NFL Free-Agency 2017 e il dominio Patriots!

Disarmante, sconcertante e deprimente, questi sono alcuni aggettivi per descrivere la Free-Agency dei New England Patriots campioni NFL 2017, chi li conosce sa che non sono degli “spendaccioni” ma quest’anno hanno deciso di scendere i campo anche in questo scenario demolendo, tanto per cambiare, tutta la concorrenza con firme e mosse perfide.

Come detto in precedenza i Patriots non sono sono ardui frequentatori della Free-Agency, il protocollo prevede un acquisto di livello come ad esempio il TE Martellus Bennett l’anno scorso e poi ravanano nella spazzatura delle altre franchigie cercando di rianimare quei giocatori dimenticati come il RB Dion Lewis, abbandonato da tutti ma diventato un talismano per New England (MAI perso con lui in campo), quest’anno però la franchigia di Boston ha deciso che bisognava lasciare il segno anche nel mercato, avete in mente il meme “I Don’t Always…But When i Do...” ecco, diciamo che i 5 volte campioni NFL hanno mandato 31 GM dall’analista dopo le loro mosse.

CHE FIRME!

Pronti via e il primo acquisto è il TE Dwayne Allen (ex Colts) perché Bennet, come da prassi, sarebbe rimasto solo con un aggiustamento di contratto cosa che ai Patriots non puoi chiedere perché la regola è chiara “Ai Patriots si gioca per vincere, se vuoi i soldi quella è la porta” basta vedere la fine che ha fatto Jamie Collins finito a Cleveland a metà della passata stagione.
Il protocollare colpo arriva, firmato il CB ex Buffalo Bills Stephon Gilmore con un contratto da 5 anni per $60 milioni di cui $40 garantiti, mai successo che i Patriots investissero così tanto su un giocatore che comunque è tra i migliori in quel ruolo andando a rinforzare la secondaria ma creando anche qualche problema all’interno con Malcom Butler ma questo lo vediamo dopo.
Bè, acquisto di livello fatto e adesso si cerca negli angoli bui…e invece no!

Qualche giorno dopo l’intera NFL è sotto shock perché i Patriots, tramite trade, si portano a casa niente meno che il WR Brandin Cooks, uno dei più forti ricevitori in assoluto della Lega, l’Arciere dei Saints che passa da Drew Brees a Tom Brady!

VERO COLPO!

Allen, Gilmore e Cooks sono state firme importanti ma l’intera Free-Agency dei campioni girava attorno alla situazione del LB Dont’a Hightower (📸 ), il giocatore ha visto salire vertiginosamente le sue quotazioni dal momento in cui i Pats lo hanno promosso leader della difesa dopo l’addio di Jamie Collins a metà della passata stagione, Steelers e Jets lo vogliono ed entrambe offrono contratti più onerosi dei Patriots…ma i Patriots sono i Patriots, Hightower rinuncia alle offerte e rinnova con New England 4 anni per $43 milioni

CHI CORRE?

Se l’attacco aereo dei Pats mette già paura adesso c’è quello terreno da sistemare perché LeGarrett Blount dopo la miglior stagione in carriera non rinnoverà ma anche qui mazzata all’intera NFL; rinnovato il contratto dell’eroe del SB51 James White (3 anni per $12 milioni), preso l’ex Bengals Rex Burkhead e ieri è arrivato il giovane promettente Mike Gillislee dai Bills che non hanno voluto pareggiare l’offerta Patriots da 2 anni per $6,4 milioni.

ASTUZIA

Il meglio dei Patriots arriva col CB Malcom Butler, l’eroe del SB49 con l’intercetto su Russell Wilson, cresciuto sempre di più in questi anni Butler entra nella Free-Agency 2017 da Free-Agent e vuole battere cassa soprattutto dopo la firma di Gilmore che lo ha un po’ infastidito…ma i Patriots ne sanno una in più del diavolo; gli fanno capire che soldi per lui non ce ne sono e gli piazzano sulla testa il “First Round tender” ossia $3,9 milioni per la prossima stagione e se qualche squadra lo volesse deve offrire di più ma soprattutto cedere la sua prima scelta!
Butler non vuole firmare la Fist-Tender ma allo stesso tempo l’unica squadra che lo ha contattato sono stati i Saints dove Butler si ritroverebbe a fare reparto da solo, New England preme su quell’aspetto “Vuoi fare soldi e prendere 6TD in testa a partita facendo reparto da solo, o ti fai un altro anno a lottare per il titolo e poi ne riparliamo alla prossima Free-Agency?” e infatti ieri Butler ha firmato il “Fist Tender” con i Saints che si sono tirati indietro anche perché avrebbero dovuto cedere la loro prima scelta (#7 assoluto)!

Poi c’è il resto come il WR Danny Amendola che per il 2° anno consecutivo si è tagliato l’ingaggio per restare, Rob Gronkowski pronto a tornare con un giovane erede in rampa di lancio quale Matt Lengel (l’anno scorso una sola catch, Touchdown!), il QB di riserva Jimmy Garoppolo dato partente per tutti ma che alla fine non andrà da nessuna parte anche perché è il miglior Back-Up QB della Lega, i coordinatori offensivi e difensivi Josh McDaniels e Matt Patricia che hanno snobbato per l’ennesima volta le lusinghe delle altre franchigie, l’uomo chiave di tutto il coaching-Staff Patriots Dante Scarnecchia (allenatore della OL) ancora in Side-Line…e poi la demoralizzante grafica sotto (📸 ), Brady deteneva il record per TD-Pass in singola stagione con 50 (2007) battuto solo da Payton Manning con 55 nella stagione 2013, che voglia riprenderselo? 

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • lorenzo tonelli

    Be…direi che i pats vogliono sfruttare alla grande le ultime annate di brady…sempre che già questa non sia l’ultima