Playoffs 2017 Eastern Conference: analisi 1° turno

Analizziamo questi Playoffs 2017 cominciando dalla Eastern Conference: Boston si è meritata il primo posto e ambisce ad arrivare il più lontano possibile,  i Cavs di LeBron se la dovranno vedere contro i Pacers Paul George per puntare ancora alle Finals mentre Toronto e Washington vogliono dare seguito alle buone cose fatte in stagione regolare ma attenzione, Bucks e Hawks possono nascondere insidie. 

EASTERN CONFERENCE

Boston Celtics (#1) – Chicago Bulls (#8) 
Serie: I C’s sono arrivati con merito alla seed #1 dell’East, approfittando dei cali di tensione dei Cavs. Il faro è Isaiah Thomas, le certezze sono Horford e alla guida Brad Stevens, che in soli tre anni ha plasmato una franchigia da 25 W a 53. I Bulls hanno agguantato per il rotto della cuffia questa postseason (peccato per Miami, davvero!) grazie principalmente ad un super Jimmy Butler, spesso predicatore nel deserto. Con Wade e Rondo (il grande ex) potremmo avere sorprese….ah già, non è il 2009. 
Pronostico: 4-1 BOS
Date: G1 (16/4) – G2 (18/4) – G3 (21/4) – G4 (23/4) – G5* (26/4) – G6* (28/4) – G7* (30/4)  

Cleveland Cavaliers (#2) – Indiana Pacers (#7) 
Serie: Con un 2017 fatti di alti e bassi i Cavs son riusciti a perdere la testa dell’Eastern Conference. Davanti a loro si presenteranno i Pacers di un Paul George in forma strepitosa (nell’ultimo mese oltre i 30 di media) con la matta Lance Stephenson (che LeBron ben ricorda in maglia Heat) al seguito. I campioni in carica però han dimostrato lo scorso anno di avere attributi clamorosi quando il gioco si fa duro e faticherei a scommettere contro di loro vista la moltitudine di frecce in mano all’arco di coach Lue. Quelli da battere sono comunque loro.  
Pronostico: 4-1 CLE
Date: G1 (15/4) – G2 (17/4) – G3 (20/4) – G4 (23/4) – G5* (25/4) – G6* (27/4) – G7* (29/4) 

Toronto Raptors (#3) – Milwaukee Bucks (#6) 
Serie: I canadesi vivono e muoiono con Lowry-DeRozan, ma hanno aggiunto un Ibaka al roster che male non fa in termini di peso ed QI cestistico. Dall’altro lato finalmente i tanto decantati Bucks con un buon 2017 hanno agguantato la postseason con il greco e Parker a guidare la truppa di Kids. Potrebbero vedersi scintille, ma l’esperienza Raptors si farà sentire.   
Pronostico: 4-2 TOR
Date: G1 (15/4) – G2 (18/4) – G3 (20/4) – G4 (22/4) – G5* (24/4) – G6* (27/4) – G7* (29/4) 

Washington Wizards (#4) – Atlanta Hawks (#5) 
Serie: I capitolini per un certo periodo si erano issati a terza forza, prima di assestarsi ad un meritato 4 posto che vale la sfida agli Hawks del trascinatore Paul Millsap. Di solito la sfida #4 vs #5 è quella più incerta, i valori in campo quasi si equivalgono e anche qui la legge potrebbe valere, anche se la House of Guards Beal-Wall ha alle spalle talenti di tutto rispetto come Bogdanovic, Morris e Porter che un filo di più potrebbero spostare l’ago della bilancia rispetto a Schroeder e Howard.  
Pronostico: 4-2 WAS
Date: G1 (16/4) – G2 (19/4) – G3 (22/4) – G4 (24/4) – G5* (26/4) – G6* (28/4) – G7* (30/4) 

N.S

N.S

Sangue Romagnolo ma cresciuto 19 anni a Como, si innamora della palla a spicchi nell’ormai preistorico 2001 (militando in squadra con FMB), al Pianella di Cantù per il derby contro i cugini varesotti. Tifoso Lakers, Packers e del Cesena calcio, venera Jason Williams, le IPA fortemente luppolate e la jersey viola dei Raptors di Damon Stoudamire. Nickname: N.S