Warriors da -19 al solito dominio, Lillard Time!

Ennesima rimonta e poi dominio per i Golden State Warriors che sbancano San Antonio con 88 punti dei loro 4 leader, Damian Lillard invece castiga allo scadere i Lakers.

Become a Patron!

REGULAR-SEASON

San Antonio Spurs – Golden State Warriors 92-112
SAS: Anderson 16, Aldridge 24 (10 rimb), Gasol 11
GSW: Durant 24, Green 16, Thompson 27, Curry 21

I Fantastici 4 dei Warriors combinano per 88 punti e Golden State vince in rimonta (dal -19) a San Antonio; i padroni di casa cominciano alla grande tanto che dopo appena 9’ di partite il tabellone recita 31-12 Spurs con LaMarcus Aldridge autore di 11 punti, Golden State si aggiusta in difesa e al riposo lungo riapre la partita sotto solo 55-50.
Nella ripresa c’è solo una squadra in campo, i Warriors domineranno il 2° tempo 62-37 con Durant autore di 19 punti, 53% dal campo, 24 rimbalzi e 15 assist contro il 35% dei texani, i cmapioni in carica arriveranno anche sul +21!

Portland Trail Blazers – Los Angeles Lakers 113-110
POR: Nurkic 28, McCollum 22, Lillard 32
LAL: Ingra 14, Lopez 27, Caldwell-Pope 14, Kuzma 22, Clarkson 14

Al MODA Center torna il “Dam Time” per i Portland Trail Blazers che battono allo scadere i Lakers grazie a Damian Lillard; neanche 24 ore dopo essersi fatto stoppare da Rudy Gobert allo scadere a Salt Lake City Lillard non si fa problemi, Portland si fa rimontare dal +18, le squadre sono punto-a-punto negli ultimi 12’ e a 16” dalla sirena finale Caldwell-Pope spara la bomba del 110-110!
Palla al #0 marcato da Ingram, danza in palleggio e poi tripla a 7 decimi dalla sirena finale per il +3 Rip City!

T-SHIRT #6 DI NBA-EVOLUTION DISPONIBILE ORA 👇 SULLO SHOP!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B