Cavs, l’imprevedibile virtù della sorpresa

Seriamente, come fate ad odiarli? Non è ancora cominciata la stagione e i Cleveland Cavaliers hanno già vinto quel premio degli “Amici del Cuore dell’NBA”, chiaramente niente sarebbe stato possibile senza il blitz di Kyrie Irving (25 anni) ma la compagine dell’Ohio ha già cominciato a farci volare prima ancora della palla a due.

Become a Patron!

Cominciamo dal roster, il più romantico della Lega per via dei soggetti e delle loro storie perché siamo onesti; pensi ai Warriors e pensi ad un’armata senza pietà, pensi agli Spurs e pensi al sistema perfetto, pensi ai Celtics e pensi ad una grande del passato che ha saputo col tempo reinventarsi…pensi ai Cavs e ti vengono in mente degli scappati di casa sulle spalle del Micio col 23, esaminandoli uno alla volta:
Derrick Rose: l’eterno sfigato che finalmente finisce in una contender
Jae Crowder: telefona alla mamma per comunicarle il passaggio ai Cavs, la madre muore il giorno dopo
Tristan Thompson: È riuscito a mettere incinta Khloe Kardashian entrando definitivamente nel club Kardashian
Kevin Love: Il più bel giocatore di tutti i tempi
Kyle Korver: un bagnino di Baywatch finito in NBA
J.R Smith: Stiam pur sempre parlando di J.R (e lo ritroveremo dopo)
Isaiah Thomas: Ultima scelta al Draft, esplosione a Boston dove conquista la folla, gioca i Playoffs dopo la scomparsa della sorella e poi, in un giorno, da possibile massima estensione di contratto/uomo franchigia viene spedito a Cleveland.
Jeff Green: C’erano una volta Westbrook-Harden-Durant-Green…i primi 3 sono ancora in voga lui disperso per la Lega
Iman Shumpert: L’eterno partente che poi rimane e sistematicamente si fa sempre male
Jose Calderon: C’è, non sa neanche lui perché, ma è li
Richard Jefferson & Channing Frye: Pronti per una nuova versione di “Quanto fa 16+17?”

E poi loro due, i migliori amici che si sono riuniti e che mi sono costati 4 giorni di sospesione da Facebook dopo aver postato questo video, eccessivo romanticismo credo sia stata la motivazione della sospensione 👇

Ma la cosa bella dei Cavs, che li differenzia da tutte le altre 29 franchigie, sta che ogni giorno ti regalano qualcosa su cui discutere che sia una dichiarazione, un video, una giocata, c’è sempre qualcosa come ad esempio il ruolo di J.R Smith (32 anni); arriva Dwyane Wade (35 anni) e il buon J.R, da vero uomo squadra, non si mette neanche a discutere sul ruolo da titolare dicendo:

Uscirò dalla panchina, non mi metterò in competizione con Dwyane Wade

Cleveland Cavaliers - 2017Molto bello ma ieri è uscita la notizia di un Smith molto molto frustrato di aver perso il posto in quintetto e tutti i torti non ne ha, per quanto Wade rimane sempre Wade, nell’attuale quintetto dei Cavaliers 2017/18 (📸 ) manca un tiratore scelto cosa che l’ex Heat e Bulls non è masi stato in carriera, quindi prima piccola bega per coach Tyronn Lue che quest’anno ha già rivoluzionato il quintetto…o meglio, ha rivoluzionato il quintetto dopo che IL LEADER gli ha detto cosa fare.

Una delle novità dei Cavs è lo spostamento a 6° uomo di Tristan Thompson (26 anni) con promozione a centro titolare per Kevin Love (29 anni) affiancato da Jae Crowder (27 anni), un Love che ha scoperto di essere il nuovo #5 solo al 3° allenamento quando, a detta sua, il buon LeBron lo ha avvicinato comunicandogli che avrebbe giocato centro quest’anno. Ah, ok.

E poi c’è Derrick Rose (29 anni)!
Con Thomas ai box Rose sarà il PG titolare ma il suo arretramento nella Second Unit scatterà una volta che il folletto ex Kings sarà abile a giocare, un Rose che ha tanto da dimostrare come detto da me nella prima video-analisi (CLICCA QUI per vedere), un Rose molto carico, determinato e sicuro di disputare una grande stagione tanto da avvertire i GM già adesso: “L’anno prossimo dovranno offrirmi il doppio“…che vorrebbe dire $4,2 milioni visto che ne percepisce $2,1 quest’anno ma va bè.

Il Doc.Abbati ha già analizzato i Cavs nella sua analisi sulla Central Division (CLICCA QUI per vedere), io i aspetto la solita stagione da Cavs: 4 mesi di delirio ma giustificato quest’anno visto che ci sono nuovi pezzi da inserire/amalgamare e poi da marzo una pallacanestro convincente, ma prima ancora del campo sono sicuro che mi e ci gaseranno fuori.

T-SHIRT #5 DI NBA-EVOLUTION DISPONIBILE ORA 👇 SULLO SHOP!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • brazzz

    mah

  • Hanamichi Sakuragi

    ma perchè ti hanno sosospeso da FB?

  • misterwolf

    odiarli no , ma vuoi mettere quanta simpatia trasmette westbrook quest’anno?

  • brazzz

    leggevo ora..stanotte i rox 46 tiri da 3 e 34 da due..spero che li arrestino tutti.. è la fine del gioco come conosciuto da generazioni,tramutato in uno stucchevole tiro al bersaglio..da arma tattica a soluzione finale..mah

  • onic

    ciao ragazzi ho creato un campionato NBAEVOLUTION su dunkest.com
    Per chi volesse iscriversi il codice per aderire è il seguente: YXCVU

  • Matt

    Di questo passo trasmetterà più emozioni il lancio del giavellotto…

  • Michael Philips

    Tra Rose, Wade, Shumpert, Lebron, Thomas insomma, non proprio un team simpatia(o che ispira simpatia), però capisco il senso del post.
    Tante aggiunte ad un team che in realtà aveva bisogno di una sola cosa: un pivottone nel pitturato a proteggere il ferro.
    Hanno preso 3 playmaker, una guardia, tre ali piccole, un pivot di 20 anni.
    Altezza media dei nuovi: 196 cm e uno solo di loro vagamente bravo in difesa.
    Tanti, troppi ego da gestire per un coach che dopo i passati playoffs ha mostrato tutta la sua incapacità nel prendere accorgimenti in base all’avversaria affrontata.

    Love partirà titolare come centro e questo vuol dire che qualsiasi avversaria smetterà di tirare troppo da 3 e andrà a sfondare il pitturato.
    Mai stato pessimista come quest’anno.

  • brazzz

    quindi i rox contro di loro tireranno solo 38 volte da 3?
    son cose belle
    eheh

  • Michael Philips

    Nota a margine:

    sono l’unico a trovare irritanti alla vista quelle cazzo di “calzamaglie” bianche che quasi tutti stanno indossando in questa pre-season? Mel Brooks sarà fiero di questi qua.
    No davvero, nel 2005-06 iniziò questa moda con Kobe e Lebron e poi anche wade che per diverse gare indossarono questi scaldamuscoli(neri però), e la lega dopo quella stagione li vietò.
    Ma qual’è il problema nel giocare con le ginocchia e polpacci scoperti?

  • Ho messo una versione Karaoke di “My heart Will go on” di Celin Dion….mi hanno bloccato per violazione di copyright, ma era una versione karaoke!!!!

  • Specifica che non è affiliato a questo sito e che non ci sono premi da parte nostra.

  • onic

    certo scusa FMB era solo per aggregare gli utenti del gruppo

  • Jurassic_Park

    Calcola che sono comodissime, le usavo nelle partite di Pessima Divisione fra Novembre e Marzo per il freddo, però in teoria questi atleti avrebbero il palazzetto riscaldato

  • Michael Philips

    Comodissime perché?

  • lorenzo tonelli

    Più che odiarli oramai indifferente a loro e ai dubs..

  • 8gld

    Love titolare a 5? beh, non è detto che sia la miglior scelta, almeno con quelle franchigie che hanno peso sotto.
    A mio avviso dovrebbe esser al contrario, Thompson 5 e all’evenienza Love.
    Dare per scontato che al rientro di Thomas Rose non parta titolare lo trovo affrettato. Di sicuro con entrambi bene Lue ha 24 minuti da entrambi.

  • michele

    se James trova la quadra fa la doppietta mai riuscita neppure a Jordan: MVP- COY….diventa indiscutibilmente il goat eeheheh

    sul caso jr-wade: si sa che ci sono tanti galli nel pollaio cavs, spetta al capobranco tenerli tutti a bada ( e non è Lue, che al massimo fa lo spaventapasseri).

  • Michael Philips

    francamente credo che Wade sia lì solo per la leadership.
    Non si inizia bene comunque, proprio pensando a Jr Smith che per me ha ragione a lamentarsi, anche se sono cose che non dovrebbe esprimere in pubblico.

    Ad ora vedo cose interessanti sulla carta, ma in campo una probabile confusione per un bel po’ di tempo.

  • michele

    sono in buona compagnia; come notavi tu l’altro giorno a parte i warriors e gli spurs tutte le contender o aspiranti tali sono cantieri aperti.

  • In Your Weis

    I Cavs sono un Circo Barnum perchè c’è LeBron, nè più nè meno. LBJ da solo è quello che erano i Bulls 96-98, un melodramma ambulante

    Tolto Jordan, che comunque era trattato molto più coi guanti bianchi, specie dopo il 1°ritiro, non ho mai visto un atleta messo sotto la lente d’ingrandimento mattina e sera come James. Ogni scorreggina che lo riguarda diventa una montagna, ogni problema diventa un melodramma che muove milioni di click

    I Cavs, prima di lui, erano niente, non parlo sportivamente, parlo come attenzione mediatica. Pure quando erano buoni, con Price, Daugherty e compagnia, non li cacava nessuno. Se parte LeBron, tornano ad essere l’Udinese della NBA

    Per carità, ci sono delle sottotrame interessanti, Rose e la sua voglia di riscatto, Wade che comunque fa ancora notizia, ci sta l’anca di Thomas e le mattate di JR. Ma se togliamo James dal contesto, sono tutte notizie da terza pagina, niente che faccia scomodare i luminari di ESPN

    E dico questo senza parlare del LeBron giocatore, del suo valore, è proprio che i media lo hanno messo al centro di tutto, specie dalla “Decision” in poi, come non ho mai visto nessun atleta, mai se non per momenti brevi (penso a Tiger Woods). Bravo lui a non crollare, ed a limitarsi a poche, trascurabili cazzatelle

  • In Your Weis

    Onic io ci sto, stavo proprio cercando un campionato…quanti siete per ora?

  • onic

    Devo controllare… spero si uniscano molti utenti del sito

  • Hanamichi Sakuragi

    ma wade non potrebbe fare il 6° alla ginobili?

  • michele

    penso che ti riderebbe in faccia come melo ha fatto con l’intervistatore di okc…sono i ragazzi del draft 2003, la crema della crema, mica possono abbassarsi a partire dalla panca, suvvia!

  • Hanamichi Sakuragi

    si ma a differenza di melo ha le ginocchia rotte e lo voglio vedere a correre dietro il quintetto titolare dei warriors… poi però che faccio rido io alla fine delle finals?