Playoffs 2017 Eastern Conference: analisi 1° turno

Analizziamo questi Playoffs 2017 cominciando dalla Eastern Conference: Boston si è meritata il primo posto e ambisce ad arrivare il più lontano possibile,  i Cavs di LeBron se la dovranno vedere contro i Pacers Paul George per puntare ancora alle Finals mentre Toronto e Washington vogliono dare seguito alle buone cose fatte in stagione regolare ma attenzione, Bucks e Hawks possono nascondere insidie. 

EASTERN CONFERENCE

Boston Celtics (#1) – Chicago Bulls (#8) 
Serie: I C’s sono arrivati con merito alla seed #1 dell’East, approfittando dei cali di tensione dei Cavs. Il faro è Isaiah Thomas, le certezze sono Horford e alla guida Brad Stevens, che in soli tre anni ha plasmato una franchigia da 25 W a 53. I Bulls hanno agguantato per il rotto della cuffia questa postseason (peccato per Miami, davvero!) grazie principalmente ad un super Jimmy Butler, spesso predicatore nel deserto. Con Wade e Rondo (il grande ex) potremmo avere sorprese….ah già, non è il 2009. 
Pronostico: 4-1 BOS
Date: G1 (16/4) – G2 (18/4) – G3 (21/4) – G4 (23/4) – G5* (26/4) – G6* (28/4) – G7* (30/4)  

Cleveland Cavaliers (#2) – Indiana Pacers (#7) 
Serie: Con un 2017 fatti di alti e bassi i Cavs son riusciti a perdere la testa dell’Eastern Conference. Davanti a loro si presenteranno i Pacers di un Paul George in forma strepitosa (nell’ultimo mese oltre i 30 di media) con la matta Lance Stephenson (che LeBron ben ricorda in maglia Heat) al seguito. I campioni in carica però han dimostrato lo scorso anno di avere attributi clamorosi quando il gioco si fa duro e faticherei a scommettere contro di loro vista la moltitudine di frecce in mano all’arco di coach Lue. Quelli da battere sono comunque loro.  
Pronostico: 4-1 CLE
Date: G1 (15/4) – G2 (17/4) – G3 (20/4) – G4 (23/4) – G5* (25/4) – G6* (27/4) – G7* (29/4) 

Toronto Raptors (#3) – Milwaukee Bucks (#6) 
Serie: I canadesi vivono e muoiono con Lowry-DeRozan, ma hanno aggiunto un Ibaka al roster che male non fa in termini di peso ed QI cestistico. Dall’altro lato finalmente i tanto decantati Bucks con un buon 2017 hanno agguantato la postseason con il greco e Parker a guidare la truppa di Kids. Potrebbero vedersi scintille, ma l’esperienza Raptors si farà sentire.   
Pronostico: 4-2 TOR
Date: G1 (15/4) – G2 (18/4) – G3 (20/4) – G4 (22/4) – G5* (24/4) – G6* (27/4) – G7* (29/4) 

Washington Wizards (#4) – Atlanta Hawks (#5) 
Serie: I capitolini per un certo periodo si erano issati a terza forza, prima di assestarsi ad un meritato 4 posto che vale la sfida agli Hawks del trascinatore Paul Millsap. Di solito la sfida #4 vs #5 è quella più incerta, i valori in campo quasi si equivalgono e anche qui la legge potrebbe valere, anche se la House of Guards Beal-Wall ha alle spalle talenti di tutto rispetto come Bogdanovic, Morris e Porter che un filo di più potrebbero spostare l’ago della bilancia rispetto a Schroeder e Howard.  
Pronostico: 4-2 WAS
Date: G1 (16/4) – G2 (19/4) – G3 (22/4) – G4 (24/4) – G5* (26/4) – G6* (28/4) – G7* (30/4) 

N.S

N.S

Sangue Romagnolo ma cresciuto 19 anni a Como, si innamora della palla a spicchi nell’ormai preistorico 2001 (militando in squadra con FMB), al Pianella di Cantù per il derby contro i cugini varesotti. Tifoso Lakers, Packers e del Cesena calcio, venera Jason Williams, le IPA fortemente luppolate e la jersey viola dei Raptors di Damon Stoudamire. Nickname: N.S

  • Alle 15 tutti su NBA-Evolution che proviamo per la prima volta il “Tournament Bracket” sui Playoffs NBA!

  • In Your Wais

    Pronostici personali Est

    Boston-Bulls 4-3

    La verità è che sono tentato di mettere l’upset, i Celtics sono fantastici ma nei playoff spesso non avere stelle o averne una sola può risultare un limite. Loro hanno Thomas, Horford che per quanto solido faccio fatica a definire stella, e tanti buoni giocatori. Oltre ad un coach eccellente. Non gli voglio mancare di rispetto, è che mi piace pensare sia un primo turno equilbrato

    I Bulls possono tranquillamente andare a casa 0-4 e non ne sarei stupito, sono un branco di scimmie e possono crollare in ogni momento. Ma voglio fidarmi di Wade e Butler e Rondo in modalità positiva

    Cavs-Pacers 4-1

    Concordo con l’analisi. Non ci credo che i Cavs siano quelli degli ultimi due mesi

    Raptors-Bucks 4-1

    Secondo me la pochezza del supporting cast di Milwaukee uscirà fuori prepotentemente. “con il greco e Parker” Magari i Bucks avessero Parker…ogni hanno gli si sfonda qualcuno di importante

    Wizards-Hawks 4-1

    Secondo me c’è molta più differenza di quanto una sfida 4° seed contro 5° farebbe pensare. Gli Hawks sono dei casinari, Washington li vedo abbastanza in missione

  • Shady

    BOS CHI: da vedere se thomas riuscirà a replicare cio che ha fato in RS nei PO, dove normalmente le difese sono più dure e chiuse. forse la maggiore fisicità potrebbe far male alla sua piccola statura. in ogni caso non vedo CHI vincere pi di 2 gare. 4 2

    CLE IND: george si dimostra già animale da PO aumentando esponenzialmente le cifre nell’ultimo mese di RS, una la vince sicuro, chissà se anche due. indifferentemente però dalle sconfitte che saranno voglio vedere i cavs in modalità On per capire se quelle preccupanti sconfitte in più stavano a significare per davvero qualcosa. 4 1

    TOR MIL: curioso qua di vedere de rozan dopo la grandizzima RS. finora prò nonostante 3 partecipazioni ai PO ha sempre toppato, risentendone molto delle difese più dure, anche l’hanno scorso è stato lowry a tirare principalmente la carretta. quest’anno le scuse sono finite deve innalzare il livello di gioco. 4 2

    WAS ATL: paradossalmente la vedo la serie meno combattuta, ATL l’ho vista poco quest’anno per giudicarla bene. curioso solo di howard, che con tutti i difetti che gli si possono trovare bisogna ammettere che ogni volta ai PO è sempre riuscito ad alzare l’asticella del suo gioco, cosa non da tutti. 4 1

  • Anjin_San

    “I Bulls […] sono un branco di scimmie e possono crollare in ogni momento”

    chapeau

  • A me i Bulls non piacciono, non meritavano di andare ai Playoffs…ma ci sono! E quando in una stagione così riesci comunque a raggiungere la Post-Season, poi giochi libero. Boston deve stare attenta a non farsi sopraffare dall’entusiasmo della città

  • Barone birra

    Comincio a fare pronostici partendo dall’est prima che fmb prepari il bracket.cavs-indiana 4-1 wizards Atlanta 4-2 Chicago-boston 4-2 Toronto-bucks 4-1 .tutto regolare con la sorpresa bulls secondo me

  • brazzz

    celtics 4-2
    cavs 4-1
    rap 4-2
    wiz 4-2

  • Barone birra

    Esattamente i celtics non sembra ma saranno sotto pressione dopo aver conquistato la prima testa di serie mentre i bulls hanno i giocatori e le potenzialità per fare il colpo e soprattutto non hanno niente da perdere. Concluderebbero solo degnamente l’annata perdendo

  • michele

    “non sembra”, la pressione c’è eccome perché Boston ha tutto da perdere e l’avversario ha talento, e in regular season ha già battuto i celtics due volte. Infatti nei pronostici nessuno parla di sweep o vittoria agevole, si da’ per scontata una serie lunga. Di certo i Celtics non prenderanno sotto gamba l’impegno, Ainge ne ha viste troppe in carriera e saprà catechizzare a dovere i giocatori.

  • Barone birra

    Le prime 2 a Boston saranno decisive. Se le vincono entrambi i celtics potrebbero vincere anche 4-1.io invece prevedo un 2-2 dopo 4 partite e a quel punto può succedere di tutto

  • L’ultima cosa che vuoi è giocare G7 contro Jimmy Butler, l’unico vero rischio di UPSEt in tutto il 1° turno….Comiche di Cleveland permettendo

  • Guarda, vediamo alle 15 se vi piace il torneo che ho trovato, se vedo che non attira mi segno i pronostici

  • Michael Philips

    BOS vs CHI 4-2
    CLE vs IND 4-2
    TOR vs MIL 4-2
    WAS vs ATL 4-1

  • 8gld

    Toronto e Cavs si trovereranno alle semifinali.
    Qui, sbagliando, si valutera’ se quest’ultimo periodo a Cleveland e’ dattato da una scelta tattica o da una “effettiva” difficolta’.
    Boston-Bulls e Wizards-Atlanta rimangono incerte.
    Sulla prima vado con Boston.
    Sulla seconda aspetto le prime due. Giusto tendere per i Wizards, che effettivamente hanno dimostrato molto e hanno tutto per arrivare anche alle ECF, ma gli Hawks rimangono un’incognita nel personale immaginario.