San Antonio in volata, Toronto che brivido!

Toronto domina con DeMar DeRoza a  Milwaukee ma rischia finale graziata da una decisioni di Antetokounmpo, San Antonio vince in volata a Memphis trascinata dal duo Leonard-Parker.

PLAYOFFS

EASTERN CONFERENCE

Milwaukee Bucks (#6) – Toronto Raptors (#3) 89-92 [W TOR 4-2]
MIL: Middleton 19, Antetokounmpo 34, Dellavedova 12
TOR: DeRozan 32, Ibaka 7 (11 rimb), Lowry 13

I Toronto Raptors chiudono subito la serie contro i Bucks e con un DeMar DeRozan da 32 punti, non basta il solito Antetokounmpo ai Bucks protagonista di una scelta rivedibile nel finale; Toronto domina il 1° tempo andando negli spogliatoi sul 38-51 com 16 punti per DeRozan, nella ripresa i canadesi non perdono tempo e volano addirittura sul +25 (46-71) dopo due triple consecutive firmate Powell-Carroll a 5’17” dalla fine del 3° quarto. Sembra fatta ma i Bucks non ci stanno, rimontano e una tripla di Jason Terry a 16” vale il -2 (87-89)! Va in lunetta DeRozan ma non è preciso e il suo 1/2 lascia una chance ai padroni di casa ma, momento chiave, Antetokounmpo decide di schiacciare per due veloci al postio che cercare la tripla del pareggio…con 3” da giocare! DeRozan stavolta farà 2/2 e Milwaukee non riuscirà neanche a tirare per il pareggio.
Lunedì notte Gara1 delle Semifinali di Conference a Cleveland.

WESTERN CONFERENCE

Memphis Grizzlies (#7) – San Antonio Spurs (#2) 96-103 [W SAS 4-2]
MEM: Ennis III 11, Randolph 13 (11 rimb), Gasol 18, Carter 12, COnley 26
SAS: Leonard 29, Aldridge 17 (12 rimb), Parker 27, Mills 10

Kawhi Leonard e un redivivo Tony Parker guidano gli Spurs al FedEx Forum di Memphis vincendo in volata Gara6 e staccando il biglietto per il 2° turno dei Playoffs; si entra negli ultimi 2’49” di partita in parità sul 92-92 e San Antonio cambia marcia, break di 8-2 con 4 punti firmati Parker per il 94-100 a 30” dalla fine, il PG francese risulterà decisivo perché saranno ben 6 punti su 11 finali dei texani.

TOP 5

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • The Big Sleep

    In realtà il nick è solo un omaggio a T-Mac, non ho una “squadra del cuore”. Ai tempi di Roy, simpatizzavo per Portland è ancora adesso non mi dispiacciono i Blazers, ma non parlerei di tifo.

  • Hanamichi Sakuragi

    per me i raptors vengono distrutti.. 4-1 e via

  • misterwolf

    secondo me gli spurs di Leonard con la crescita dei vari dedmon,simmons e mills e magari con l’arrivo di un C.Paul potrebbero gia essere vicini ad essere una vera contender e per il prossimo anno sarebbero come gli Spurs 2003 …… ahahahah

  • Hanamichi Sakuragi

    mi sbaglierà ma per me non sarà lowry a salire di livello ma derozan a scendere..

  • mad-mel

    Mi sfugge il passaggio di testimone da Robinson a Duncan….
    eheh

  • low profile

    Si si, su T-Mac c’ero arrivato ma avendo la foto di lui in canotta rox pensavo simpatizzassi ancora per loro.
    Roy piaceva a chiunque all’epoca. Ma è finita come è finita, peccato

  • Hanamichi Sakuragi

    enno eh.. darth vader è un figo della madonna.. come si fa non amarlo??? con harden parliamo di… berlusconi

  • mad-mel

    Quelle finals del 1999 mi sarebbe piaciute vederle con un larry johnson sano e un pat in campo. Purtroppo la serie contro gli heat e quella contro i pacers furono molto usuranti.
    Che cuore quella squadra.

  • low profile

    Lol

  • Michael Philips

    Ah io pregavo per vedere Heat contro Spurs.

    Quella versione di Mourning diciamo che avrebbe dato qualche problema in più nel pitturato, considerato che di fatto nel 1999 fu il miglior centro della lega(e Shaq giocava eh) DPOTY, 3.9 stoppate a gara e secondo per l’MVP che andò a Malone ma che Mourning meritava.

    A fottere Miami fu un Tim hardaway stra-finito da 9pts di media messi con un intrigante 27% dal campo.

  • lilin

    Cmq stilisticamente parlando è un giocatore di grande classe e atletismo, una guardia pura…paga forse il tiro da 3 ondivago…si sa che i jumpshot dalla media ormai non pagano piu come 10 15 anni fa.
    Io i primi anni l ho sempre schifato ma ora bisogna dargli atto di essere molto migliorato e di aver reso competitiva una squadra da play off.

  • gasp

    Giocavano al ciapa no

  • 8gld

    Cavs 65% Tor 35%
    A livello di roster Toronto puo’ accoppiarsi contro i Cavs e dare un’idea o risposta del loro stato attuale. La serie contro i Pacers lascia questa domanda o prospettiva nell’anonimato.
    Una serie senza corpo, fisico, intensità, quell’arroganza di chi se ne frega, la stessa non inizia per Toronto lasciando campo libero ai Cavs.
    Diversamente la serie puo’ allungarsi e rosicchiare il 65% iniziale.

    Spurs 50% – Houston 50%.
    Puo’ succedere di tutto…da un 4-0 Spurs a una finale di conference di Houston.
    I Rockets possono fare lo scherzetto.
    Comunque chi delle due passa merita.