Portland colpo ad OKC, Ellington eroe Heat!

Portland (senza Lillard) vince ad Oklahoma City con un super McCollum, Miami espugna all’ultimo Toronto con Ellington protagonista, vincono Dalla e Lakers con Julius Randle sugli scudi.

REGULAR SEASON

Toronto Raptors – Miami Heat 89-90
TOR: Ibaka 11, DeRozan 25, Wright 13
MIA: Whiteside 13 (15 rimb), Dragic 24 (12 rimb), Ellington 15, Adebayo 16

Gran vittoria esterna dei Miami Heat che sbancano l’Air Canada Centre di Toronto con Wayne Ellington eroe all’ultimo, match molto nervoso con addirittura doppia espulsione per Serge Ibaka e James Johnson; finale al crdio palma con Dragic che porta avanti i suoi a 19” sull’87-88 ma DeRozan gli risponde col tap-In (su suo errore) del contro-sorpasso a 3” dalla sirena finale. Tme-Ou Miami, dala rimessa palla a Dragic che trova Wayne Ellington per il layup della vittoria con solo 3 decimi di secondo sul cronometro.

Oklahoma City Thunder – Portland Trail Blazers 106-117
OKC: George 22, Anthony 19, Adams 16, Westbrook 22 (12 ass), Felton 13
POR: Aminu 10, Nurkic 20, McCollum 27, Napier 21, Connaughton 10

Altro colpo esterno della notte quello dei Portland Trail Blazers che senza Lillard hanno vinto ad Oklahoma City, vana la quasi Tripla-Doppia di Russell Westbrook (22+9+12); i match gira ad inizio ripresa, dopo 3’ del 3° OKC è avanti 62-60 ma da quel momento Portland entrerà “In the zone” piazzando un break di 12-0 con Back-To-Back di Aminu per il +10 (62-72) in neanche 2ì di gioco.
i Thunder accuseranno il colpo e ad inizio 4° quarto un altro break di 5-0 Trail Blazer varrà il +17 (76-93).

Dallas Mavericks – Orlando Magic 114-99
DAL: Barnes 15, Nowitzki 20, Matthews 16, Smith Jr. 20, Ferrell 15
ORL: Hezonja 14, Fournier 12, Gordon 19, Augustin 18, Spights 13 (10 rimb)

Dirk Nowitzki e Dennis Smith Jr. combinano per 40 punti nel comodo successo dei Mavs contro i Magic; le squadre vanno al riposo con Orlando al comando sul 43-48, nella ripresa Dallas cambia marcia e grazie ad un 3° quarto da 39-27, con Yogi Ferrell autore di 12 dei suoi 15 punti finali, prende la leadership del match entrando nell’ultima frazione sul +7 (82-75).
Il break decisivo arriva a 4’ dalla fine, avanti 100-96 Matthews realizza un gioco da 3 punti che dà il via al 12-0 Mavs.

Los Angeles Lakers – Sacramento Kings 99-86
LAL: Ingram 15, Randle 22 (14 rimb), Lopez 18, Caldwell-Pope 16, Ball 5 (11 rimb, 11 ass), Nanche Jr. 10
SAC: Randolph 7 (12 rimb), Hield 13, Fox 15, Bogdanovic 19

L’uomo con la valigia in mano, Julius Randle, trascina i Lakers al successo contro i Kings; match spaccato in due sul finire del 3° quarto, sul +1 Giallo-viola (70-69) a 5’11” ecco un mega break di 14-2 per il +13 (84-71) a 62” dalla sirena della frazione. I Lakers arriveranno anche sul +18.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B