James e i Cavs non falliscono, 4-1 e NBA Finals!

Cleveland domina Boston in Gara5 con un formidabile LeBron James da 35 punti con tanto di record, Cavaliers alla loro 4^ NBA Finals della loro storia, 7ima consecutiva per la loro stella, palla a due il 1°di giugno all’Oracle Arena.

PLAYOFFS

Boston Celtics (#1) – Cleveland Cavaliers (#2) 102-135 [CLE W 4-1]
BOS: Crowder 11, Bradley 23, Rozier 10, Green 14
CLE: James 35, Love 15 (11 rimb), Irving 24, Williams 14

I Cleveland Cavalier tornano a Boston e per la terza volta nella serie dominano letteralmente la partita trascinati da un LeBron James da record, terza NAB Finals consecutiva per loro; la partita dura giusto i primi 12’, Cavaliers scatenati con James e Love da 21 punti combinati (11 e 10), 64% dal campo per 43 punti contro dei Celtics da 9/23 dal campo (39%) totalmente in bambola sotto 27-43, nel 2° quarto Boston torna a giocare ma ormai è troppo tardi, al riposo lungo Cleveland e LeBron (20+7+7) hanno già la partita in pugno sul 57-75, era dal 2003 che una squadra non realizzava 70+ punti in un primo tempo dei Playoffs.
A differenza di Gara3 i Cavs non rallentano e nella ripresa si fermeranno solo dopo aver raggiunto i il +39 assicurandosi vittoria, serie e terza apparizione consecutiva alle NBA Finals, per la prima volta nella storia due squadre si contenderanno il titolo affrontandosi 3 volte consecutive!

Per LeBron James inoltre notte da record, grazie ai suoi 35 punti ha superato pure Michael Jordan al 1° posto della classifica All-Time Scoring List Playoffs con 5,995! Inolre ha superato Wilr Chamberlain per vittorie in carriera contro i Boston Celtics ai Playoffs con 21!

TOP 5

BRACKET

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • mad-mel

    beh metti anche Leonard regular…e poi in p.o.
    Cmq è una stat che dipende da come è strutturato il sistema di gioco della squadra.
    Ehehehe

  • mad-mel

    Cr7 top assoluto

  • shaq4ever

    onestamente sono sempre stato convinto che cleveland sarebbe passata e anche abbastanza agevolmente (anche il mio manavantismo da tifoso di lebron non bastava a giustificare pessimismi esagerati), ma non mi aspettavo un massacro del genere

    alla fine in tutte le gare, compresa quella disgraziatamente persa, si era almeno sul + 20 cavs, con punte anche di + 40
    penso che nessuno potesse immaginare una roba del genere, anche al netto dell’infortunio di IT (basta vedere le prime gare)

  • michele

    beh l’ultima gara di regular season aveva fatto capire quale fosse il divario (almeno abbiamo avuto gara 3 e 4 equilibrate, comunque). A questo aggiungiamo i celtics stanchi dopo la serie con washington, thomas che aggrava l’infortunio all’anca all’inizio di gara 2 e finisce di giocare, Love e Irving che giocano da all star quali sono integrando il consueto show di James e il quadro e’ completo. D’altronde in passato, quando erano i celtics ad avere tre all star, erano stati loro a rifilare due blowout a casa lebron….la ruota gira eheheheh

    https://www.youtube.com/watch?v=ZKgdjQ2d8QY

  • Michael Philips

    vero, ma la soddisfazione di un blowout a boston lebron se la tolse comunque pure nel 2010.
    Avesse giocato nei celtics, e quindi metà delle gare da giocare a boston, sarebbe il GOAT con 8 anelli.

  • michele

    infatti james ha sempre giocato benissimo a boston, ricordiamo soprattutto i 45 punti (su 92 complessivi) in g7 nel 2008 🙂

  • Michael Philips

    L’odio per Pj Brown è ancora forte.

  • michele

    e ricordiamo ray allen autore di una delle peggiori partite della carriera, a coronamento di una serie inguardabile…1 su 9 al tiro e tornato in campo nel 4/4 solo per mettere i liberi della staffa, come un sasha vujacic qualsiasi eheheh

  • Hanamichi Sakuragi

    ora italiana??

  • Hanamichi Sakuragi

    nooooooooooooo

  • Hanamichi Sakuragi

    si infatti.. anche se cmq.. o giochi, e rischi di perdere, cifre grosse oppure non ne vale la pena giocare solo quella

  • Barone birra

    Alle 3 .se vuoi vedere dell’inizio ma penso che mi vedrò tutto minuto per minuto. Quando ci vuole ci vuole

  • Michael Philips

    nei playoffs è mancato pure Parker.

  • Michael Philips

    Comunque:

    Kareem è il miglior marcatore della storia della regular season.
    ha giocato
    84 gare in più rispetto a Malone al n.2
    214 in più di Kobe al n.3
    488 in più di MJ al n.4
    Non ho mai sentito o letto qualcuno dire “eh facile, Kareem ha giocato più partite!”

    Lebron è il miglior marcatore della storia dei playoffs.
    “eh grazie al cazzo, Mj ha giocato meno gare”
    letto (in inglese) ovunque su internet oggi.

  • Barone birra

    Si ma i bookmaker la sanno lunga se non succedono cose strane ci azzeccano sempre. L’anno scorso ci voleva il libro di biff tannen per indovinare la w dei cavs sotto 3-1 . lol

  • mad-mel

    Perchè il record di mj non coincide anche con il il record delle presenze. Anzi le partite di mj rispetto ad altri campioni sono nettamente inferiori sia sia in regular ma soprattutto ai p.o.

  • Michael Philips

    Non ho capito.

  • mad-mel

    Avresti anche ragione, la morte dell’Italiano.

  • michele
  • gasp

    Ma perché Cp3 dovrebbe andare agli Spurs? Non mi sembra tanto una bella strategia creare altri squadroni per battere altri squadroni… che brutta cosa secondo me

  • michele

    in realtà il record di kareem mi e’ sempre sembrato “asteriscato” dal fatto che jordan si sia ritirato due volte, no? molti pensano che con le sue medie jordan lo avrebbe superato.

  • michele

    insomma, gli squadroni ti vanno bene solo se li fa lebron eheheheh

  • gasp

    le Finals 2010 possono essere considerate un classico, come i PO dei verdi quell’anno … quelle Finals furono la rinvincita dei “vecchi” (Pierce, KG, Allen, Kobe) sulle “nuove leve” (Kd, Westbrook, Wade, LeBron, Howard)

  • gasp

    Neanche quello, non mi sembra che abbia mai approvato il comportamento di LeBron nel 2010 e nel 2014…sicuramente non di sì è mai aggregato a squadre già fatte e finite, le ha sempre cercate di creare ehehe

  • Barone birra

    Ahhh ahhh grande michele

  • Barone birra

    Penso che le medie di Jordan 30,1in rs e 33,4 nei playoffs.e saranno ancora lì fra 50 anni.

  • Barone birra

    Infatti ; i 10 titoli di capocannoniere su12 stagioni intere sono lì a testimoniarlo

  • Barone birra

    Semplice perché il mio giocatore preferito andrebbe nella mia squadra preferita .meglio di così. Lol

  • low profile

    Il super team logora chi non ce l’ha

  • low profile

    Non sono nella posizione di controbattere ahimè

  • sconocchini

    jordan lo avrebbe superato, ma le classifiche non sono fatte di “se”. dai, michele, io questo asterisco sul record di kareem non l’ho mai visto. è sempre stato presentato come “primo nella classifica marcatori della storia dell’nba”, mai come “primo nella classifica marcatori nella storia dell’nba ma solo perché jordan ha giocato meno partite”. sminuire il record di lebron per molti è inetivabile. per me, onestamente, è un grande record. pensare che alla fine della carriera lebron potrebbe essere primo in punti, secondo in assist e quarto in rimbalzi ci da un’idea del giocatore, al netto di comportamenti sbagliati, momenti di crisi e tutto il resto. penso sia difficile per molti riconoscere la grandezza del giocatore, e trovo stucchevole l’adorazione per jordan. a me lebron piace molto più di jordan (e non da oggi) ma devo dire che se dovessi essere obiettivo non lo metterei al livello di mj per il momento. ma se dovesse battere questo warriors quantomeno non darei del pazzo a uno che mi dovesse dire che è meglio di jordan. almeno io la vedo così.