James ira di Dio nel finale, batte da solo Minnesota!

LeBron James scrive a referto una pazzesca prestazione contro Minnesota condita da due giocate decisive nell’ultimo secondo dell’overtime, Detroit continua a vincere, Harden en spara 41 a Miami per la 6^ di fila, facili gli Spurs.

REGULAR SEASON

Detroit Pistons – Brooklyn Nets 115-106
DET: Johnson 19, Griffin 25, Drummond 17 (27 rima), Smith 15, Galloway 13
BKN: Harris 18, Carroll 14 (12 rima), Allen 13 (14 rima), Crabbe 34, Dinwiddie 12 (11 ass)

Quinta vittoria consecutiva per i Detroit Pistons di Blake Griffin e Andre Drummond (17+27) che battono in casa i Nets; a 1’56” dalla fine i Nets non mollano e sono sul -4 (107-103) quando ecco il parziale dei Pistons di 6-0 per il +9 (112-103) a 35”.

Miami Heat – Houston Rockets 101-109
MIA: Whitesode 16 (17 rimb), Richardson 30, Dragic 30
HOU: Harden 41, Capela 13, Paul 24, Green 12

Per Houston invece si tratta della 6^ vittoria consecutiva nonché la 10ima nelle ultime 11, James harden dice 41 e Miami è battuta a domicilio; i Rockets toccano il +17 ma sono avanti solo di 5 (94-99) a 3’46” dalla conclusione, prima due liberi di Mbah a Moute poi ecco il “Barba”, tripla e tripla per chiudere il break di 8-0 Rockets per il +13 (94-107) a 2’03”.

Cleveland Cavaliers – Minnesota Timberwolves 140-138 OT
CLE: James 37 (10 rima, 15 ass), Crowder 10, Thompson 17, Smith 20, Thomas 13, Green 13, Korver 14
MIN: Wiggins 19, Towns 30 (10 limb), Butler 35, Teague 14 (15 ass), Dieng 10, Crawford 16

Succede di tutto alla Quicken Loans Arena dove Cleveland batte sulla sirena dopo un tipo supplementare i T-Wolves con LeBron James da Tripla-Doppia (37+10+15) ed eroe; match da 34 cambi di leadership e 16 situazioni di pareggio, a 54” dalla fine dei regolamentari Towns spara la bomba che vale il +3 Minnie (126-129) ma James non ci sta e gli risponde con la stessa moneta a 45” per il 129-129, Butler sbaglia e a 21” Cleveland ha l’ultimo tiro ma LeBron non troverà l’appuntamento col Buzzer-Beater.
Nell?overtime il match rimane equilibrato con finale al cardio-palma, Minnesota avanti 136-128 a 1’25”, Butler sbaglia il tiro del KO a 44” e ancora il Re pareggia a 24”. Jimmy ci riprova e James va oltre, lo stoppa e J.R Smith cattura il rimbalzo con 1” da giocare, Time-Out di Lue e ultima chance per i padroni di casa. Palla a LeBron, pazzesco step-back e canestro sulla sirena per la vittoria Cavs!

Memphis Grizzlies – Utah Jazz 88-92
MEM: Green 11, Gasol 20, Brooks 11, Harrison 23
UTA: Rubio 29, Gobert 8 812 rib), Jerebko 18

Memphis cade in casa contro Utah con Ricky Rubio ancora sugli scudi; Una entra nell’ultimo quarto avanti 63-68 e riesce a trovare la doppia-cifra di vantaggio grazie ad un parziale di 12-6 nei primi 5’ per il +11 (69-80) e non si girerà più.

New Orleans Pelicans – Indiana Pacers (Posticipata)

Phoenix Suns – San Antonio Spurs 81-129
PHX: Warren 11, Bender 12, Chriss 7 (10 rim), Jackson 13, Len 14
SAS: Aldridge 23 (13 rima), Green 17, Murray 14, Parker 13, Mills 18, Gasol 5 (11 rimb)

Ai San Antonio Spurs basta un un superbo primo quarto per battere i Suns in un match mai iniziato; pronti via e 28-9 Spurs con Phoenix che tira 4/24 dal campo, al riposo lungo siamo sul 31-69 con i texani che toccheranno pure il +53

T-SHIRT #9 DI NBA-EVOLUTION DISPONIBILE ORA 👇 SULLO SHOP!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B