Green spegne Portland, Butler batte Boston!

Golden State esce nell’ultimo quarto e trascinata da Draymond Green batte Portland, Chicago espugna subito Boston garzie al solito Jimmy Butler del 4° periodo, Houston domina Westbrook, bene Washington.

PLAYOFFS

EASTERN CONFERENCE

Boston Celtics (#1) – Chicago Bulls (#8) 102-106 [CHI 0-1]
BOS: Horford 19, Bradley 14, Thomas 33
CHI: Butler 30, Lopez 14 (11 rimb), Wade 11, Rondo 12, Portis 19

Isaiah Thomas decide di giocare 24 ore dopo la tragica scomparsa della sorella, chiude con 33 punti ma non sono bastati ai Celtics per evitare la sconfitta, Chicago passa al TD Garden con 30 di Jimmy Butler; le squadre entrano negli ultimi 12’ sul 74-74, grazie ad un break di 6-0 Chicago stacca Boston a 78” dalla fine per il +9 (92-101), sembra fatta a Thomas non molla e a 7” dalla sirena finale un suo personale parziale di 5-0 porta i suoi sul -2 (102-104), però Jimmy Butler (15 punti su 30 finali nel 4° periodo!) va in lunetta ed è glaciale come sempre, il suo 2/2 chiude definitivamente i giochi.

Washington Wizards (#3) – Atlanta Hawks (#6) 114-107 [WAS 1-0]
WAS: Porter Jr. 10, Morris 21, Gortat 14 (10 rimb), Beal 22, Wall 32 814 ass), Oubre Jr. 11
ATL: Prince 14, Millsap 19, Howard 7 (14 rimb), Schroder 25, Bazemore 12

Un superbo John Wall da 32+14 trascina i Washington Wizards al successo contro dei coriacei Hawks; partita combattuta con l squadre che entrano sull’83-76 nell’ultimo quarto, Washington però comincia meglio l’ultima frazione con un parziale di 9-2 spingendosi sul +14 (92-78) dopo neanche 3’ di gioco, Atlanta però non molla e riapre la partita con 2’30” dalla fine sul -5 (108-103) dopo una tripla di Prince. I padroni di casa però non si scompongono e dalla lunetta prima Porte e poi Wall ridanno 9 punti di vantaggio con 73” da giocare assicurandosi il 1° punto nella serie.

WESTERN CONFERENCE

Golden State Warriors (#1) – Portland Trail Blazers (#8) 121-109 [GSW 1-0]
GSW: Durant 32 (10 rimb), Green 19 (12 rimb), Thompson 15, Curry 29, Clark 12
POR: Turner 12 (10 rimb), Harkless 11, McCollum 41, Lillard 34

I Portland Trail Blazers ci provano fino alla fine ma sono i Golden State Warriors a strappare il primo referto rosa della serie grazie alla difesa di un Draymond Green autore di 5 stoppate di cui 2 pazzesche e alla second unit nel 4° periodo; fantastico primo tempo del duo Lillard-McCollum che realizza 48 punti (27 e 21) su 56 di squadra con i Trail Blazers pari (56-56) all’intervallo e apri anche sulla sirena del 3° quarto (88-88) dopo un incredibile gioco da 3 punti firmato da Pat Connaughton. I Warriors però riescono a rompere gli indugi con un protagonista inaspettato, Ian Clark piazza 7 punti nel break di 11-0 Warriors per il +13 (103-90) a 7’ dalla fine. Portland ci proverà ma si schianterà contro il muro Green, a mettere il punto esclamativo ci penserà Kevin Durant con 4 punti consecutivi per il massimo vantaggio sul 113-99 a 3’25”, il 4° periodo reciterà 33-21 Warriors.

Houston Rockets (#3) – Oklahoma city Thunder (#6) 118-87 [HOU 1-0]
HOU: Capela 14, Anderson 4 (12 rimb), Beverley 21, Harden 37, Nene 15, Williams 11
OKC: Roberson 18, Westbrook 22 (11 rimb), Grant 10

Vittoria netta per gli Houston Rockets di James Harden (37+7+9) sugli Oklahoma City Thunder di Russell Wetbrook (6/23 dal campo); gli ospiti rimangono in partita nel 1° tempo andando al riposo lungo sotto solo 59-54 on Westbrook autore di 15 punti, nella ripresa però Houston farà valere il suo potenziale limitando a 33 punti i Thunder (28% dal campo) e realizzando 59 punti col 46% dal campo (7/17 da 3) e un Harden da 19 punti.

TOP 5

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • gasp

    Si ma loro sono proprio una cosa unica quasi… poi giocano in NBA e la cosa diventa speciale

  • Hanamichi Sakuragi

    Abbastanza anche secondo me.. Ma beverly non è certo un giocatore lindo

  • Lorenzo Escriva

    ahahahahhahahah epico..