Denver batte pure i Warriors, ottimo Gallinari!

I Denver Nuggets battono anche Golden State con un gran 4° periodo, Houston ridicolizza Cleveland, Gallinari e Harris buona la prima, bene anche Indiana, Detroit e Utah a San Antonio.

REGULAR SEASON

Los Angeles Clippers – Chicago Bulls 113-103
LAC: Gallinari 24, Harris 24, Jordan 3 (16 rimb), Williams 21, Harrell 14
CHI: Holiday 13, Zipser 16, Lopez 15, LaVine 21, Grant 21, Grant 14, Portsi 10 (13 rimb)

Italian Job: Gallinari 24 pt (5/9, 3/5, 5/5), 9 rimb, 1 ass, 2 perse, 1 rec, 1 stop in 29’

Buon la prima per Tobias Harris e che in coppia con Danilo Gallinari combinano per 48 punti (24 a testa) nel successo sui Bulls (senza Markkanen); i Clips comandano dall’inizio alla fin ma solo verso la metà del 4° periodo scappano via, break di 10-0 per il massimo vantaggio della serata sul 100-85 con 7’58” da giocare.

Detroit Pistons – Miami Heat 111-107
DET: Johnson 13, Griffin 16, Drummond 23 (20 rimb), Smith 25, Galloway 13, Tolliver 13
MIA: Olynyk 19, Richardson 19, Dragic 33, J.Johnson 18, Ellington 11

Andre Drummond firma 23+20 e Detroit batte Miami in volata con ancora una volta Blake Griffin protagonista; punteggio sul 101-101 a 2’56” dalla fine quando i padroni di casa trovano il break decisivo, 7-0 con bomba di Griffin a 43” per il 108-101.

Indiana Pacers – Philadelphia 76ers 100-92
IND: Bogdanovic 19, Young 10, Oladipo 19, Collison 11, Sabonis 10, Stephenson 14
PHI: Covington 12, Saric 16, Embiid 24 (10 rimb), Simmons 10 (11 rimb), Bayless 11

Sesta vittoria consecutiva casalinga per Indiana che doma i Sixers; a metà del 4° periodo Phila è ancora viva sul -6 (87-81) ma per 2’ abbondanti non segnerà più e i Pacers realizzeranno un mini-break di 6-0 per il +12 (93-81) con 4’49” da giocare, vantaggio poi difeso fino alla fine.

Orlando Magic – Washington Wizards 98-115
ORL: Simmons 15, Speights 10, Fournier 11, Payton 14, Hezonja 15, Augustin 10, Mack 11
WAS: Porter Jr. 20, Morris 16, Gortat 10 (11 rimb), Beal 18, Satoransky 19

Washington manda tutto il quintetto base in doppia-cifra nel successo ad Orlando; partita dominata dall’inizio alla fine da parte dei capitolini che alla sirena del 3° quarto sono avanti 69-87 con tutto il quintetto base già in doppia-cifra (77 punti su 87)

Cleveland Cavaliers – Houston Rockets 88-120
CLE: James 11, Smith 12, Thomas 12, Wade 10, Rose 10
HOU: Mbah a Moute 11, Anderson 21, Capela 14, Paul 22 (11 ass), Harden 16, Green 17

Gli Houston Rockets passeggiano in quel di Cleveland con 20 assist combinati da duo Harden-Paul; match già bello che finito dopo i primi 24’ con Houston avanti 39-65 col 54% dal campo, 14 punti per Chris Paul contro il desolante 32% dei padroni di casa che, con questo ennesimo umiliante KO salgono a 0-6 contro i Top Team dell’Ovest.

Minnesota Timberwolves – New Orleans Pelicans 118-107
MIN: Wiggins 15, Gibson 12, Towns 22 (16 riimb), Butler 30, Jones 15
NOP: Davis 38, Mirotic 18 (12 rimb), Diallo 10

Nikola Mirotic esordisce con 18+12, Anthony Davis dice 38 ma non bastano ai Pelicans per vincere a Minnesota contro Butler & Co; dopo aver chiuso il primo tempo sul +13 (66-53) Minnie chiude la pratica con un ottimo avvio di ripresa, parziale di 12-5 con 7 punti di Jimmy Butler per il 78-57 dopo 3’ di gioco.

San Antonio Spurs – Utah Jazz 111-120
SAS: Aldridge 31, Murray 10, Ginobili 13, Parker 11, Mills 11
UTA: Ingles 10, Favors 14, Gobert 11, Rubio 34, O’Neale 18, Neto 12

Ricky Rubio si scatena all’AT&T Center di San Antonio con 34 punti trascinando i suoi Jazz al successo; partita combattuta con gli Spurs sotto 97-100 a metà dell’ultima frazione quando due triple consecutive di O’Neale e Ingles spaccano la partita dando il +9 (97-106) a 5’19”. San Antonio tornerà sotto sul 109-112 a 1’58” ma Mills perderà palla e O’Neale schiaccerà per il +5 a 90”.

Denver Nuggets – Golden State Warriors 115-108
DEN: Barton 25, Jokic 19, Harris 16, Murray 15, Lyles 15 (10 rimb)
GSW: Durant 31, Pachulia 10, Thompson 16, Curry 24

Dopo aver battuto sulla sirena i Thunder stavolta i Nuggets non corrono rischi e battono i Golden State Warriors bene con un Will Barton da 25 punti e un super 4° periodo; le squadre entrano negli ultimi 12’ sul 77-83 Warriors, Denver cambia marcia giocando un frazione da 38 punti di cui 10 di Barton, tirerà peggio di Golden State (47% contro 55%) ma la differenza la faranno i liberi! Per Denver 14/14 mentre pe ri campioni appena 3/7.
Uomo chiave Nikola Jokic, il suo personale break di 5-0 a 1’36” ha dato il +5 (109-104), nel finale pure un fallo tecnico contro Kevin Durant.

https://www.youtube.com/channel/UCoh_z6QB0AGB1oxWufvbDUg/videos

Sacramento Kings – Dallas Mavericks 99-106
SAC: Cauley-Stein 14, Randolph 14, Fox 15, Temple 15, Hield 13
DAL: Barnes 18, Nowitzki 15, Powell 17, Matthews 11, Smith Jr. 12, Ferrell 11, Barea 5 (11 ass)

Dallas esce nel 4° periodo e batte in rimonta i Kings; decisivo Harrison Barnes, suoi 4 punti (tutti quelli realizzati nel 4°) consecutivi a a 2’ dalla fine che hanno spinto i Mavs sul +10 (94-104).

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B