Westbrook stronca i 76ers, bene Raptors e Clippers!

Russell Westbrook si infiamma nel finale e batte dei coriacei 76ers, i Clippers rimontano dal -21 ed espugnano New Orleans, bene Houston, Toronto sui Lakers, Milwaukee e Cleveland su Detroit all’8° KO consecutivo.

REGULAR SEASON

Chicago Bulls – Milwaukee Bucks 96-110
CHI: Holiday 12, Markkanen 17 (10 rimb), Grant 15, Valentine 18, Mirotic 10
MIL: Middleton 20, Antetokounmpo 27, Henson 12, Brown 12, Terry 12

Ai Milwaukee Bucks basta il primo tempo per vincere a Chicago con un Giannis Antetokounmpo quasi da Tripla-Doppia (27+9+8); al riposo lungo Bucks avanti 42-61 col 57% dal campo contro il 37% dei padroni di casa malgrado i 16 punti di Denzel Valentine, Milwaukee arriverà anche sul +23 senza mai girarsi indietro.

Houston Rockets – Phoenix Suns 113-102
HOU: Anderson 13, Capela 10 (11 rimb), Harden 27 (10 rimb), Paul 17, Mbaa a Moute 13, Gordon 13
PHX: Warren 24, Chandler 11 (15 rimb), Booker 31 (10 ass), Canaan 12

James Harden flirta con la Tripla-Doppia (27+10+8) e aiuta i Rockets a superare i Suns; Phoenix tiene botta nel primo tempo chiudendo i primi 24’ sotto solo 60-53, nella ripresa i padroni di casa scappano via con un break di 8-0 per il +16 (91-75) a 1’ dalla sirena del 3°. Houston amministrerà il vantaggio fino alla fine resistendo agli assalti di Devin Booker.

New Orleans Pelicans – Los Angeles Clippers 103-112
NOP: Moore 18, Dais 25 (17 rimb), Holiday 20
LAC: Griffin 27 (12 rimb), Jordan 12 (19 rimb), Wallace 19, Teodosic 12, Williams 22

Gran vittoria in rimonta dei Clippers sul campo dei Pelicans con un grande Blake Griffin (27+11 con 4/6 da 3) e il solito Lou Williams dalla panchina; i Pelicans partono forte, nel primo tempo toccano anche il +21 prima di andare negli spogliatoi sul +11 (62-51).
Nel 3° quarto però i Clippers cambiano marcia e piazzano un parziale di 23-8 nei primi 9’30” di frazione prendendo le redine del match sul 70-74, la partita rimane in equilibrio ma L.A trova con Thornwell, Harrell e Williams il break di 8-0 per il +11 (83-94) a 8’21” dalla conclusione, i Pelicans arriveranno fino al -4 (102-106) a 100” ma Blake Griffin ha la mano rovente, bomba a 43” per il +6 (102-108) che chiuderà i giochi.

Cleveland Cavaliers – Detroit Pistons 121-104
CLE: James 25 (14 ass), Love 20 (11 rimb), Smith 15, Thomas 14, Crowder 12, Korver 12
DET: Tolliver 20, Harris 20, Drummond 17 (11 rimb), Bullock 14, Johnson 14

I Detroit Pistons lottano ma devono cedere il passo (8° KO consecutivo) ai Cavaliers di LeBron James (25+8+14) e Kevin Love (20+11) negli ultimi 4’ di partita; Anthony Tolliver realizza 16 punti con 5/7 da 3 (10/21 di squadra) e i Pistons sono avanti 58-61 al riposo lungo, avanti di 3 lo sono i Cavs sulla sirena del 3° (90-87) grazie ad un break di 10-2 negli ultimi 2’, partita combattuta e decisa a 4’ dalla fine grazie ad un parziale di 10-3 Cavs chiuso con gioco da 3 punti di James per il 108-100 a 3’45”. La parola fine la scriverà Kyle Korver col layup del +11 (113-102) a 1’57”. Cleveland ha chiuso la partita con un parziale di 23-7.

Toronto Raptors – Los Angeles Lakers 123-111
TOR: Ibaka 11, Valanciunas 13 (10 rimb), DeRozan 19, Lowry 13 (11 rimb), Miles 13, Wright 10, VanVleet 25
LAL: Ingram 14, Randle 17 (10 rimb), Caldwell-Pope 16, Clarkson 17, Nance Jr. 15, Caruso 11

Toronto batte i Lakers senza problemi con Doppia-Doppia di Kyle Lowry (14+11) e un gran Fred VanVleet da 25 punti; i canadesi comandano dall’inizio alla fine, prima vanno negli spogliatoi sul +10 (59-49) e poi nella ripresa scappano via grazie ad un parziale di 13-2 (3 triple consecutive) nella prima metà del 4° per il +22 (110-88) prima di alzare le mani dal manubrio.

Oklahoma City Thunder – Philadelphia 76ers 122-112
OKC: George 31, Anthony 16, Adams 20 (13 rimb), Westbrook 37 (14 ass), Grant 11
PHI: Covington 11, Saric 16, Embiid 27 (10 rimb), Simmons 22, McConnell 10

Gran partita alla Chesapeake Energy Arena di Oklahoma City dove Russell Westbrook (37+9+14) e Paul George combinano per 68 punti domando i 76ers per l’8^ vittoria consecutiva; match è tirato dall’inizio alla fine con nessuna che riesce a scappare via, l’uomo chiave è Steven Adams he realizza 6 punti nel break di 7-0 OKC per il +7 (111-104) a 3’40” dalla conclusione. Philly non molla ma dall’altra parte c’è Russell Westbrook, Russ prima spara la tripla e poi il jumper del 116-107 a 2’05” dalla fine, un personale 5-0 che affosserà i Sixers.

San Antonio Spurs – Sacramento Kings 113-98
SAS: Aldridge 15, Gasol 14 (11 rimb), Murray 14, Ginobili 15, Forbes 23
SAC: Jackson 14, Fox 26, Hill 19, Carter 21

Bryn Forbes realiza 23 punti uscendo dalla panchina aiutando gli Spurs a battere i Kings; partita decisa nel 3° quarto, le squadre escono dagli spogliatoi sul 49-50 per Sacramento, nella ripresa Forbes realizza 11 punti nella frazione vinta 30-19 dai nero-argento che da quel momento non si gireranno più arrivando anche sul +15.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B