Simmons incanta Phila, colpo Memphis a Houston!

Tripla-Doppia per Ben Simmons che trascina insieme ad Embiid i Sixers a Mo-Town, Memphis vince con la difesa a Houston, Spurs bene con Murray protagonista, Golden State demolisce Dallas e Phoenix centra la prima vittoria all’ultimo. Antetokounmpo spaziale!

Become a Patron!

REGULAR SEASON

Detroit Pistons – Philadelphia 76ers 86-97
DET: Harris 11, Drummond 14 (14 rimb), Bradley 15, Jackson 16
PHI: Covington 13, Embiid 30, Simmons 21 (12 rimb, 10 ass)

Prima vittoria in stagione per i Philadelphia 76ers che vincono a Detroit trascinati da Joel Embiid (30 punti) ma soprattutto da Ben Simmons autore della sua prima Tripla-Doppia in carriera (21+12+10); Sixers padroni del campo nella prima metà di partita tanto da toccare il +21 (32-53) a 3’ dalla sirena dell’intervallo, Detroit però non molla e rimonta fino ad arrivare sul -4 (86-90) a 3’12” dalla fine.
Drummond sbaglia il gancio del possibile -2 e Phila non perdonerà, break di 6-0 tutto firmato Simmons-Embiid per il +10 a 74”.

Miami Heat – Atlanta Hawks 104-93
MIA: Richardson 21, Waiters 10, Dragic 19, Olynyk 10, Ellington 20
ATL: Prince 20, Bazemore 20, Delaney 10, Belinelli 11, Collins 14 (11 rimb)

Italian Job: Belinelli 11 pt (4/6, 1/3 da 3), 2 rimb, 2 ass, 3 perse, 1 rec in 27’

Miami domina Atlanta, si fa rimontare ma nel finale riprende la partita potando a casa la vittoria; superbo primo tempo dei ragazzi di coach Spoelstra che vanno al riposo lungo sul 62-44 con 13 punti di Josh Richardson, Atlanta però non si arrende e dal -21 arriva fino al 79-79 ad inizio 4° periodo!
Miami reagisce con un parziale decisivo di 7-0 firmato Olynyk-Winslow, vantaggio che riuscirà a mantenere fino alla fine.

Houston Rockets – Memphis Grizzlies 90-98
HOU: Capela 14, Gordon 27, Harden 22
MEM: Martin 11, Ennis III 14 (11 rimb), Gasol 26, Conley 17, Chalmers 11

Gran colpo esterno dei Memphis Grizzlies che limitano i Rockets nel secondo tempo a soli 33 punti e la vincono con un super 4° periodo; Houston non la mette da fuori (chiuderà con 9/38 da 3) e Memphis è in partita entrando nell’ultimo quarto sul -6 (76-70), i padroni di casa faticano a trovare la via del canestro tanto che tireranno 5/19 con 2/12 da 3 e 5 perse (Harden solo 2 punti!) contro il 47% degli ospiti trascinati da Mike Conley, autore di 12 dei suoi 17 punti finali. L’ultima frazione reciterà 14-28 Memphis.

Milwaukee Bucks – Charlotte Hornets 103-94
MIL: Middleton 20, Antetokounmpo 32 (14 rimb), Snell 13, Teletovic 15
CHA: Howard 8 (22 rimb), Lamb 17, Walker 15, Kaminsky 18, O’Bryant III 14

Ancora una prestazione sopra i 30 per Giannis Antetokounmpo (147 punti nelle prime 4 partite, ndr) e vittoria Bucks sugli Hornets; partita combattuta con finale in volata, punteggio sul 94-94 a 3’05” dalla conclusione, a 1’53” Middleton stoppa Williams e da quel momento Milwaukee piazzerà un break finale di 7-0 con decisiva la bomba dello stesso Middleton a 43” per il 99-94.
Giannis Antetokounmpo ha scritto già il suo nome nella storia, nessun giocatore aveva collezionato 147 punti, 43 rimbalzi e 21 assist nelle sue prime 4 partite in RS:

Dallas Mavericks – Golden State Warriors 103-133
DAL: Matthews 19, Barnes 13, Nowitzki 11, Ferrell 13, Smith 10, Barea 13, Powell 10
GSW: Durant 25, Green 10, Thompson 21, Curry 29, Young 13

Steph Curry ne spara 29 in 31’ e Golden State demolisce a domicilio i Mavericks; match già indirizzato dopo i primi 12’ con i Warriors avanti 24-40 tirando col 65% dal campo, Dallas però riesce a reagire e al riposo lungo è sotto solo 62-66.
Nella ripresa Golden State realizzerà 68 punti contro i 41 dei texani arrivando anche sul +31.

San Antonio Spurs – Toronto Raptors 101-97
SAS: Anderson 10, Aldridge 20, Green 17, Murray 16 (14 rimb), Gay 11
TOR: Ibaka 13, DeRozan 28, Poeltl 10 (12 rimb), Miles 13

San Antonio esce nel finale e batte Toronto guidata da un superbo Dejounte Murray (16+14); i Raptors vengono a San Antonio e se la giocano e sono avanti 83-85 a metà del 4° quarto, gli Spurs però non ci stanno , break di 9-0 per il +7 (92-85) a 3’36” dalla sirena finale! Il colpo di grazia lo piazza LaMarcus Aldridge con un gioco da 3 punti a 1’48” per il +10 (97-87).

Denver Nuggets – Washington Wizards 104-109
DEN: Millsap 17, Jokic 29, Barton 12, Mudiay 15
WAS: Oubre Jr. 14, Porter Jr. 17 (10 rimb), Gortat 13, Bal 20, Wall 19 (12 ass), Frazier 10

Washington manda tutto il quintetto base in doppia-cifra per un totale di 83 punti nel successo tirato a Denver; finale in volata cin Denver che si porta sul -2 (102-104) a 32” ma poi Jokic combina la frittata, fallo tecnico dal quale i capitolini non si faranno pregare, Beal mette sia il libero e il layup per il +5 (102-107) a 12”.

Phoenix Suns – Sacramento Kings 117-115
PHX: Chriss 19, Chandler 9 (14 rimb), Booker 22, James 18, Jackson 15, Ullis 11
SAC: Jackson 10, Cauley-Stein 11, Hield 14, Fox 19, Labissiere 17, Boigdanovic 12, Temple 23

Malgrado una situazione turbolenta i Phoenix Suns di coach Triano vincono la loro prima partita in stagione e lo hanno fatto contro i Kings all’ultimo cin Mike James eroe di giornata; a 14” dalla sirena finale James rompe la parità col layup del 114-112, va in lunetta Temple ma fa 1/2 condannando di fatto i suoi perché al possesso successivo Booker farà 2/2. Phoenix gioca all’europea senza concedere l’ultimo tiro e ce la farà.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B