Vendetta di Cousins, Buzzer-Griffin, Irving c’é!

DeMarcus Cousins torna a Sacramento e batte da solo i Kings con una prestazione monstre (41+23), Blake Griffin stende sulla sirena Portland, Irving e Boston espugnano la Mecca, hurrà Bulls!

REGULAR SEASON

Chicago Bulls – Atlanta Hawks 91-86
CHI: Valentine 11, Markkanen 14 (12 rimb), Lopez 16, Holiday 13 (10 rimb), Grant 11m Nwaba 15 (11 rimb)
ATL: Muscala 14 (10 rimb), Dedmon 4 (10 rimb), Bazemore 16, Belinelli 23, Collins 13

Italian Job: Belinelli 23 pt (3/7, 5/9, 2(2), 2 rimb, 2 ass, 1 rec in 30’

I Chicago Bulls conquistano la prima vittoria stagionale battendo gli Hawks mandando 6 giocatori in doppia-cifra a referto, vani i 23 del Beli; proprio Marco regala il vantaggio ali ospiti con la bomba del 85-86 a 1’48” ma da quel momento Atlanta smette di giocare e Chicago ne approfitta con un parziale di 6-0, decisiva la bomba di Markkanen a 49” per il 90-86!

Memphis Grizzlies – Dallas Mavericks 96-91
MEM: Gasol 25 (13 rimb), Conley 22, Evans 19
DAL: Barnes 22 (11 rimb), Nowitzki 14, Matthews 18

Il duo Conley-Gasol colpisce di nuovo e Memphis batte in casa Dallas ma non senza soffrire; i padroni di casa toccano pure il +22 nel primo tempo ma a 3’56” dalla conclusione J.J Barea fa 3/3 dalla lunetta per il sorpasso Mavs sull’84-86!
Entra in scena Mike Conley con triple a layup per il +4 (90-86) a 1’19”, Dallas rimane in scia ma nel finale Conley e Martin non sbaglieranno dalla lunetta per assicurare la vittoria.

Milwaukee Bucks – Boston Celtics 89-96
MIL: Antetokounmpo 28 (10 rimb), Snell 11, Brogdon 15
BOS: Tatum 12, Horford 27, Irving 24, Baynes 12

Notte anni 70 a Milwaukee con Giannis Antetokounmpo che piazza 28+10+7…ma il referto rosa lo strappano i Boston Celtics di un super Kyrie Irving; match deciso ad inizio 4° periodo, Bucks sul -2 (72-74) e Boston scappa via con un break di 10-0 per il +12 (72-84) a metà frazione, i padroni di casa tornano sotto sul -5 (83-88) a 3’54” ma Irving non ci sta, 4 punti filati per l’ex Cavs e sipario sulla Mecca.

Portland Trail Blazers – Los Angeles Clippers 103-104
POR: Harkless 13, Aminu 19, Nurkic 12, McCollum 23, Lillard 25, Davis 1 (10 rimb)
LAC: Gallinari 16, Griffin 25, Jordan 7 (18 rimb), Rivers 16, Beverley 13, Williams 13

Italian Job: Gallinari 16 pt (4/8, 0/5, 8/8), 3 rimb, 3 ass, 1 persa in 38’

I Los Angeles Clippers rimangono imbattuti grazie ad una magia di Blake Griffin all’ultimo secondo che vale il referto rosa al MODA Center di Portland; ultimi 61” al cardio-palma, +1 Clippers (100-101) dopo un layup di Griffin, risponde McCollum col canestro del sorpasso a 43”, Danilo sbaglia da 3 ma sbuca Patrick Beverley per il rimbalzo a 20”, attacco Clippers che andrà male perché Irvers perderà palla spendendo un fallo su McCollum.
CJ però non è gelido e il 1/2 varrà sul +2 (103-101) a 5”, tempo sufficiente ai Clippers di organizzare un ottimo attacco: rimessa del Gallo, palla a Beverley che la passa a Griffin in punta marcato da Aminu, Blake esce in palleggio verso la sinistra si alza da 3 sulla sirena…ed c’è!

Sacramento Kings – New Orleans Pelicans 106-114
SAC: Randolph 13, Cauley-Stein 12, Hiled 12, Temple 10, Fox 14, Labissiere 11, Bogdanovic 10
NOP: Cousins 41 (23 rimb), Moore 12, Holiday 20, Nelson 18

DeMarcus Cousins torna per la prima volta Sacramento e ne firma 41+23 a referto nel successo in rimonta dei Pelicans (senza Davis); Cousins dice 20 nei primi 34’ ma è Sacramento che se la ride avanti di 14 (70-56), nel 3° quarto però i Kings crollano (31% dal campo) e New Orleans trascinata da Holiday (11 punti nella frazioen) ricuce il distacco entrando nell’ultima frazione sul +1 (87-88)!
Il 4° è territorio di DMC, Cousins realizza 14 punti compresa la bomba a 2’21” per il +2 Pelicans (106-108) dando vita al break finale di 9-0 di 7 suoi!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B