Lakers 5^ di fila con l’addio di World Peace!

Notte NBA senza grandi emozioni e partita a aperte a Los Angeles dove i Lakers vincono la 5^ consecutiva nell’ultima di Metta World Peace, Oladipo batte i T-Wolves in volata.

REGULAR SEASON

Atlanta Hawks – Charlotte Hornets 103-76
ATL: Millsap 10, Howard 19 (12 rimb), Ilyasova 10
CHA: Weber 10, Graham 10, Lamb 21

Italian Job: Belinelli DNP

Atlanta batte Charlotte chiude definitivamente il discorso per il 5° posto ad East; match già finito nel primo tempo con i falchi avanti 63-44 con Dwight Howard da 13 punti e il 70% dal campo.

Minnesota Timberwolves – Oklahoma City Thunder 98-100
MIN: Wiggins 18, Dieng 19, Towns 26 (12 rimb), Rubio 14 (10 rimb)
OKC: Singles 11, Sabonis 19, Adams 10, Oladipo 20, Kanter 10, Cole 12

Russell Westbrook si prende una notte di riposo e Victor Oladipo trascina gli Oklahoma City Thunder al successo sui T-Wolves; è proprio l’ex Magic a decidere la partita, Norris Cole pareggia con 172 dalla lunetta a 43” dalla fine (98-98), Towns sbaglia il layup e sul capovolgimento Oladipo segna il tiro del +2 con 6” sul cronometro! Ultima chance per i padroni di casa ma Wiggins mancherà la tripla della vittoria.

Dallas Mavericks – Denver Nuggets 91-109
DAL: Nowitzki 21, Barea 13, Ferrell 10, Harris 11, Powell 10
DEN: Plumlee 16, Harris 20, Murray 10 (10 ass), Beasley 16, Hernangomez 14

Italian Job: Gallinari DNP

Denver vince a Dallas con un Gary Harris da 20+8+8 nella notte in cl’NBA ha vietato ai Mavericks di far giocare Tony Romo, unico vero motivo d’interesse della partita; partita segnata dall’ottimo 2° quarto degli ospiti (34-18) con Malik Beasley autore di 12 punti per il +13 (44-57) al riposo lungo.

Los Angeles Lakers – New Orleans Pelicans 108-96
LAL: Ingram 15, Randle 11, World Peace 18, Clarkson 15, Nwaba 14, Robinson 10
NOP: Cunningham 10, Ajinca 14, Holiday 14, Diallo 19 (11 rimb), Crawford 11

Allo Staples Center di Los Angeles va in scena l’ultima partita di Metta World Peace che parte titolare e chiude con 18 punti nel 5° successo (inutile) consecutivo dei Lakers; partita comandata dall’inizio alla fine per i giallo-viola che entrano negli ultimi 12’ sul +12 (85-73) con Ingram e Clarkson autori di 15 punti a testa, nell’ultimo quarto salirà in cattedra World Peace realizzando 11 dei suoi 18 per assicurare la vittoria.

Sacramento Kings – Phoenix Suns 129-104
SAC: McLemore 13, Labissiere 12, Cauley-Stein 13, Hield 30, Lawson 22 (11 rimb, 12 ass), Temple 13, Tolliver 12
PHX: Warren 14, Chriss 22, Jones Jr. 10, Ulis 27, Williams 14 (11 rimb)

Tripla-Doppia di Ty Lawson e Career-High per Buddy Hield nel successo dei Kings nella loro ultima casalinga contro i Suns; 58-39 il punteggio all’intervallo con i Kings che tirano col 45% contro il 27% degli avversari

TOP 5

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • Beltramat

    11 punti su 18 nel 4ºQ.
    G.O.A.T. #MWP #MVP #WeWillMissYouRon

  • In Your Wais

    Ok, qualcuno che segue la cosa meglio di me mi spieghi queste 5W dei Lakers…immagino che avendo comunque il terz’ultimo posto ormai sicuro abbiamo detto “ma chi se ne fotte”, però ora quante possibilità hanno di rimanere fuori dalle prime 3, e quindi dover mollare la scelta ai 76ers?

    Quindi, per capirsi: ad Ovest accoppiamenti ormai fatti, a meno che i Clips non decidano di suicidarsi perdendo in casa coi Kings all’ultima

    Ad Est, Boston prima a meno di harakiri contro dei Bucks ormai demotivati, Cavs sicuri secondi anche se perdono coi Raptors, Hawks sicuri quinti, Bucks sicuri sesti, Indiana che non può permettersi di perdere perchè ha il tiebreak sfavorevole con gli Heat (ma dovrebbe comunque farcela a prendere il 7° seed, dato che giocherà contro Atlanta al 99% scarica e senza stelle), e Bulls che giocheranno contro la carcassa putrefatta dei Nets, e se perdono meritano di essere radiati dalla NBA

    Direi che a meno di assurdi ribaltoni, anche qui gli accoppiamenti sono definiti, anche se non in modo ufficiale

  • brazzz

    più o meno è così..le 5 w dei Lakers hanno zero senso,mah…da tifoso sixers spero le cose vadano in un certo modo..

  • Lakers 47% di chance di avere una Top 3 Pick….stai a vedere che queste 5 W li fanno perdere le scelte 2017 e 2019

  • lorenzo tonelli

    E ci starebbe bene…vuoi una delle prime scelte…hai perso tutto l’anno…continuare a farlo no..?

  • Matt

    Queste 5 win sono le più inutili della storia,ma dimostrano come secondo me questo gruppo abbia tanto talento,con un po’ di esperienza ed un top free agent (PG13?)secondo me in 2 anni si torna nell’élite della western, detto questo non possono perdere la 3 ultima posizione ormai….ed il 47% anziché 56% cambia poco o nulla…

  • Hanamichi Sakuragi

    Ma mi spiegate perdendo le ultime 5 cosa sarebbe cambiato?

  • Hanamichi Sakuragi

    Le scelte sono in funzione del numero di sconfitte? Non della posizione?

  • mad-mel

    Wolves va al primo posto tra le delusioni di quest’anno.
    Oltre tutto rischia con qst sconfitta di scalare un seed in ottica draft ai knicks.

  • mad-mel

    Oddio è un 16 per cento di variazione…

  • In Your Wais

    Ascoltare Tranquillo ha sempre un suo valore. Quello che ha fatto Westbrook quest’anno è fuori da ogni logica

    https://www.youtube.com/watch?v=A444gyjgrhQ

  • shaq4ever

    phoenix (penultima) ha un record di 24-58
    i lakers 26-55
    se non avessero vinto queste 5 sarebbero a 21 vittorie e quindi penultimi invece che terzultimi, il che implicherebbe una percentuale più alta (56% vs 49% di essere nelle prime tre)

  • michele

    anche Phoenix ha vinto diverse partite ” fuori scripta”, sia quella coi Celtics allo scadere, sia in questa settimana. Alla fine loro e i lakers una volta sicure di essere tra le ultime tre hanno ripreso a giocare e le W sono anche figlie di situazioni che capitano sempre a fine regular season ( trovi squadre demotivate oppure che si riposano prima dei playoff).

  • michele

    Primo posto tra le delusioni è forse troppo, ma Thibo non ha molte alternative l’anno prossimo: o porta i Wolves delle due prime scelte assolute ai playoff, o perde il posto. A mio parere il top dei fallimenti quest’anno è Detroit: payroll tra le prime tre, e playoff mancati di parecchio.

  • shaq4ever

    nelle ultime 10 i lakers sono 6-4, phoenix 2-8
    li hanno sorpassati proprio nelle ultime 10, non una gran mossa

  • shaq4ever

    concordo in pieno, hanno due vittorie in più dell’anno scorso pur avendo una squadra giovanissima che ci si aspetta cresca velocemente (e KAT che ha spiccato il volo)
    mi sarei aspettato moooolto di più da thibo, onestamente pensavo playoff o quanto meno provarci fino all’ultimo

    invece 38% di vittorie e la sensazione di aver perso il treno dei playoff da mesi

  • brazzz

    contro gente in vacanza e zero pressione non dimostrano proprio niente

  • brazzz

    fra le delusioni metterei gli hornets,e i pelicans…e tutto sommato pure i magic…

  • michele

    facevo un discorso generale, a fine stagioni situazioni paradossali in zona tanking capitano sempre…bisognerebbe sempre fare come i sixers dei tempi d’oro, partire con un bel 0-20 per poi tenere tutto sotto controllo. Walton in alcuni frangenti ha schierato dei quintetti che perderebbero pure contro la dinamo sassari, e ha vinto lo stesso, magari perchè gli avversari erano disinteressati o perchè alcuni lacustri volevano mettersi in mostra individualmente…

  • michele

    in realtà il treno per i playoff l’hanno perso definitivamente a fine marzo, considerato il livello infimo della lotta per l’ottava piazza, infatti da allora sono crollati ( 6 L di fila streak aperta). A inizio stagione hanno perso un sacco di partite per inesperienza e sul filo di lana. Tutto questo per dire che secondo me qualche distinguo per loro si puo’ fare, considerando anche la loro giovane età. Ma dall’anno prossimo non avranno scuse, playoff obiettivo minimo.

  • michele

    1) Hornets fino a un certo punto, sono una squadra operaia che a parte Walker e Batum non offre granchè. Hanno fatto un miracolo un anno fa, non si sono ripetuti.
    2) Pelicans caso clinico coi due maestri del losing effort eheheeh..qui davvero ci sarebbe da fare un discorso a parte…sicuramente per loro sarà un estate rovente.
    3) Orlando squadra né carne né pesce, poi avendo offerto quel contrattone a Byombo si sono messi una bella zavorra da soli.

    Poi vabbè ci sarebbero i Knicks, ma sarebbe pleonastico citarli tra le delusioni, anche se è indubbio il loro crollo ( per tutta la prima parte della stagione erano stabilmente tra le prime 8).

  • mad-mel

    Aggiungo che il prox anno wiggins dovrebbe essere f.a. se non sbaglio. Non si sa mai anche se difficile che possa andarsene. Towns ha spiccato il volo ma offensivamente. Difensivamente invece deve imparare molto.

  • Lorenzo Escriva

    le 5 win sono arrivate perchè il posto era quello a prescindere dagli altri e da noi stessi…quindi han giocato senza dover perdere per forza e hanno vinto….detto ciò le percentuali sono le stesse dello scorso anno 46% che rimanga a noi e 54% che prenda la via per la costa atlantica… staremo a vedere la notte della lottey….

  • Lorenzo Escriva

    in realtà l’unica win “sbagliata” è stata il trappolone del pop….le altre non hanno cambiato nulla…comunque anche l’anno scorso la percentuale era questa e abbiamo preso la 2°….vedremo dai…

  • Lorenzo Escriva

    10 mel…no? 46 56…. comunque la win sbagliata è quella con gli spurs…li avvenuto il sorpasso in fondo i suns non avrebberò più vinto…e così è stato… vinta quella le potevamo vincere tutte e non cambiava nulla…

  • shaq4ever

    ma perchè? ne hanno vinte 5 in fila e adesso sono a +2 su phoenix
    non è questione di una sola partita
    se anche vincevano con gli spurs e perdevano le altre 4 erano ben peggio di phoenix

  • Lorenzo Escriva

    eh no amico mio…..se perdevamo quelle dopo i suns perdevano stai sicuro….loro hanno vinto quel paio di partite perchè noi eravamo sopra di 1/2 game interi….se noi perdevamo loro perdevano…la partita con gli spurs ha cambiato tutto..

  • Lorenzo Escriva

    le percentuali son qui se volete dargli un’occhiata…comunque lakers hanno il 53.1 % di perderla…il restante % di tenerla….vedremo come esce la pallina dai! xD

    http://www.tankathon.com/pick_odds

  • shaq4ever

    convinto te, i suns per esempio affrontano sacramento stanotte, che avrebbe tutta l’intenzione di perdere considerando che è appaiata con dallas
    oppure ha appena battuto dallas. sicuro che sarebbero riusciti a perdere a ogni costo?
    non puoi controllare ogni sconfitta se affronti avversari che voglio tankare pure loro

  • Lorenzo Escriva

    di sicuro non c’è niente tranne la morte …ma ero sicuro che dopo quella win con gli spurs non sarebbe cambiato nulla per noi…perchè era ovvio che andava così…ma comunque 47, 56…siamo li…staremo a vedere…se la perdiamo pace…se la teniamo bene…

  • michele

    ma quindi tu che avresti fatto, se fossi stato il GM? avresti ordinato tassativamente di perdere pena licenziamento? avresti schierato Kareem, Magic e Jerry West? il tanking non è una scienza esatta, ci sono sempre eventi imponderabili…ad uno come d’angelo russell che mette quella tripla allo scadere capirai che gli frega del tanking, tanto per dirne una.

  • michele

    ma dove vuoi che vada? è al massimo un secondo violino, non è mica un James o un Durant che alla sua stessa età avevano già il mondo ai loro piedi…firmerà l’ovvia estensione del contratto da rookie. E anzi dovrà pure essere piu’ bravo e costante per meritare il massimo.

  • Barone birra

    Ci vuole tanto a capire. I lakers vogliono evitare di prendere ball e di conseguenza il padre perciò vincono sempre e scendono nelle percentuali della lottery ehhhh ehhhh

  • ILTG6

    Il Max a Wiggins, considerando la presenza di squadre come Nets, Kings sarà automatico