Barnes scippa i Clippers, DeRozan 40 a Miami!

Dallas resta aggrappata alla speranza Playoffs grazie ad Harrison Barnes, DeMar DeRozan espugna da solo Miami con 40 punti, vittoria importante anche per Portland su NY, bene Spurs e Nets.

REGULAR SEASON

Brooklyn Nets – Phoenix Suns 126-98
BKN: Lopez 19, Hollis-Jefferson 5 (16 rimb), Lin 13, Acy 12, Whitehead 11, McDaniels 16, Booker 14, Hamilton 10, Goodwin 12
PHX: Chriss 23 (11 rimb), Len 11 (11 rimb), Booker 28, Ulis 10 (12 ass), Barbosa 11

Primo Back-To-Back vittorioso della stagione per i Brooklyn Nets che battono in rimonta i Suns con ben 8 giocatori in doppia-cifra; dopo aver chiuso sotto di 10 il 1ç quarto i Nets dominano i periodi centrali per un complessivo di 62-33 entrando nell’ultimo quarto sull’84-65

Miami Heat – Toronto Raptors 84-101
MIA: McGruder 13, Whiteside 16 (14 rimb), Richardson 12, Dragic 13, T.Johnson 11, J.Johnson 10
TOR: DeRozan 40, Patterson 5 (10 rimb), Powell 14, Wright 13

DeMar DeRozan dice 40 (14/25 dal campo) e Toronto porta a casa una preziosa vittoria a Miami; Raptors che partono male tanto da essere sotto di 15 (33-18) a 1’26” dalla sirena del 1° quarto, i canadesi cominciano la rimonta e a cavallo tra il 3° e 4° periodo mettono al freccia! Sul +1 (68-69) a 1’51” dalla fine del 3° ecco il break di 21-5 per il +17 (73-90) a metà dell’ultimo periodo.

Dallas Mavericks – Los Angeles Clippers 97-95
DAL: Barnes 21, Nowitzki 14, Noel 8 (12 rimb), Curry 23
LAC: Griffin 21, Jordan 14 (18 rimb), Paul 15, Rivers 13

I Dallas Mavericks non abbandonano la speranza Playoffs battendo di misura e all’ultimo respiro i Clippers, eroe della notte Harrison Barnes; 2’30” dalla fine, Clippers sul +3 (92-95), Curry accorcia sul -1 (94-95) a 2’20 e a 1’09” Chris Paul perde palla e Harrison Barnes firma lo Step-Back del sorpasso! Succede ci tutto nel finale, Dallas non riesce a chiudere la partita, i Clippers sprecano di tutto e alla fine un libero di Barnes a tempo ormai scaduto chiuderà i giochi. Negli ultimi 69” ben 3 palle perse per gli ospiti, sanguinosa quella di Blake Griffin a 3” con furto di Barnes.

San Antonio Spurs – Memphis Grizzlies 97-90
SAS: Leonard 19, Aldridge 23, Parker 13, Mills 15
MEM: Gasol 13 (10 rimb), Conley 22

San Antonio esce alla distanza e batte i Memphis Grizzlies; ospiti in partita sul 74-74 ad inizio 4° periodo, gli Spurs cambiano marcia e piazzano un parziale di 14-2 per il +12 (88-76) con 3’54” da giocare.

Portland Trail Blazers – New York Knicks 110-95
POR: Nurkic 16 (10 rimb), Vonleh 4 (12 rimb), McCOllum 20, Lillard 30, Aminu 10, Crabbe 11, Turner 10
NYK: Kuzminskas 14, Porzingis 18, Hernangomez 10, Lee 16, Randle 13

Buona vittoria per i Portland Trail Blazers di Damian Lillard che restano in scia a Denver per l’8° posto ad Ovest; match già finito all’intervallo sul 67-56 Trail Blazers con Lillars autore di 19 dei suoi 30 punti finali.

TOP 5

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • Barone birra

    Stupendo il gioco di squadra degli spurs. Come si fa a non amarli. Niente tiri da tre a ripetizione,niente palla ferma per 15 secondi niente primedonne mononeuroniche

  • michele

    Nets che iniziano a preoccuparmi, hanno trovato un minimo di solidità e hanno ovviamente tante motivazioni. Non vorrei andassero a riprendere i Lakers, il calendario presenta diverse sfide con squadre che non hanno piu’ niente da chiedere alal stagione ( orlando x 2, philly x 2).

  • michele

    e settimana prossima c’è spurs-cavs, immagino sarai carico a mille eheheh

  • Barone birra

    Si ma va a finire che qualche superstar non gioca e quindi meglio non aspettarsi niente. La rs ci regala sempre delusioni

  • Barone birra

    Non è che hanno smesso di tankare per non beccare ball e il padre di conseguenza alla lottery. Ehhh ehh .ieri ne ha sparato un ‘altra ha detto che il figlio potrebbe diventare numero play meglio di magic .come. dire mio figlio diventerà un regista meglio di kubrick.lol

  • michele

    ahahah pensa se panchinano sia leonard/lma, sia i big 3 di cleveland

  • Barone birra

    Con pop di mezzo poi figurati. Già me lo vedo dedmon che marca korver

  • michele

    ehm barone, guarda che la scelta dei nets appartiene a boston…il padre di ball sembra il classico magnaccia alla mino raiola.

  • Barone birra

    No allora speriamo che Boston prende l’altro crack mi pare si chiami fultz. Dove ha tirato larry non voglio vedere tirare ball con la sua meccanica di tiro orrendo

  • Barone birra

    Anche lebron lo ha mandato a quel paese l’altro ieri. Non si sta facendo mancare niente lavar

  • michele

    vedremo quali saranno i piani di Ainge, di sicuro lui si sta divertendo come un bambino a immaginare trade, ipotizzare scelte e allo stesso tempo a gestire una squadra che ha un buon presente.

  • michele

    ha fatto bene james, cosa c’entrava mettere in mezzo suo figlio? che idiota quel lavar…

  • Barone birra

    Ma non me lo fanno il miracolo con lebron vero .per quest’anno i cavs penso al massimo possano perdere 1-2 partite ad est.se veniva durant si poteva fare anche quest’anno. Ma come dice mp non vengono ad est hanno paura. Meglio scontrarsi con tutti i migliori della lega tranne lebron ad ovest ehhh ehh

  • Barone birra

    Non ha giocato ancora un minuto in nba il figlio e già sulle palle a tutti. Grazie lavar

  • michele

    ehhhhh durant….scurdamoce o passato come dite voi a napoli eheheh

  • Barone birra

    Se vince coi warriors nessuno dirà niente invece se vinceva con Boston sai che lodi. Il fatto è che lebron lo prese a calci quando giocava con russ e il barba,penso lo avrebbe battuto ancora ma almeno c’era suspense ad est dopo almeno 3 anni di post season scontata ad est

  • michele

    secondo me un giocatore quando cambia squadra lo fa per avere un upgrade, quindi durant ha lasciato okc per i warriors, che stanno su un piano superiore e non per boston o washington : diverso il discorso ad esempio per Garnett quando varco’ il Mississippi.

  • Barone birra

    Kg si meritava proprio una squadra da titolo dopo aver tirato per anni da solo la carretta a minneapolis,kd aveva già una squadra da titolo ma ha tutto il diritto di tentare un un grade andando bella baia. Caro Michele stasera da soli abbiamo risollevato le sorti del blog ma la mia mumerosa prole mi reclama e devo andare. Ti saluto a domani