Golden State domina i Thunder, pazzesco Lillard!

Golden State rifila 32 punti ai Thunder in un match nervoso con polemiche nel post-partita, Lillard dice 40 con 4° periodo formidabile, Phila continua a volare, bene T-WOlves, Celtics, Heat e Lakers con super Caldwell-Pope!

REGULAR SEASON

Philadelphia 76ers – Orlando Magic 116-105
PHI: Covington 12, Saric 11, Embiid 28 (14 rimb), Redick 16, Simmons 17, Belinelli 15
ORL: Gordon 20, Vucevic 15, Fournier 16, Hezonja 13

Italian Job: Belinelli 15 pt (5/9, 1/3, 2/2), 2 rimb, 2 ass, 4 perse in 27’

Nessun problema per i Philadelphia 76ers che conquistano la 7ima vittoria consecutiva battendo in casa i Magic; match mai messo in discussione dai padroni di casa avanti 58-40 al riposo lungo con 3 giocatori in Doppia.Cifra tra cui Joel Embiid con 19 punti, 52% dal campo contro il 35% degli avversari. Philly arriverà anche sul +23.

Miami Heat – Memphis Grizzlies 115-89
MIA: Richardson 15, Winslow 17, Whitside 23, Ellington 15, Adebayo 13
MEM: Harrison 17, Green 0 (11 rimb), Davis 14

Miami torna a vincere e lo fa in casa contro Memphis con il season-high di Justise Winslow (17 punti); dopo aver chiuso il primo tempo sul 60-52 Miami scappa nella ripresa grazie ad un 3° quarto da 32-18 per il +22 (92-70).

New York Knicks – Boston Celtics 112-121
NYK: Hardaway Jr. 17, Beasley 15, Kanter 9 (12 rimb), Mudiay 13, Burke 26, Williams 14
BOS: Horford 13 (10 rimb), Tatum 11, Brown 24, Irving 31, Smart 11, Rozier 14

Kyrie Irving dice 31 e Boston si aggiudica il classico battendo i Knicks al Madison Square Garden; Knicks che sono vivi a 2’51” dalla fine sul -5 (106-111) e possesso, Hardaway Jr. sbaglia la tripla del potenziale -2 e Boston non perdonerà, break di 6-0 per il +11 (106-117) a 89” dalla sirena finale.

Golden State Warriors – Oklahoma City Thunder 112-80
GSW: Durant 28, Green 10, Thompson 11, curry 21m Young 16
OKC: Anthony 14, Adams 14, Westbrook 15 (12 rimb), Felton 11

Il Big-Match della notte è un dominio dei Golden State Warriors che limitano al 33% dal campo i Thunder (Westbrook 4/15, George 1/14) in un match nervoso con diversi protagonisti tra i quali Melo & KD, ma soprattutto Pachulia e Westbrook con quest’ultimo che dichiarerà che il georgiano ha provato volontariamente ad infortunarlo; il match viene deciso sul finire del 3° quarto, break di 14-0 Golden State chiuso con 3 triple consecutive di cui 2 (sempre consecutive) di Nick Young con l’ultima sulla sirena per il +18 (84-66). OKC si imbarcherà e finirà anche sul -35.

Minnesota Timberwolves – Chicago Bulls 122-104
MIN: Gibson 19 (10 rimb), Towns 22 (13 rimb), Wiggins 23, Teague 25, Crawford 19
CHI: Nwaba 14, Felicio 11, LaVine 21, Dunn 10, Valentine 11, Portis 15, Payne 11

I Minnesota Timberwolves escono negli ultimi 12’ e strappano il referto rosa contro i Bulls; dopo i primi 3 quarti Chicago non molla ed è sul -4 (86-82), Minnie comincia il 4° con un 5-0 firmato Crawford-Bjelica e non si girerà più, frazione dominata 36-22 con 12 punti di Karl-Anthony Towns e 11 di Jamal Crawford.

Phoenix Suns – Portland Trail Blazers 104-106
PHX: Warren 19, Len 11 (13 rimb), Booker 30, Payton 13 (11 ass), Daniels 11
POR: Nurkic 14 (13 rimb), McCollum 21, Lillard 40 (10 rimb)

A Phoenix è Damian Lillard contro tutti, 40 punti con 13/27 dal campo per lui con 4° periodo da urlo; le squadre entrano negli ultimi 12’ sul +10 Suns (81-71) e Lillard comincia il suo show! Realizza 19 dei suoi 40 punti su 35 di squadra nel quarto, pareggia sul 104-104 a 28” dalla sirena e, dopo una sanguinosa infrazione di 5” dei Suns, realizza il layup della vittoria con 9 decimi sul cronometro!!!

Utah Jazz – Dallas Mavericks 97-90
UTA: Ingles 12, Favors 14, Gobert 13 (10 rimb), Mitchell 25, Crowder 11
DAL: Matthews 10, Nowitzki 12 (10 rimb), Barea 17 (12 ass), Ferrell 13, McDermott 12, Powell 10

Utah torna a vincere battendo i Mavericks con 25 punti di Donovan Micthell; finale in volata con Dallas sul -3 (90-93) e succede di tutto o meglio, ping-pong di palle perse per entrambe con fatale quella di Harrison Barnes a 39”, Utah non uccide la partita ma Dallas non al riapre con l’errore di Powell a 21”, Crowder va in lunetta e chiuderà i giochi.

Sacramento Kings – Los Angeles Lakers 108-113
SAC: Cauley-Stein 18 (15 rimb), Bogdanovic 21, Fox 13, Hield 21
LAL: Ingram 13, Randle 12 (13 rimb), Lopez 11, Caldwell-Pope 34, Hart 10, Thomas 17, Kuzma 10

A Sacramento è la notte di Kentavious Caldwell-Pope, l’esterno dei Lakers chiude con 34 punti (8/14 da 3!) e i giallo-viola battono i Kings; anche qui finale in volata con Sacramento sotto 108-109 a 11”, Thomas va in lunetta e fa 2/2 per il +3 e sul capovolgimento di fronte Bogdanovc va per due veloci ma sbaglia sia lui che Hield col Tap-In, rimbalzo di Hart e 2/2 dello stesso giocatore per chiudere la pratica.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B