NBA, memo alle squadre sui riposi delle stelle

Quante volte nella passate stagione arrivava a poche ore dalla palla a due il comunicato che la o le superstars di una squadra non sarebbero scese in campo causa riposo deludnedo i tifosi? Magari in partite di cartello o in diretta nazionale costringendo l’NBA a cambiare palinsesto? L’NBA vuole cercare di porre una sorta di rimediato questo ed è intervenuta.

Brian Windhorst della ESPN ha riportato che l’NBA ha infirmato tutte e 30 le franchigie sul cercare di programmare i riposi durante la stagione augurandosi che il nuovo calendario possa aiutare i giocatori a stare meglio ma soprattutto a non saltare troppe partite; la stagione 2017/18 comincerà con 10 giorni d’anticipo rispetto al solito e già verso questo fine settimana verranno svelate alcune delle partite, grazie al cielo la Pre-Season durerà molto meno, sono abolite le serie di 4 partite in 5 giorni con i Back-To-Back ridotti da una media di 17.8 (2015-16) a 14.5, infine ci saranno molte più partite al sabato.

Sono già state rese note le due tappe in terra messicana per #NBAMexiconGames dove presenzieranno i Miami Heat, i Brooklyn Nets e gli Oklahoma City Thunder di Russell Westbrook (27 anni):
📆 7/12 🏀 Brooklyn Nets – Oklahoma City Thunder
📆 9/12 🏀 Miami Heat – Brooklyn Nets

L’NBA già a marzo aveva avvisato le franchigie che in caso di riposo di un Top-Player non comunicato con anticipo sarebbero fioccate multe salate ma il problema non lo si risole a memo e minacce, la storia delle 82 partite è trita e ritrita con due filoni di pensiero ben delineati:
1) Ci sono sempre state e quindi dove sta il problema?
2) Con i ritmi e l’intensità di oggi 82 sono troppe causando riposi inaspettati o infortuni.

T-SHIRT #3 DI NBA-EVOLTUION DISPONIBILE ORA 👇 SULLO SHOP!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • michele

    è un falso problema. I cavs l’anno scorso hanno dimostrato che una squadra puo’ tranquillamente riposarsi in regular season pure perdendo un sacco di partite con tutti i titolari schierati in modalità relax, per poi cambiare marcia ai playoff (12-1 il record per rivincere la conference).

  • In Your Wais

    Credo che alla NBA del rendimento dei Cavs non interessi molto, più che altro vorrebbero evitare di andare in diretta nazionale senza top players, e le (giuste, dal loro punto di vista) polemiche legate alla mancanza delle stelle nei back to back

  • In Your Wais

    Io capisco il sacrosanto desiderio dei tifosi di vedere le stelle, specie quando hanno sborsato un bel po’ di soldi

    Credo però che non vi sia alcuna soluzione, niente che la NBA possa fare, se non, come stanno già facendo, diluire leggermente il calendario, ridurre i back to back, insomma evitare per quanto possibile le situazioni che “costringono” i top players a riposare

    Capisco i mugugni, ma questa non è la NBA degli anni 80 e 90, altri fisici, altro atletismo, altra conoscenza del corpo degli atleti, maggiore attenzione ad alcuni dettagli. Preferisco veder saltare 8-10 partite di RS alla stella di turno, e trovarmela in forma per il playoff, che vederla camminare per il campo, o arrivare stanca in post season, o rischiare un infortunio

    E per quanto mi riguarda, spero che le 82 partite rimangano tali, una diminuzione andrebbe in qualche modo a falsificare, se così si può dire, le statistiche dei giocatori odierni

  • brazzz

    mi sembra un falso problema..almeno in metà delle partite di rs l’intensità è praticamente nulla,son quasi allenamenti mascherati..

  • gasp

    Beh la NBA fa bene, loro pensano alle gente che spende soldi (tanti) e poi si ritrova a vedere le riserve delle riserve… cazzo gliene frega a quelli all’ Olimpic Tower dei riposi in vista dei PO, giustamente

  • Hanamichi Sakuragi

    Off topic….zibo arrestato 1 kg di maria..strano che in tutti questi anni l’nba non si sia accorta che gli piacciono i cannoni…

  • gasp

    1 kg di Maria? Wow Ahahah