No Leonard e festa Warriors con Durant: 3-0!

Niente Kawhi Leonard e i Golden State Warriors vanno a nozze ancora una volta trascinati da Kevin Durant (33+10) nel 3° quarto, eguagliati i Lakers del 2001 con 11 vittorie consecutive.

PLAYOFFS

San Antonio Spurs (#2) – Golden State Warriors (#1) 108-120 [GSW 3-0]
SAS: Simmons 14, Aldridge 18, Ginobili 21, Gasol 12 (10 rimb), Murray 10
GSW: Durant 33 (10 rimb), Green 10, McGee 16, Thompson 17, Curry 21

All’AT&T Center di San Antonio va in scena la Gara3 delle finali della Western Conference, una partita decisa ancor prima della palla a due per via del forfait di Kawhi Leonard, per i Warriors di Kevin Durant (33+10) non ci sono stati problemi a strappare il referto rosa che li vale ben 3 Match-Point; i texani però non partono sconfitti ma anzi, dopo la prima sirena sono loro a comandare sul 33-29 grazie ad un signor 61% dal campo, ma l’entusiasmo Spurs scemerà nel periodo successivo…dal 69% al 38% contro il 65% dei Warriors che domineranno la frazione 35-22 per andare negli spogliatoi sul +9 (55-65) con JaVale McGee autore di 16 punti.
Il 3° quarto è combattuto, San Antonio si porta sul -3 (71-74) dopo 4’ di gioco ma quello è il quarto di Kevin Durant, realizzerà 19 dei suoi 33 punti finali di cui 13 consecutivi a 4’43” dalla fine spingendo i suoi sul massimo vantaggio della partita (80-98) a 2’12”.
San Antonio oltre a non recuperare lo svantaggio dovrà veder un altro dei suoi lasciare il campo (in sedia a rotelle) per un infortunio alla gamba, David Lee.
I Golden State Warriors eguagliano i Los Angeles Lakers 2001 che al tempo vinsero la Conference senza perdere una partita con 11-0, record che i ragazzi di coach Kerr potrebbero superare lunedì notte.

TOP 5

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Barone birra

    Altra ottima scelta tattica quella di non svegliarsi per vedere l’ennesima partita scontata. Ormai san Antonio perde un giocatore a partita se arrivavano a gara 7 probabilmente pop avrebbe dovuto giocare una ventina di minuti .ehh ehh

  • In Your Wais

    La Top 5 mi sembra quella di ieri. Comunque massimo rispetto per il commentatore, e le sue due citazioni di Spoonman ed Hunger Strike, questo si che è un omaggio

    Questo anche per dire che è inutile commentare questa seria, ancora un ringraziamento sentito al Georgiano

  • michele

    + per aver colto le citazioni cornelliane

  • Hanamichi Sakuragi

    Zaza pachula uomo di merda

  • Max

    per fortuna stanotte ho dormito tanto senza Leonard questa serie si sapeva già dove andava a parare.delle finals di conference cosi’ scontate non le ricordo!!

  • lorenzo tonelli

    Vale lo stesso discorso per l’est…playoff del cazzo…già ad ottobre si poteva pensare quale sarebbe stata la finale ma con così poca competitività no..sopratutto ad ovest…gli spurs non hanno chiaramente colpe per questo…ad est puntavo sui pacers ad inizio anno come possibile cagacazzo per i cavs ma niente anche loro…non ricordo playoff così noiosi da quando li guardo…ci devono almeno una gara 7 nelle finali

  • Barone birra

    Bravo vedo che sto facendo scuola. Io personalmente aspetto direttamente il primo di giugno

  • In Your Wais

    Il dispiacere è che ad Ovest secondo me una serie invece ci stava e come, G1 era stata un capolavoro tattico del Pop, i Warriors erano in confusione, e c’erano tutti i presupposti di un nuovo OKC-Dubs come nel 2017

    Ma dato che per regolamento NBA chi gioca contro i Dubs deve perdere almeno 2 titolari, è andato tutto a puttane

  • lorenzo tonelli

    Sono d’accordo…difatti ho detto che gli spurs non hanno colpe se alla fine non c’è stata una serie…

  • Max

    ahahahahahhahaha ottima mossa ..ti seguo 🙂

  • Kimi

    Ecco bravo, continua a dormire, magari fino a Novembre prossimo

  • Michael Philips

    Ma ad oggi il prezzo di mercato di LMA a quanto è sceso? Il tanto di una fiat panda usata + un computer olivetti m24?
    Io non credo che lo rivedremo a san antonio il prossimo anno.

  • In Your Wais

    LaMarcus non è nè più nè meno di un nuovo Love o Bosh…un 3° violino da squadra d’élite, non tecnicamente, ma mentalmente, perchè un cacasotto

  • Michael Philips

    Mentalmente è crollato, proprio quando popovich gli aveva chiesto di più offensivamente.
    Io davvero non credo che pop lo voglia rivedere al prossimo training camp.

  • In Your Wais

    Il tuo humor anglosassone mancava al blog. Ti prego, non scomparire di nuovo

  • low profile

    Entro giusto per ricordare che tanto qua nei commenti come in altre parti del web si tendeva a far notare il glorioso record degli Spurs senza Leonard.
    Se ne esistesse uno sarebbe da strappare il tesserino di tifoso nba a chiunque abbia menzionato quel 7-1 di regular season che giusto il serial choker barbuto di Houston poteva avvalorare

  • lorenzo tonelli

    Fortuna che non gli è piaciuta l.a

  • Michael Philips

    Lo facevo notare io come sai bene e quel record in regular season (non contro i warriors) vale assolutamente anche oggi.

    Poi non è solo leonard a mancare ma si parla anche di Parker e si parla di gare non preparate per essere giocate senza uno dei due o entrambi ma di una situazione in cui gli spurs si sono trovati a ciel sereno.
    Mai penserei che gli spurs possano vincere senza leonard e parker una serie contro i warriors, e nemmeno contro i rockets.

  • mad-mel

    Dipende quale panda…quelle degli anni 90 sono ancora performanti

  • Michael Philips

    la 4×4 ti porta sull’everest.

  • mad-mel

    Gli spurs senza Leonard sarebbero usciti al primo turno con gli orsi.

  • low profile

    Non lo sapremo mai, ma è molto probabile, come non sapremo mai come sarebbero andate queste CF con lui e questo magnifico, redivivo, Manu.

    Verosimilmente siamo al meno uno, anche se spero voglia continuare un altro anno. Sono comunque contento per questo colpo di coda fantastico che ci sta regalando, le partite saranno pure perse ma le magie sono li da ammirare….e non poteva finire senza una palla tra le gambe dell’avversario di turno

  • low profile

    Ma in realtà l’ho sentito da professionisti del settore ancor prima che da te.
    Inutile dire che come per tutte le stats anche questa sarebbe dovuto essere analizzata meglio prima di usarla come metro di paragone tra MVP candidates.
    Ma tant’è, ahimè sul più bello i veri valori vengono fuori. Mannaggia ehehe