Boston c’è in rimonta, Jazz meglio dei Clips!

Nella prima partita delle Semifinali di Conference Boston rimonta dal -16 e batte i Wizards col duo Thomas-Horford, nella decisiva Gara7 i Jazz dominano nella ripresa i Clippers malgrado il solito Chris Paul!

PLAYOFFS

EASTERN CONFERENCE

Boston Celtics (#1) – Washington Wizards (#4) 123-111 [BOS 1-0]
BOS: Crowder 24, Horford 21 (10 ass), Thomas 33, Bradley 18, Olynyk 12
WAS: Porte Jr. 16 (11 rimb), Gortat 16 (13 rimb), Beal 27, Wall 20 (16 ass), Oubre Jr. 12, Bogdanovic 10

Gara2: 2/05 @BOS

I Boston Celtics di Isaiah Thomas (33 punti) e di Al Horford (21+9+10) vincono con una grande rimonta e una super ripresa al gara1 delle Semifinali della Eastern Conference contro i Washington Wizards; pronti via e c’è solo una squadra in campo, i Wizards partono a fuoco volando sul 16-0 dopo 4’ di gioco ammutolendo tutto il Garden, Boston però rialza la testa e lo fa con Kelly Olynyk e il solito Isaiah Thomas (senza un dente dopo una gomitata), i Wizards vanno negli spogliatoi sempre al comando ma la partita è viva con i Celtics sul -5 (59-64).
Usciti dagli spogliatoi c’è sempre una sola squadra in campo e sono i Celtics stavolta, pazzesco 3° quarto da 36-16 per i padroni di casa col 55% dal campo, 12 punti per Thomas, 11 per Crowder e 6/13 da 3, il tutto vale il 95-80 col quale le squadre entrano negli ultimi 12′! La partita non è chiusa perché i capitolini si fanno sotto (101-98) quando sale in cattedra un superbo Al Horford, 5 punti consecutivi nel break di 11-4 Celtics con Back-To-Back da 3 di Brown e Crowder per il +10 (112-102) a 4’45” dalla sirena finale! I Celtics chiuderanno il match con ben 19 triple a segno

WESTERN CONFERENCE

Los Angeles Clippers (#4) – Utah Jazz (#5) 91-104 [W UTA 4-3]
LAC: Jordan 24 817 rimb), Paul 13, Crawford 20
UTA: Hayward 26, Diaw 10, Ingles 12, Hill 17, Favors 17, Hood 11, Johnson 10

Per la terza volta nella serie gli Utah Jazz sbancano lo Staples Center rifilando la prima sconfitta in una Gara7 al 1° turno per i Los Angeles Clippers (4-1) troppo dipendenti da Chris Paul, Jazz che approdano al 2° turno dove ad attenderli ci saranno i Golden State Warriors; i Jazz giocano bene e all riposo lungo sono davanti (39-46) con i Clippers nelle mani del solito e stoico Chris Paul, al rientro in campo Utah continua con la sua pallacanestro, i Clips faticano a trovare la via del canestro però restano in scia.
Una tripla di Paul Pierce dopo 3’ di gioco vale ancora il -7 (44-51) ma da quel momento si accende lui, Boris Diaw! Il francese realizza 6 punti con 2 giochi da 3 punti nel break di 10-0 Jazz per il +17 (44-61) a metà frazione, i ragazzi di Rivers non ci sono e Gordon Hayward sigla il +20 (48-68) a 4’20” dalla sirena del 3°.
Nell’ultima frazione i padroni di casa attaccano a testa bassa mettendosi nelle mani di Jamal Crawford e CP3, lo sforzo di L.A la porterà fino al -8 (90-98) a 3’ dalla fine

TOP 5

BRACKET

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B