Bradley lancia i Celtics per il Match-Point!

I Boson Celtics spazzano via Washington a Gara5 e si portandosi sul 3-2 col Match-Point in trasferta venerdì nella capitale, ottima prestazione di Avery Bradley dominatore del 1° tempo.

PLAYOFFS

EASTERN CONFERENCE

Boston Celtics (#1) – Washington Wizards (#4) 123-101 [BOS 3-2]
BOS: Crowder 18, Horford 19, Bradley 29, Thomas 18, Smart 9 (11 rimb)
WAS: Porter 13, Gortat 7 (11 rimb), Beal 16, Wall 21, Oubre Jr. 13

Avery Bradley firma il suo career-high (29 punti) nei Playoffs e i Boston Celtics dominano Gara5 portandosi 3-2 nella serie, ottimo anche il contributo di Al Horford (19+6+7); pronti via e nei primi 7’ c’è solo una squadra in campo, 20-8 per i Celtics con Washington nel pallone incapace di contenere un Avery Bradley da 14 punti (su 39 finali) nei primi 12’ per il +12 Boston (33-21)!
I Wizards non ci sono e i Celtics uccidono la partita a metà del 2° quarto, 5 punti consecutivi di Jae Crowder siglano il +22 (48-26) con le squadre che andranno al riposo sul 67-51 Boston con Bradley autore di 25 punti con 10/13 dal campo, 58% di squadra contro il 38% degli ospiti surclassati soprattutto col tiro pesante (8/14 contro 4/15).
Nel secondo tempo i padroni di casa raggiungeranno anche il +26 prima di alzare il piede dall’acceleratore, venerdì notte al Verizon Center di Washington si giocheranno il 1° Match-Point.

TOP 5

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • In Your Wais

    Fattore campo rulez…a questo punto spero gli Wiz vincano la prossima, e ci regalino una G7 coi controcazzi. Comunque difesa preoccupante quella di Washington, già prenderne 121 non mette allegria, ma dagli highlights anche un sacco di canestri presi su back door, tagli a canestro, e quant’altro

    Celtics socialisti fino al midollo, tutti portano il mattoncino, tutti difendono. Menzione per Horford, che dopo una RS sonnecchiosa, è salito due gradini nei playoff, ed è finora l’MVP della serie per quello che mi riguarda

  • Barone birra

    I celtics danno il meglio proprio nella cosiddetta gara pivotal ,con un gioco di squadra e un ‘attitudine mentale da manuale. Comincio a pensare che per lo spettacolo sia meglio che passi Boston che hanno oltre il fattore campo,una voglia di vincere e una forza di sacrificio e soprattutto una difesa che i wizards non hanno. A parte wall non penso abbiano molto da opporre ai cavs che visto la difesa dei capitolini potrebbero andare a nozze

  • misterwolf

    io lo dico da un po’ che al talento si puo in alcuni casi sopperire con organizzazione e spirito di squadra
    credo che i celtics creereanno difficolta ai cavs

  • Barone birra

    Anche se comunque al massimo vanno a gara 6 purtroppo

  • Michael Philips

    Qualcuno mi spieghi che senso ha tenere wall per così tanto tempo in panchina durante una gara 5 pivotal per arrivare alle finali di conference. Cioè questi hanno riposato durante la regular season e continuano a farlo nei momenti cruciali? Ieri mentre i celtics hanno allungato tra fine primo quarto e secondo wall è rimasto in panchina per tipo 7 lunghissimi minuti.
    “Meglio far rifiatare wall così che possa rientrare in campo riposato quando la gara sarà ormai compromessa.”
    Nei playoffs si gioca più che si può.

    Comunque, adorazione per bradley che sembra proprio uno da contender e stima per horford che sta giocando dei playoffs allucinanti.
    Wall sta forse tornando ai suoi standard e in generale non è una buona notizia per washington quando ne prendi 120 pur avendo un Thomas da 15pts.

  • michele

    beh Thomas ha fatto pochi punti perchè è stato marcato a vista come nelle precedenti due, solo che stavolta i compagni hanno punito i raddoppi su IT. Con 9 assist ha contribuito alla vittoria in versione da suggeritore. Per fortuna anche la difesa ha funzionato, mentre ai wizards per una volta non è entrato tutto come in g3 e g4. Gara 7 resta l’ipotesi piu’ probabile, vediamo domani sera.

  • Michael Philips

    infatti qusta è la forza dei celtics. Hanno uno da 30pts con picchi spaventosi all’occorrenza, ma gli altri possono uscire fuori “a caso” e farti la gara della vita.
    Nei wizards o wall e beal fanno il loro o si chiude.

  • sconocchini

    mamma mia che brutta storia harden e i rockets asfaltati in gara 6 dahli spurs senza leonard e parker… speriamo in un miracolo. e a golden state ridono…

  • sconocchini

    speriamo in un miracolo per permettere a leonard di recuperare, intendevo.