McCollum 50 in 29′, Boston domina NY!

CJ McCollum registra una prestazione sensazionale con 50 punt in 29′ nel successo Portland, Boston spazza via NY senza Irving, Cleveland a fatica su Miami, bene Charlotte e Orlando.

REGULAR SEASON

Indiana Pacers – Memphis Grizzlies 105-101
IND: Bogdanovic 21, Young 10, Turner 15 (11 rimb), Oladipo 13, Collison 16, Sabonis 10, Stephenson 13
MEM: Brooks 12, Gasol 23, Selden 24m Harrison 13

Gli Indiana Pacers mandano 7 giocatori in doppia-cifra nel successo interno contro Memphis; ad 1’57” dalla sirena finale Selden spara la tripla che vale il sorpasso Grizzlies sul 100-101 ma sarà anche l’ultimo acuto dei suoi, Indiana chiuderà il match con un parziale di 5-0 con 5 tiri liberi, decisiva la stoppata di Joseph su Selden a 2” sul 102-101.

Orlando Magic – Los Angeles Lakers 127-105
ORL: Simmons 14, Speights 21, Fournier 19, Payton 15, Hezonja 14, Augustin 12, Mack 13
LAL: Ingram 13, Randle 20, Caldwell-Pope 12, Kuzma 11, Clarkson 20

Tutto facile per gli Orlando Magic sui Lakers grazie ad un super 3° quarto; le squadre vanno al riposo lungo sul 58-51 ma nel 3° i padroni di casa scappano via, frazione da 43-30 con 14 punti (su 19 finali) di Evan Fournier e 60% dal campo per il +20 (101-81).

Atlanta Hawks – Charotte Hornets 110-123
ATL: Ilyasova 11, Bazemore 25, Schroder 13, Belinelli 22, Collins 12
CHA: Kidd-Gilchrist 10, Kaminsky 11, Howard 20 (12 rimb), Batum 10 (11 rimb, 10 ass), Walker 38, Graham 14, Lamb 10

Italian Job: Belinelli 22 pt (2/5, 4/7, 6/6), 3 rimb, 1 persa in 24’

Marco Belinelli dice 22 ma non può nulla contro i 38 di Kemba Walker e la Tripla-Doppia di Nicolas Batum (10+11+10); Hornets padroni della partita dall’inizio alla fine, negli ultimi 95” del 3° quarto Walker si scatena realizzando 6 punti consecutivi per il +13 (97-84) Charlotte, vantaggio che poi amminstreranno fino alla fine.

Brooklyn Nets – Philadelphia 76ers 116-108
BKN: Carroll 15, Allen 16 (12 rimb), Crabbe 14, Dinwiddie 27, Russell 22
PHI: Saric 12, Embiid 29 (14 rimb), Redick 20, Simmons 24

Brooklyn sorprende Philadelphia col solito Spencer Dinwiddie e anche col ritrovato D’Angelo Russell (22 punti in 16’); match combattuto con ben 21 cambi di leadership e deciso ad inizio 4° periodo, sotto 91-92 i Nets piazzano un super break di 11-0 chiuso dall’ex Okafor a 7’08” dalla fine per il +10 (102-92), Philly inseguirà per il resto della frazione.

Cleveland Cavaliers – Miami Heat 91-89
CLE: James 24 (11 rimb), Crowder 11, Thomas 13, Frye 16
MIA: Richardson 15, T.Johnson 11, Dragic 18, Winslow 9 (10 rimb), Olynyk 10

Cleveland la scampa di misura contro Miami grazie al solito LeBron James (24+11+5); match deciso da Jae Crowder, sua la bomba a 1’21” dalla conclusione per il +3 (88-85), nel finale Isaiah Thomas non temerà dalla lunetta per il 90-87 a 18”, Olynyk accorcerà sul -1 ma a Korver basterà un libero a 4” visto che Miami non aveva più Time-Out.

Boston Celtics – New York Knicks 103-73
BOS: Tatum 15, Horford 14, Brown 14, Rozier 17 (11 rimb, 10 ass), Nader 10, Morris 20
NYK: Porzingis 16, Kanter 17 (17 rimb), Beasley 12

Niente Kyrie Irving ma nessun problema per i Boston Celtics che dominano i Knicks nel classico con Tripla-Doppia di Terry Rozier (17+11+10); NY tiene botta il primo tempo (50-45) ma nella ripresa sparisce dal campo realizzando appena 28 punti in 24’ di cui solo 8 nel 4° periodo (tirando 3/20) contro 53 degli avversari.

Portland Trail Blazers – Chicago Bulls 124-108
POR: Nurkic 12, McCOllum 50, Lillard 13, Connaughton 10
CHI: LaVine 23, Grant 11, Valentine 15, Portis 8 (10 rimb), Felicio 12

Pazzesca prestazione di CJ McCollum che in soli 29’ piazza il suo Career-High da 50 punti (18/25 dal campo); Mccollum parte subito fortissimo con 22 punti nel 1° quarto tirando 9/10 dal campo in una frazione dominata 43-19 dai Trail Blazers! McCollum chiuderà i primi 24’ di gioco con 32 punti (13/17 dal campo).

https://www.youtube.com/channel/UCoh_z6QB0AGB1oxWufvbDUg/videos

Phoenix Suns – Dallas Mavericks 102-88
PHX: Warren 20, Chriss 15 (12 rimb), Jackson 21, Booker 15
DAL: Barnes 15, Nowitzki 14 (10 rimb), Smith Jr. 17, Ferrell 13, Harris 10

Anche a Phoenix basta il 1° quarto per decidere la partita in favore dei Suns; pronti via e Dallas spacca il ferro tirando 7/24 (29%), Phoenix ringrazia con 36 punti tirando col 60%, alla prima sirena Suns sul 36-17, arriveranno anche sul +29.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B