March-Madness 2017: Trionfo North Carolina!

North Carolina riesce a vendicare la sconfitta dell’anno scorso battendo una stoica Gonzaga all’ultimo minuto conquistando il suo 6° titolo della storia! Partita non indimenticabile causa un arbitraggio troppo fiscale, Isaiah Hicks decisivo ma

FINAL FOUR

Gonzaga Bulldogs (#1) – North Carolina Tar Heels (#1) 65-71
(35-32)

Bulldogs: Williams 9, Karnowski 9, Mathews 16, Williams-Goss 15, Perkins 13, Xollins 9, Tillie 1, Melson 3
All.Few

Tar Heels: Meeks 7 (10 rimb), Hicks 13, Pinson 6, Jackson 16, Berry II 22, Bradley 5, Maye, Britt 2
All.Williams

RECAP

Davanti agli 77 mila tifosi dell’University of Phoenix Stadium (Glendale) va in scena la finalissima del torneo collegiale tra Bulldogs e Tar Heels;

Primo tempo frenetico con North Carolina che a metà frazione fatica a trovare continuità in attacco causa la scarsa mira di Justin Jackson e anche la solita difesa di Gonzaga che è avanti 21-14, Zags che hanno in Josh Perkins la bocca da fuoco e la sua terza tripla a 4’20” dall’intervallo vale il nuovo +7 sul 28-21! Malgrado i 13 punti di Perkins e il 2/13 da 3 di UNC la partita è equilibrata perché le squadre vanno negli spogliatoi sul 35-32 per i ragazzi di coach Few col 40% dal campo.

Si torna in campo o meglio, North Carolina torna in campo, fa sentire la sua presenza in pitturato su ambedue i lai del campo e piazza un break di 8-0 prendendo a leadership della gara sul 35-40 dopo 3’20” di gioco…ma la reazione dei Bulldogs non si fa attendere, scissi dall’inizio di UNC rispondono con la stessa moneta, break di 8-0 chiuso con un layup dalla spazzatura di Karnowski e match di nuovo punto-a-punto sul 43-40 a 15’ dalla sirena finale.
Partita molto se non eccessivamente fiscale da parte degli arbitri tanto che a 10’ dalla fine entrambe le squadre sono in bonus per un complessivo di 35 falli fischiati con Gonzaga nei guai nel reparto lunghi visto che il trio Karnowski-Tillie-Collins a quota 4!

Malgrado l’arbitraggio la partita rimane rimane combattuta e le squadre entrano negli ultimi 100” sul 65-66 dopo un gioco da 3 punti di Justin Jackson, sul capovolgimento di fronte Williams-Goss si infortuna alla caviglia ma stringe i denti e rimane in campo sbagliando il tiro del potenziale contro-sorpasso e Isaiah Hicks lo punisce, il #4 realizza il layup del +3 UNC con 21” sul cronometro! Possesso arrivato dopo una palla contesa (inesistente!) nata da un rimbalzo offensivo contestato dal solito Kennedy Meeks.

Palla ai Bulldogs ma Williams-Goss non ne ha più, si butta dentro e arriva la stoppata di Meeks che lancerà il contropiede Justin Jackson per la schiacciata che chiuderà i giochi sul 65-70!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B