Colpaccio Bucks a Toronto, Portland ferma i Jazz!

I Milwaukee Bucks espugnano dopo un OT Toronto, Portland si impone a Salt Lake City fermando la striscia dei Jazz, Anthony Davis ancora mostruoso, bene Cleveland e Denver con Triple-Doppia di James e Jokic, Minnesota KO e Butler infortunato.

REGUAR SEASON

Detroit Pistons – Boston Celtics 98-110
DET: Johnson 12, Griffin 17, Drummond 15 (17 rimb), Bullock 13, Smith 20
BOS: Tatum 15, Irving 18, Morris 15, Smart 12, Theis 19, Rozier 11

Boston c’è a Detroit con 18 punti di Kyrie Irving salendo 27-3 quando concede meno di 100 punti agli avversari; nel 2° quarto sale in cattedra Daniel Theis realizzando 12 punti su 38 di squadra in una frazione dominata 38-21 da parte dei verdi per il +12 al riposo lungo (49-61). Boston non si girerà più indietro arrivando anche sul +20.

Indiana Pacers – Atlanta Hawks 116-93
IND: Bogdanovic 12, Young 20, Oladipo 14, Joseph 15, Sabonis 21 (13 rimb), Stephnson 13
ATL: Prince 14, Bazemore 12, Dorsey 11, Taylor 17

Agli Indiana Pacers basta il primo tempo per sistemare la pratica Hawsk; 61-44 dopo i primi 24’ di gioco con Thaddeus Young autore di 16 dei suoi 20 punti finali con Indiana rea del 51% dal campo.

Washington Wizards – Charlotte Hornets 105-122
WAS: Porter Jr. 16, Morris 13, Beal 33, Satoransky 11, Oube Jr. 11
CHA: Kidd-Gilchrist 14, Williams 15, Howard 11, Walker 34, Kaminsky 23, Lamb 13

Frank Kaminsky realizza 23 punti uscendo dalla panchina con 6/9 da 3 aiutando gli Hornets a sbancare la Capitale malgrado i 33 di Bradley Beal; Charlotte padrona del campo sin dall’inizio arrivando anche sul +19 (32-51) dopo 4’ del 2° quarto con bomba di Kaminsky, Washington accorcerà fino al -10 (84-94) ad inizio 4° ma un break di 9-0 Hornets ri-chiuderà la pratica.

Toronto Raptors – Milwaukee Bucks 119-122 OT
TOR: Ibaka 18, Valanciunas 10, DeRozan 33, Lowry 17, Siakam 17
MIL: Middleton 21, Antetokounmpo 26 (12 rimb), Henson 12, Bledsoe 21, Maker 12, Terry 14

Colpo della notte firmato dai Milwaukee Bucks che vincono in Canada dopo un tempo supplementare contro i Raptors; Toronto che agguanta per i capelli la partita nel finale, Khris Middleton va in lunetta a 3” dalla sirena finale sul 108-109 Bucks, non è freddo e fa 1/2 per il +2 (108-110) e Time-Out Raptors. Dalla rimessa palla a Valanciunas che in 3” riceva, va dentro e schiaccia sulla sirena per il 110-110!
Toronto parte forte con un 5-0 in neanche 2’ ma la risposta dei Bucks fa male, 8-0 per il +3 (115-118) ed è nuovamente botta-e-risposta. A 13” Antetokounmpo segna lo step-back del 117120 e la partita vive l momento chiave, DeRozan sbaglia da 3 a 5”, riprende il rimbalzo e schiaccia ma sul cronometro è rimaso un solo secondo, Terry andrà in lunetta e chiuderà la partita.

Houston Rockets – Minnesota Timberwolves 120-102
HOU: Ariza 11, Tucker 11, Capela 25 (11 rimb), Harden 31, Paul 14 (10 rimb), Johnson 10
MIN: Wiggins 21, Towns 18 (13 rimb), Butler 10, Teague 18, Cawford 14

Notte da dimenticare per Minnesota, sconfitta nettamente a Houston con anche Jimmy Butler seriamente infortunato al ginocchio; Houston chiude avanti 55-54 il primo tempo e nella ripresa azzanna la partita, in difesa concede appena 21 punti col 38% ai T-Wolves e in attacco tira 12/26 con solo 4/10 da 3 per 33 spunti scappando sul +13 per non girarsi più

Memphis Grizzlies – Cleveland Cavaliers 89-112
MEM: Brooks 12, Green 15 (10 rimb), Gasol 14, Evans 15 (10 ass)
CLE: Osman 10, James 18 (14 rimb, 11 ass), Hill 18, Nance Jr. 15, Hood 10, Clarkson 14

Tripla-Doppia di LeBron James (18+14+11) e Cleveland torna subito a vincere in quel di Memphis; Cavs che scappano via a cavallo tra il 3° e il 4° periodo, avanti di 6 (71-77) a 67” dalla sirena del 3° ecco il super parziale di 10-0 comincino con 2 triple consecutive di Clarkson e chiuso con canestro di Nance Jr. per il +16 (71-87) dopo 44” del 4°, Cleveland volerà anche sul +26.

New Orleans Pelicans – Miami Heat 124-123 OT
NOP: Davis 45 (17 rimb), Holiday 29, Mirotic 10, Clark 21
MIA: Richardson 15, Whiteside 19 (16 rimb), T.Johnson 15, Dragic 30, J.Johnson 12, Wade 16

Devastante prestazione di Anthony Davis da 45 punti (17/34 dal campo), 17 rimbalzi, 5 recuperi e 5 stoppate nel successo di misura e all’overtime dei Pelicans contro Miami; a 14” dalla fine dei regolamentari Dragic pareggia sul 108-108, ultimo possesso Pelicans ma Davis sbaglia il tiro, sia va al supplementare dove regna l’equilibrio.
Wade segna il canestro del sorpasso Heat a 36” per il 119-121 ma ecco Davis, gioco da 3 punti per il contro-sorpasso 122-121 a 29”…Wade non ci sta e risponde al Monociglio col fadeaway del 122-123 con 21” da giocare. Palla a Davis? No, perché l’eroe è Jrue Holiday che segna il floater del sorpasso New Orleans a 7”, ultimo tiro per Miami e stavolta Wade non ce la fa.

Denver Nuggets – San Antonio Spurs 122-119
DEN: Barton 15, Chandler 18 (16 rimb), Jokic 28 (11 rimb, 11 ass), Harris 23, Lyles 11, Plumlee 12
SAS: Aldridge 38, Gasol 12 (12 rimb), Mills 21, Murray 12, Parker 12

Terza Tripla-Doppia consecutiva per Nikola Jokic (28+11+11) e Denver batte di misura San Antonio malgrado un super Aldridge da 38 punti; a 2’36” dalla fine Mills fa 1/2 dalla lunetta per il -1 (116-115) ma gli Spurs bruceranno ben 2 occasioni per il sorpasso e Denver non perdonerà, Harris realizzerà 4 punti consecutivi per il 120-115 a 45” che di fatto condanneranno i nero-argento.

Phoenix Suns – Los Angeles Clippers 117-128
PHX: Warren 27, Len 14 (13 rimb), Booker 27, Payton 10, Jackson 19, Daniels 17
LAC: Harris 30 (12 rimb), Jordan 11 (13 rimb), Wallace 15, Rivers 17, Harrell 12, Williams 35

Italian Job: Gallinari DNP

Niente Danilo Gallinari (mano) ma nessun problema per i Clippers che vincono a Phoenix con 30 di Harris e 35 di Lou Williams; partita finita dopo i primi 12’ di gioco, 18-40 per L.A con Harris autore di 16 punti, Wallace 11, 61% dal campo contro il 21% dei Suns che finiranno anche sul -29.

Utah Jazz – Portland Trail Blazers 81-100
UTA: Ingles 12, Gobert 15, Mitchell 21, Crowder 11
POR: Aminu 12, Nurkic 15, McCollum 26, Lillard 24

I Portland Trail Blazers fermano ad 11 la striscia di vittorie consecutive dei Jazz battendoli niente meno che a Salt Lake City con 50 punti del duo McCollum-Lillard; dopo aver chiuso il 1° tempo avanti di 6 (57-53), Portland mantiene il controllo delle operazioni anche nella ripresa, nel 3° piazza un break di 13-2 nei primi 4’ volando sul +15 (51-66) con Utah impotente.

Los Angeles Lakers – Dallas Mavericks 124-102
LAL: Hart 12 (10 rib), Randle 18 (13 rimb, 10 ass), Caldwell-Pope 15, Ingram 15, Thomas 17, Kuxma 12, Zubac 14
DAL: Matthews 19, Barnes 19, Nowitzki 11, Barea 12, Smith Jr. 13, Ferrell 13, McDermott 10

Torna Lonzo Ball (9+7+6) e i Lakers battono facilmente i Mavs con la Tripla-Doppia di Julius Randle (18+13+10); Match senza storia con i giallo-viola che dominano il primo tempo sul 63-41 col 52% dal campo.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B