Cleveland sempre peggio, Lillard batte Harden!

Chicago fa 4/4 contro quel che rimane dei Cavaliers malgrado il solo James, Damian Lillard guida Portland ad una preziosissima vittoria in chiave Playoffs, Detroti vince in volata, bene i Clippers con Paul-Griffin.

REGULAR SEASON

Detroit Pistons – Brooklyn Nets 90-89
DET: Morris 28 (13 rimb), Drummond 2 (11 rimb), Caldwell-Pope 12, Smith 21
BKN: Hollis Jefferson 14, Lopez 11, Lin 14, Dinwiddie 11, Kilpatrick 15

Detroit vince in rimonta nel finale contro i Nets con Ish Smith eroe della partita; a 1’34” dalla fine Brooklyn è sul +4 (82-86), Smith si scatena con 5 punti consecutivi compresa la tripla del sorpasso sull’87-76 a 28” dalla fine, Detroit chiuderà la partita con un parziale di 8-3.

Chicago Bulls – Cleveland Cavaliers 99-93
CHI: Mirotic 28 (10 rimb), Lopez 10 (11 rimb), Butler 25, Rondo 7 (15 ass), Valentine 12
CLE: Hames 26 (10 rimb), Love 8 (10 rimb), Thompson 15, Smith 12, Irving 20

Quarta sconfitta nelle ultime 5 partite per i Cleveland Cavaliers che cadono a Chicago (Sweep stagionale dei Bulls!) malgrado il solito e solo LeBron James; Cleveland chiude avanti il 1° tempo sul 41-50 am non rientrerà in campo nella ripresa, nel 3° periodo Chicago domina tirando col 60% e realizzando 37 punti contro i 21 degli ospiti con Rondo autore di 8 dei suoi 15 assist finali! Dal -9 al 7 (78-71) ma la partita rimane viva fino a 10’ dalla fine, Chicago piazza un break di 10-2 con gli ultimi 5 punti firmati da Jimmy Butler per il +10 (88-78), Cleveland non rientrerà più.
Boston mantiene la testa dell’East, per James piccolo premio di consolazione il sorpasso su Shaquille O’Neal al 7° posto nella classifica All-Time Points Leader.

Minnesota Timberwolves – Los Angeles Lakers 119-104
MIN: Wiggins 27, Dieng 11 (15 rimb), Towns 32, Rubio 33 (10 ass)
LAL: Brewr 11, Randle 12 (13 rimb), Russell 14, Clarkson 18, Black 15, Ennis 12, Robinson 12

L’asse Rubi-Wiggins-Towns domina i Lakers nel successo dei T-Wolves; Minnesota prende le redini del match nel 2° quarto e scappa nella ripresa, Wiggins realizza 7 punti nel parziale di 12-4 per il +15 (94-79) a 1’ dalla sirena del 3° quarto, Minnie amministrerà il vantaggio fino alla fine.

Phoenix Suns – Los Angeles Clippers 118-124
PHX: Warren 14 (10 rimb), Chriss 20, Len 12, Booker 33, Uls 16 (13 ass), Jones 10
LAC: Griffin 31, Jordan 7 (17 rimb), Redick 14, Paul 29 (10 ass), Crawford 19

Chris Pau & Blake Griffin combinano per 60 punti e aiutano i Clippers a superare i Suns; momento chiave della partita a 3’31” dalla conclusione, Suns sul -2 (112-1124) ma il duo di L.A sale in cattedra, prima 2 liberi di CP3 e poi un assist per la schiacciata di Griffin per il +6 Clips (112-118) a 3’11”, di fatto quei 4 punti risulteranno decisivi. Saranno sempre Paul-Griffin a metterne altr 4 nell’ultimo minuto per assicurare la vittoria.

Portland Trail Blazers – Houston Rockets 117-107
POR: Harkless 17, Nurkic 19 (11 rimb), McCollum 12, Lillard 31 (11 ass), Aminu 15, Crabbe 17
HOU: Ariza 17, Gordon 13, Harden 30, Nene 14, Williams 14

Vittoria di capitale importanza per i Portland Trail Blazers che battono in casa gli Houston Rockets con Damian Lillard da 31+11 tenendosi stretto l’8° posto ad Ovest; Portland tocca il +13 ad inizio ultima frazione ma Houston non molla e a 2’28” dalla conclusione Ariza schiaccia per il 105-105! I Trail Blazers però non si scompongono ma anzi, reagiscono di forza con un parziale finale di 12-2 chiuso con un layup di Lillard (solo 4 punti per lui nel 4°) a 21” per il 117-107.
Houston comunque ha sfondato il record di triple segnate in singola stagione, superate le 1,077 dei Warriors l’anno scorso

TOP 5

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B