James doma i Lakers, ai Knicks di forza il derby!

Tripla-Doppia n°56 in carriera per LeBron James e vittoria Cavs sui Lakers, NY vince il derby con Porzingis infortunato, vittorie facili per Detroit e Minnesota, Thompson e Durant infiammano la baia.

REGULAR SEASON

Atlanta Hawks – Detroit Pistons 91-105
ATL: Ilyasova 23, Schroder 9 (10 ass), Collins 15
DET: Bullock 10, Harris 19, Drummond 12 (19 rimb), Bradley 18, Jackson 11, Galloway 17

Italian Job: Belinelli 5 pt (1/1, 1/2 da 3) in 10’

Ad Atlanta tornano a vincere i Pistons con un Andre Drummond da quasi Tripla-Doppia (12+19+9); Detroit prende le redini del match grazie ad un ottimo 2° quarto da 29-15 andando al riposo lungo avanti 46-59, nella ripresa i ragazzi di Van Gundy arriveranno anche sul +22 senza più girarsi.

Brooklyn Nets – New York Knicks 104-111
BKN: Carroll 13, Hollis-Jefferson 25, Dinwiddie 26, LeVert 15
NYK: Porzingis 13, Kanter 13, Lee 27, Beasley 15, O’Quinn 9 (10 rimb)

Derby di new York infuocato vinto dai Knicks malgrado l’infortunio di Porzingins (ginocchio), eroe della partita il rookie Frank Ntilikina; i Knicks dominano il primo tempo arrivando anche sul +18 con un Porzingis da 13 punti, un Porzingis che però non farà più ritorno in campo per un infortunio al ginocchio sinistro e i Nets ne approfitteranno. Brooklyn rimonta ma NY resiste e sulla sirena del 3° quarto sono sempre i blu-arancio al comando sull’87-82.
A 3’29” dalla fine Carroll porta sul -3 i suoi (100-97) ma Frank Ntilikina gli risponde con la tripla del +6 e a67” il Barclays Center viene ammutolito dalla bomba del +9 (106-97) sparata da Lance Thomas (unico canestro dal campo della sua partita)

Cleveland Cavaliers – Los Angeles Lakers 121-112
CLE: James 25 (12 rimb, 12 ass), Crowder 11, Love 28 (11 rimb), Calderon 17, Wade 10, Korver 10
LAL: Ingram 26, Nance Jr. 6 (12 rimb), Hart 11 (10 rimb), Ball 13 (11 ass), Kuzma 20, Clarkson 11, Rande 13

Alla Quicken Loans Arena di Cleveland gran bella partita tra Cavs e Lakers che ha visto il referto rosa finire nelle mani di Cleveland dove la Tripla-Doppia di LeBron James (25+12+12) ha avuto la meglio sulla quasi di Lonzo Ball (13+11+8); malgrado un terzo quarto di fuoco di Josè Calderon (8 punti) i Cavs non riescono a scappare via e 8’18” dalla conclusione Brewer schiaccia per il -4 (102-98), Lue rimette in campo LeBron e Cleveland scappa con un break di 7-0 chiuso con bomba di Wade per il +11 (109-98) a metà frazione!
I giallo-viola non demordono ma sciupano troppe occasioni sul -5 e a 2’19” Love serve James per la schiacciata del +7 e successivamente sarà ancora il Re con un appoggio al tabellone per il +9 (117-108) a 90” dalla fine che manderà i titoli di coda.
Per LeBron James 59esima Tripla.Doppia in carriera raggiunto Larry Bird al 6° posto All-Time.

Minnesota Timberwolves – Sacramento Kings 119-96
MIN: Wiggins 22, Gibson 12, Towns 30 (14 rimb), Butler 21, Teague 10
SAC: Randolph 15, Hill 16, Hield 10, Koufos 11

Nessun problema per i Timberwolves di Karl-Anthony Towns (30+14) contro i Kings; dopo essere andati al riposo lungo sul 64-55 i T-Wolves piazzano un parziale di 18-9 nei primi 7’ del 3° quarto volando sul +18 (82-64), la frazione sarà dominata 31-16 dai padroni di casa che voleranno anche sul +27.

Golden State Warriors – Dallas Mavericks 112-97
GSW: Durant 36 (11 rimb), Casspi 17 (11 rimb), Thompson 25, Iguodala 2 (10 ass)
DAL: Barnes 16, Nowitzki 18, Ferrell 13, Harris 13, Barea 14

Altra ottima prestazione di Kevin Durant da 36+11+7 nel successo interno dei Warriors contro i Mavericks; Dallas lotta e dopo 3’ del 4° periodo non è ancora sprofondata (86-79) poi ecco Klay Thompson! Il 2° Splash Brother spara t4 triple consecutive nel parziale di 14-4 per il+17 (100-83) a metà frazione, per Klay 14 dei suoi 25 punti negli ultimi 12’.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • misterwolf

    Frank Ntilikina decisivo
    altra sconfitta per il Gm Lebron

    LBJ in versione MVP impressiona ma quanto questo è dovuto all’assenza di una bocca di fuoco come I.Thomas?

    ma i Warriors da quando inizieranno ad essere giocabili? dico chi è il primo che andra a chiedere un sacco di saldi dei big e quando?

  • Barone birra

    Con la tripla doppia di stanotte raggiunge larry bird a 59 Trieste doppie solo che larry legend lo ha fatto con 200 partite giocate in meno. Che fenomeno che era larry

  • Barone birra

    Triple non Trieste sorry

  • Shady

    Comunque complimenti calderon, io a inizio stagione pensavo l’avessero preso solo per dare ripetizioni di spagnolo a LeBron invece si sta rivelando sempre più utile vivendo una seconda giovinezza. Giocatore dal QI assurdo. Il dubbio che mi viene ora è uno, ma con il rientro di IT, rose è sarebbe utile a questa CLE, farebbe girare la squadra meglio di questo calderon?

  • Michael Philips

    dubito che si rivedrà Rose. Dopo ogni gara di calderon le possibilità di rivedere Rose in maglia cavs, si abbassano inesorabilmente.

  • Michael Philips

    L’anno scorso segnava 1.5 punti in meno rispetto ad oggi, pur con un irving che ne metteva 25 a sera e la passava pochino.
    Non credo che con Thomas in campo scenderà di colpi. Anzi è probabile che rimanga più o meno su questi standard perché più ha minuti di riposo e più riesce a rendere bene, e per ora la panchina dei cavs lo ha fatto rifiatare come non succedeva dal 2013 a miami e non a caso i numeri sono quelli del 2013, pure superiori.
    Con thomas a fare il suo, Lebron potrebbe chiudere la stagione con un minutaggio decente.

  • michele

    I Lakers stanotte avevano un quintetto giovanissimo (Ball-hart-Ingram-Kuzma-Randle) e hanno tenuto molto bene il campo. In attesa di capire le mosse di Lebron, la mia idea è che nella free agency 2018 debbano puntare tutto su Cousins, sarebbe il fit perfetto per loro. Di George infatti non se ne fanno nulla, sono coperti in quel settore con Ingram e Kuzma da 4 moderno.

    Wolves che fanno i lupi coi deboli e gli agnellini coi forti per ora.

  • michele

    Klay nel 2019.

  • michele

    doppio revenge game per lo spagnolo: per la sua sfortunata militanza nei lakers in pieno tanking e per la famosa steal di Lapo allo Staples.

  • Shady

    99% secondo me LeBron se ne va l’anno prossimo, CLE ormai ha margini di miglioramento pari a 0 e se già quest’anno è un’utopia vincere il prossimo anno lo sarà ancora di più. Inoltre ci sono 3 belle squadre tre più futuribili (PHI, LAL)è più devastanti (HOU) che lo attendono. Il suo a CLE lo ha fatto e per inseguire il fantasma di Chicago non penso sia l’opzione migliore per lui quella di restare

  • Michael Philips

    “e se già quest’anno è un’utopia vincere”

    vediamo almeno come si accoppiano questi cavs e questi warriors eh?
    I warriors sono quelli dell’anno scorso, questi cavs sono mooolto meglio, pur con un irving in meno e un thomas ancora out, sono già meglio dei cavs al completo del 2017 e del 2016. Questo perché la panchina c’è e funziona.

  • Shady

    I cavs come squadra sicuramente stanno girando meglio degli anni scorsi, ma l’assenza di uno come Irving che ti piazza io quarantello facile alle finals sicuramente si farà sentire. Inoltre sono tanti i giocatori dei cavs che nonostante facessero RS e PO buoni alle finals calavano drasticamente. Poi questi warriors sani continuano a essere ingiocabili second

  • Shady

    *secondo me. Non vedo come i cavs possano metterli sotto per 4 partite. Poi oh io ci spero che curry si continui a bagnare le mutande, che green ammazzi osman e si becchi una squalifica e ci siamo una possibilità di vittoria

  • ILTG6

    Anche a me sta piacendo Calderon, però difensivamente nei PO sarà una tassa, più che Calderon il posto di Rose l’ha preso Wade che sta gestendo benissimo la 2 unit…i play saranno Thomas Wade e LBJ, Calderon e Rose si contenderanno le briciole, se Rose torna sano penso che sarà lui il “tappabuchi” con possibilità di giocare più del previsto in caso di buon impatto sulla gara.

  • Barone birra

    L’arrivo di durant ha distrutto la concorrenza;non puoi mettere un giocatore che al meglio è molto vicino a lebron in una squadra da 73-9 .e sono anche d’accordo sul fatto che senza irving i cavs ci perdono eccome;uno che ti fa 30 media belle finals e 41 in una gara che vale la stagione dove lo trovi

  • Michael Philips

    Molto dipende da Thomas, ma voglio dire, il nanetto l’anno scorso ne ha piazzati 29 a sera eh, quindi se gli girerà bene i cavs saranno molto più forti di come si sono visti fino a qui.

  • misterwolf

    non dimenticherei l’involuzione di T.T. che al di la della scelta di lebron andrebbe scambiato perche è una piaga.

  • misterwolf

    i warriors senza durant sarebbero i favoriti ma giocabili , cosi hanno rovinato la competizione…

  • ILTG6

    Wolves penso abbiamo avuto un calendario tra i più facili, non ho controllato ma se giocando come stanno giocando sono 17 12 penso il motivo sia quello

  • brazzz

    funziona adesso,in regular…

  • Barone birra

    I superteam stanno rovinando la competizione; ormai è una corsa a chi fa la squadra più impressionante ;l’anno prossimo si parla di houston con lebron di supporto .che belle erano le squadre costruite al draft o al massimo con qualche scambio azzeccato

  • misterwolf

    i super team ci sono sempre stati , solo che mai ci si sarebbe immaginati che una squadra da 73 vittorie riuscisse a prendere un Durant , è un caso super anomalo che i warriors sono stati bravi a realizzare . pero che palle!!!!