Westbrook nuovo paperone: che rinnovo con OKC!

Aveva tempo fino al 16 di ottobre per rinnovare il suo contratto con gli Oklahoma City Thunder e pochi minuti fa l’ha fatto, Russell Westbrook (27 anni) rimane nell’Oklahoma firmando una super estensione che lo porta al 1° posto dei giocatori più pagati di sempre in NBA!

L’MVP della stagione 2016/17 ha firmato un’estensione da 5 anni per $205 milioni che, sommati al contratto in vigore, vogliono dire $233 milioni in 6 anni…mai nessuno nella storia!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • michele

    Tanto di cappello per la fedeltà alla franchigia, anche se i motivi economici di certo non mancano. Un giocatore speciale in tutto, enorme RW.. Se pero’ non vincono quest’ anno e George se ne va, non so cosa Presti possa inventarsi per garantirgli una squadra da titolo nei prossimi anni.

  • Michael Philips

    Ma quindi ridendo e scherzando la pre-season inizia questa sera?
    La cosa più interessante, come sempre, non sarà il gioco, ma più che altro vedere i giocatori nelle loro nuove uniformi.

  • michele

    tifosi lakers già gasatissimi per la prima sfida tra il duo lonzo/ingram vs KAT / Wiggins

    a proposito di maglie, quella “statement” dei wolves è qualcosa di agghiacciante, nemmeno gli operai che lavorano di notte in autostrada indossano una cosa del genere.

  • Michael Philips

    Tra quelle nuove, mi piacciono la nera dei warriors, la nera dei cavs, quella viola dei thunder, la bianca dei wolves.

    Lonzo/ingram vs KAT / Wiggins ad ora pare più un probabile massacro che una sfida.
    Che poi Ingram continuano a pomparlo per quale motivo esattamente? Cosa mi son perso?

  • michele

    suppongo per la somiglianza fisica con Durant, che pero’ da rookie già aveva fatto vedere ben altre cose. E’ un buon prospetto, vediamo che combina quest’anno in dei lakers stabilizzati e non piu’ in versione longobarda.

  • Michael Philips

    Già detto durante la summer league: a los angeles si sono riempiti la bocca con Lonzo & family, ma poi ci sta quel Kuzma che pare tutta sostanza e lo si è visto in summer league e pure nelle gare di pre-season.
    Essere “nascosto” dall’hype per Lonzo potrebbe essere la sua più grande fortuna. Kuzma può essere lo steal del draft e crescere senza pressioni, con gare brutte che passano sotto traccia e gare ottime che vengono esaltate.

  • michele

    sì sorpresa assoluta fino ad oggi. persino lonzo ha dichiarato che ci aveva giocato contro l’anno scorso in ncaa ma che gli era sembrato uno dei tanti destinato a finire subito nell’anonimato. prenderà il posto di randle come minimo, che da pick #7 si è rivelato un pacco.