Minnesota umilia i Cavs, bene Warriors e Pacers!

Minnesota distrugge i Cavaliers in una partita orribile di LeBron James, Indiana domina i Bucks, Curry continua a bruciare le retine, vittorie di misura per Raptors e Clippers, bene Houston.

REGULA SEASON

Indiana Pacers – Milwaukee Bucks 109-96
IND: Bogdanovic 11, Young 15, Turner 15, Oladipo 15, Collison 11, Sabonis 17 (10 rimb), Joseph 10
MIL: Middleton 19, Antetokounmpo 17, Henson 12, Brogson 12, Bledsoe 11, Brown 11

Partita superba degli Indiana Pacers che battono nettamente i Bucks con 7 giocatori in doppia-cifra a referto; match già finito dopo i primi 12’ con i padroni di casa avanti 37-16 col 70% dal campo (1724) contro il 27% (5/18) degli avversari, Indiana non si girerà più a raggiungerà pure il +29.

Brooklyn Nets – Toronto Raptors 113-114 OT
BKN: Harris 12, Hollis-Jefferson 14 (17 rimb), Crabbe 20, Dinwiddie 31, Allen 14
TOR: Ibaka 11 (12 rimb), Valancunas 21 (13 rimb), DeRozan 35, Lowry 18 (11 ass)

DeRozan dice 35, Lowry 18+11 e Toronto sbanca il Barclays Center di Brooklyn di misura dopo un tempo supplementare; Nets che negli ultimi 41” dei tempi regolamentari rimontano dal -5 (102-107) e pareggiano a 9” con Crabbe per il 107-107, DeRozan manca il buzzer-beater e si va all’overtime.
Match che viene deciso a 26” dalla sirena dell’Extra-Time con un gioco da 3 punti di DeRozan per i 113-144, ultimo tiro per i Nets ma Dinwiddie non troverà il bersaglio.

Chicago Bulls – Houston Rockets 107-116
CHI: Valentine 19, Markkanen 16, Holiday 11, Dunn 19, Portis 22, Nwaba 10
HOU: Ariza 18, Capela 15 (16 rimb), Gordon 34, Paul 24, Green 22

Chris Paul ed Eric Gordon combinano per 48 punti e Houston c’è a Chicago; Houston sempre al comando delle operazioni e ad inizio 4° periodo riesce a trovare la fuga col tiro pesante, sul +10 (84-94) ecco arrivare 4 triple consecutive di 3 filate di Trevor Ariza per il +18 (88-106) a 4’50” dalla sirena finale.

Minnesota Timberwolves – Cleveland Cavaliers 127-99
MIN: Wiggins 25, Gibsob 16 (13 rimb), Towns 19 (12 rimb), Butler 21, Dieng 11, Crawford 10
CLE: James 10, Wade 13, Green 22, Korver 19

LeBron James chiude a referto con la peggior partita stagionale (10 punti in 39’), Isaiah Thomas is a espellere per un Flagrant #2 a Wiggins e i Cavs vengono asfaltati da Minnesota; al riposo lungo squadre già sotto le docce con Minnesota padrona della partita sul 59-42 con Butler autore di 16 punti, WIggins 14, 54% dal campo, 32 rimbalzi e 17 assist contro il nulla dei Cavs (34% dal campo) che finiranno pure sul -41!

New Orleans Pelicans – Detroit Pistons 112-109
NOP: Moore 23, Davis 30 (10 rimb), Cousins 20 (10 rimb), Holiday 14, Rondo 12 (15 ass)
DET: Bullock 10, Harris 25, Drummond 16 (14 rimb), Bradley 24, Smith 16, Buycjs 10

Anthony Davis dice 20+10, si infortuna nel 3° quarto ma i Pelicans di misura ce la fanno a battere Detroit; a 39” dalla fine Drummond schiaccia per il -2 (109-111) con Detroit che poi a 20” dalla fine avrà pure la palla del pareggio ma Bradley sbaglierà il tiro. Holiday va in lunetta a 5”, fa 1/2 tenendo in vita Detroit ma, nuovamente, Bradley sulla sirena non troverà la tripla del pareggio.

Sacramento Kings – San Antonio Spurs 100-107
SAC: Caule-Stein 22, Hiels 10, Foc 11 (10 ass), Bgdanovic 16, Temple 16
SAS: Aldridge 31 (12 rimb), Forbes 12, Bertans 28, Mills 14

Trascinati da LaMarcus Aldridge (31+12) gli Spurs vincono in rimonta a Sacramento; Kings che giocano un signor primo tempo chiudendolo avanti di 10 (56-46), nella ripresa San Antonio si aggiusta, rimonta e negli ultimi 3’48” di partita piazza il break di 12-1 per il +6 (96-102) con 2 triple consecutive di Bertans compresa quella del sorpasso sul 95-97 a 2’42”.

Golden State Warriors – Denver Nuggets 124-114
GSW: Green 23 (10 ass), Thompson 19, Curry 32, Livingston 11, West 10
DEN: Jokic 22 (12 rimb, 11 ass), Chandler 8 (10 rimb), Plumlee 12, Harris 22, Murray 21, Lyes 21

La mano rovente di Steph Curry continua a mietere vittime, 32 punti stanotte contro i Nuggets e successo Warriors,; Denver non molla fino a 5’30” dalla fine del 3° quarto (73-71), Golden State cambia marcia e dal +2 si ritrova sul +14 a 56” dalla fine con bomba di Curry per il 91-77.

Los Angeles Clippers – Atlanta Hawks 108-107
LAC: C.J Williams 15, Jordan 25 (18 rimb), Williams 34, Evans 13, Wallace 11
ATL: Prince 20, Ilyasova 13 (13 rimb), Bazemore 13, Schroder 18, Belinelli 10

Italian Job; Belinelli 10 pt (0/4, 1/6, 7/9), 1 rimb, 1 ass in 18’

Lou Williams e i martoriati Clippers riescono a sfangarla di misura contro gli Hawks; l’eroe del match è tanto per cambiare il solito Sweet Lou, a 23” dalla fine Bazemore non trema dalla lunetta e fa 2/2 per il +2 Hawks (105-107) ma Williams ha altri piani, tripla a 9” per il sorpasso Clippers!! Ultimo possesso Atlanta ma Prince non riesce a segnare

T-SHIRT #8 DI NBA-EVOLUTION DISPONIBILE ORA 👇 SULLO SHOP!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B