Brown salva Boston, che Antetokounmpo!

Nella notte in cui Blake Griffin a sorpresa finisce ai Detroit Pistons (CLICCA QUI per leggere) Boston vince di misura a Denver con un super Irving, Antetokounmpo domina i Sixers (senza Embiid) ed Atlanta batte Minnesota.

REGULAR SEASON

Indiana Pacers – Charlotte Hornets 105-96
IND: Young 16, Sabonis 11 (10 rimb), Oladipo 25, Collison 13, Turner 22, Stephenson 10
CHA: Howard 22 (11 rimb), Batum 22, Walker 23

Victor Oladipo chiude con 25 punti tirando 11/15 dal campo nel successo interno dei suoi Pacers sugli Hornets; vittoria maturata a metà del 4° periodo, avanti 88-86 Indiana riesce a dare quel colpo di reni sufficiente per staccare gli avversari, break di 6-0 per il +8 (94-86) e vantaggio mantenuto fino alla fine con un altro mini-break, stavolta 7-0, per il 101-89 a 3’28”.

Atlanta Hawks – Minnesota Timberwolves 105-100
ATL: Ilyasova 10, Bazemore 22, Schroder 18 (11 ass), Dedmon 10, Collins 8 (11 rimb)
MIN: Wiggins 18, Gibson 17, Towns 15 (13 rimb), Butler 24, Teague 2 (10 ass), Dieng 11, Crawfod 10

Italian Job: Belinelli 8 pt (0/1 2/5, 2/2), 1 ass, 1 persa in 16’

Sorpresa della notte firmata Atlanta Hawks col successo casalingo contro Minnesota; finale in volata con Atlanta avanti 101-100 a 63” dopo il gioco da 3 punti non completato da Gibson, Minnesota brucerà ben due occasioni soprattutto a 11” con violazione di 5” su rimessa, Schroder farà 2/2 per il +3 e Butler mancherà la tripla del pareggio a 3”.

Memphis Grizzlies – Phoenix Suns 120-109
MEM: Brooks 12, Gasol 12 (10 rimb), Selden 17, Harrison 11, Evans 27, Rabb 10, Davis 12
PHX: Warren 24, Monroe 14, Len 12, Jackson 20, Ulis 13, Dudley 13

Memphis batte Phoenix (priva di Devin Booker) con 7 giocatori in doppia-cifra; match deciso nel 2° quarto, 42-21 il parziale in favore dei padroni di casa con l’81% da campo, 10 punti di Tyreke Evans , 11 di Wayne Selden e vantaggio al riposo lungo di 17 lunghezze (64-47).

Milwaukee Bucks – Philadelphia 76ers 107-95
MIL: Middleton 19, Antetokounmpo 31 (18 rimb), Henson 13, Snell 11, Browns 10, Dellavedova 10
PHI: Covington 13, Saric 19, Simmons 16, Anderson 10, Holmes 13

Niente Joel Embiid e Giannis Antetokounmpo ne approfitta con un’altra grande prestazione da 31+18+6; i Bucks rimontano dal -10 iniziale, prendono il comando e a metà del 4° periodo trovano la fuga con Matthew Dellavedova! Per l’australiano sono 5 punti consecutivi nel break di 7-2 per il +12 (95-83) con 6ì da giocare, sarà sempre di Delly la bomba a 2’04” per il 105-89 che chiuderà i conti.

Dallas Mavericks – Miami Heat 88-95
DAL: Barnes 20, Nowitzki 10, Matthews 19, Smith Jr. 14 (10 ass), Powell 4 (10 rimb)
MIA: Richardson 14, Whiteside 25 (14 rimb), Dragic 13, Olynyk 12

Doppia-Doppia di Hassan Whiteside (25+14) e vittoria Heat a Dallas; Miami scappa via nel 3° quarto toccando anche il +18 ed entrando negli ultimi 12’ avanti 61-75! Dallas non molla, si fa sotto fino al -3 (88-91) a 44” ma ci penserà Goran Dragic a tirare via le castagne dal fuoco per Miami col canestro del +5 a 25”.

Denver Nuggets – Boston Celtics 110-111
DEN: Barton 19, Jokic 24 (11 rimb), Plumlee 6, Harris 15, Murray 14, Lyles 20
BOS: Tatum 20, Horford 10, Irving 27, Morris 14, Thies 11

Kyrie Irving sale in cattedra nell’ultimo periodo realizzando 12 di suoi 27 punti e Boston espugna di misura il Pepsi Center; Boston domina nel primo tempo arrivando anche sul +20 ma alza le mani dal manubrio troppo presto e dopo 28” del 4° periodo siamo sull’82-82! Match combattuto, nessuna cede e a 43” il tabellone recita ancora pari sul 108-108, ecco la giocata che ira il match con la bomba di Jaylen Brown per il +3 a 34”, Murray va per 2 veloci (110-111), Irving non la chiude e lascia a 7” ai padroni di casa che però, con Barton, mancheranno la tripla della vittoria.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B