NBA, memo alle squadre sui riposi delle stelle

Quante volte nella passate stagione arrivava a poche ore dalla palla a due il comunicato che la o le superstars di una squadra non sarebbero scese in campo causa riposo deludnedo i tifosi? Magari in partite di cartello o in diretta nazionale costringendo l’NBA a cambiare palinsesto? L’NBA vuole cercare di porre una sorta di rimediato questo ed è intervenuta.

Brian Windhorst della ESPN ha riportato che l’NBA ha infirmato tutte e 30 le franchigie sul cercare di programmare i riposi durante la stagione augurandosi che il nuovo calendario possa aiutare i giocatori a stare meglio ma soprattutto a non saltare troppe partite; la stagione 2017/18 comincerà con 10 giorni d’anticipo rispetto al solito e già verso questo fine settimana verranno svelate alcune delle partite, grazie al cielo la Pre-Season durerà molto meno, sono abolite le serie di 4 partite in 5 giorni con i Back-To-Back ridotti da una media di 17.8 (2015-16) a 14.5, infine ci saranno molte più partite al sabato.

Sono già state rese note le due tappe in terra messicana per #NBAMexiconGames dove presenzieranno i Miami Heat, i Brooklyn Nets e gli Oklahoma City Thunder di Russell Westbrook (27 anni):
📆 7/12 🏀 Brooklyn Nets – Oklahoma City Thunder
📆 9/12 🏀 Miami Heat – Brooklyn Nets

L’NBA già a marzo aveva avvisato le franchigie che in caso di riposo di un Top-Player non comunicato con anticipo sarebbero fioccate multe salate ma il problema non lo si risole a memo e minacce, la storia delle 82 partite è trita e ritrita con due filoni di pensiero ben delineati:
1) Ci sono sempre state e quindi dove sta il problema?
2) Con i ritmi e l’intensità di oggi 82 sono troppe causando riposi inaspettati o infortuni.

T-SHIRT #3 DI NBA-EVOLTUION DISPONIBILE ORA 👇 SULLO SHOP!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B