi serrati e foglietti o statistiche svolazzanti.
    Dovrebbe avergli trovato il giusto posto.
    Il roster gira e le W arrivano, dopo il punto più’ basso con Spurs e Phila.
    L’assenza di Durant non giustifica e non giustificava la tendenza.
    Gli avversari non si strappano i capelli per le tue defezioni, loro vanno per la loro strada…come giusto che sia.
    Con quel roster sei chiamato a trovare le giuste alternative.

  • michele

    come ho scritto infatti sia thomas, sia bradley scadono tra un anno…ci saranno molte cose da fare. spazio per firmare tre big volendo c’è, purchè il resto sia composto da giovani o da role player…come i celtics nell’anno del titolo, che avevano i tre big piu’ rondo, big baby, tony allen e perkins coi contratti da draftati, un role player come posey, veterani come casselle pj brown.

  • lilin

    Vero…sembrano accoppiarsi bene con washington…troppo ondivaghi da fuori e mahinmi come ricambio di gortat poca roba