Tegola Cowboys, Elliott sospeso 6 partite!

Era nell’aria ma la mazzata che l’NFL ha rifilato ai Dallas Cowboys è stata forte e shock, il RB Ezekiel Elliott (22 anni) è stato sospeso per ben 6 partite (senza paga) per motivi disciplinari dopo una serie di molteplici fattacci compiuti dal talentuoso RB di Ohio State.

Già l’anno corso Elliott fu graziato perché prima del suo esordio (febbraio 2016 e luglio 2016) una donna, che si era palesata fidanzata di Elliot, lo aveva accusato di violenza domestica in ben 5 occasioni, accuse e caso scemati col giocatore che negava ma ancora oggi sotto la lente d’ingrandimento dell’NFL che vuole saperne di più e proprio per queste accuse il giocatore è stato sospeso; nella lettera di Todd Jones (Executive NFL) si legge la frase “substantial and persuasive evidence” in merito alle violenze.

Per non contare gli svariati episodi in questa estate; durante la festa di San Patrizio aveva svestito a tradimento una ragazza abbassandole il top (🎥) e poi, più grave, stese con un pugno il DJ di un club mandandolo all’ospedale…

L’NFL e il suo Commissioner Roger Goodell non sono di manica larga e se c’è una cosa che l’NFL non può tollerare è che i suoi rappresentati infanghino il suo nome fuori dal campo, il resoconto dice 6 weeks che sono tante ed importanti soprattutto per una franchigia che punta al Super Bowl come questi nuovi e giovani ‘Boyz, Elliott potrà fare il suo ritono il 29 ottobre nel match di Division contro i Washington Redskins.

Un’assenza pesante ma ben ammortizzata da due Back-Up non male quali Darren McFadden (27 anni) e Alfred Morris (28 anni) coadiuvati dalla solita OL di ferro dei Cowboys-

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • lorenzo tonelli

    Se uno è scemo e continua a dimostrarlo…direi che non si può poi lamentare di una eventuale squalifica