Houston di forza per la 15^, che Lonzo Ball!!!

Houston batte anche Boston in un match tirato con Trevor Ariza decisivo, a San Antonio è la notte di Lonzo Ball che batte gli Spurs, Cavs sempre in difficoltò, amara sconfitta per OKC sul campo di Portland, bene Miami.

REGULAR SEASON

Orlando Magic – Memphis Grizzlies 107-100
ORL: Simmons 11, Gordon 14, Vucevic 19, Fournier 19, Augustin 16, Hezonja 16
MEM: Martin 19 (11 rimb), Green 10 (13 rimb), McLemore 20, Chalmers 15, Simmons 14

Gli Orlando Magic escono negli ultimi 22” di partita e battono i Grizzlies estendendo a 12 la loro striscia di KO consecutivi; a 43” punteggio sul 100-100, Martin sbaglia da 3 a 22” ecco la bomba di Evan Founier per il 103-100! Martin sbaglia ancora da 3 stoppato da Isaac e a Fournier basta un libero per chiudere i conti.

Cleveland Cavaliers – Denver Nuggets 117-126
CLE: James 25 (10 rimb, 15 ass), Osman 13, Thompson 12, Smith 19, Hill 17, Clarkson 11, Nance Jr. 14
DEN: Chandler 16, Millsap 11, Harris 32, Murray 16, Barton 23

A Cleveland Tripla-Doppia di LeBron James (25+10+15) ma altra sconfitta per i suoi Cavs (4^ nelle ultime 5 in casa) che cedono davanti ai Nuggets di un signor Gary Harris da 32 punti con 6/10 da 3; stesso copione della sconfitte contro i 76ers, James porta i suoi sul .1 (114-115) a 2’40” e gli avversari piazzano il break decisivo, stavolta è di 11-0 con triple per Millsap e due di Harris con l’ultima a 52” per il 114-126.

Miami Heat – Detroit Pistons 105-96
MIA: J.Johnson 14, Whitesode 8 (19 rimb), Richardson 17, Dragic 13, Olynyk 17, Winslow 13, Wade 11
DET: Griffin 31, Drummond 22 (18 rimb), Bullock 11

Vittoria fondamentale per i Miami Heat che aggiungono una partita di distacco tra loro e i Pistons nella corsa Playoffs; dopo aver toccato il +18 Miami entra negli ultimi 12’ avanti 74-70 ma è brava a restare sul pezzo, a 7’19” dalla fine Back-To-Back da 3 firmato McGruer-Olynyk per il +11 (94-83) e poi altro break stavolta di 7-2 a 4’ dalla fine per il +12 (101-89).

Houston Rockets – Boston Celtics 123-120
HOU: Ariza 21, Capela 8 (17 rimb), Harden 26 (10 ass), Paul 15, Gordon 29
BOS: Tatum 12, Horford 10, Irving 18, Smart 11, Morris 21, Rozier 17, Monroe 18

I Boston Celtics ci hanno provato ma anche loro hanno dovuto arrendersi al momento degli Houston Rockets che escono nel 4° e vincono di misura la loro 15esima partita consecutiva, stavolta il protagonista del successo è stato Trevor Ariza; ultimi 2’ di fuoco con Horford che segna il gancio del 112-115 Celtics, si infiamma Trevor Ariza con 5 punti in un amen per il sorpasso Rockets sul 117-115 con 76” da giocare! Succede di tutto, Horford sbaglia da 3, Harden e Ariza lo copiano nell’arco do 20”, Horford sbaglia di nuovo, cattura il rimbalzo ma Ariza gli scippa il pallone a 23”!
Il finale si decide alla lotteria dei liberi dove Paul è di ghiaccio a 4” per il 2/2 che vale il 122-119, Irving va in lunetta, mette il primo e sbaglia apposta il 2° ma il rimbalzo è texano.

San Antonio Spurs – Los Angeles Lakers 112-116
SAS: Bertans 11, Gasol 19 (10 rimb), Mills 14, Murray 12, Gay 15, Ginobili 12
LAL: Kuzma 11, Randle 25, Lopez 14, Caldwell-Pope 18 (13 rimb), Ball 18 (11 ass), Thomas 21

A San Antonio è la notte di Lonzo Ball (18+7+11) che trascina e mette la sua firma nel successo giallo-viola contro gli Spurs; finale in volata con Spurs avanti 107-106 a 1’35” (dopo esser stati anche sul +17), bomba di Lonzo per il sorpasso (107-109), gli risponde Gaosl con 2 liberi ma Lonzo è On-Fire, altra bomba stavolta a 42” per il +3! Rudy Gay perderà una sanguinosa palla e Julius Randle non perdonerà con il layup (assist Ball) del +5 (109-114) a 10”. Per i Lakers quinta vittoria consecutiva.

Portland Trail Blazers – Oklahoma City Thunder 108-100
POR: Turner 17, McCollum 28, Lillard 20, Collins 12, Davis 6 (10 rimb)
OKC: George 21, Patterson 12, Adams 12, Westbrook 30 (11 rimb), Grant 13

Importante vittoria per i Portland Trail Blazers che battono nello scontro diretto i Thunder (senza Melo) con un super CJ McCollum da 28 punti; Russell Westbrook tira 12/31 dal campo ma come sempre è l’ultimo a mollare, un suo gioco da 3 punti vale il -3 OKC (95-92) a 3’58” dalla fine ma stanotte McCollum era indemoniato, è lui che risponde a Russ con 4 punti consecutivi pe ril +7 (99-92) a 2’52”, sarà poi la bomba di Collins a 2’23” ad uccidere la partita sul 102-93.

Sacramento Kings – Utah Jazz 91-98
SAC: Randolph 12, Bogdanovic 15, Fox 17, Labissiere 12 (12 rimb)
UTA: Favors 15, Gobert 16 (12 rimb), Mitchell 27, Rubio 10, Crowder 14

Gli Utah Jazz battono i Kings e continuano la loro rincorsa Playoffs; partita mia messa in discussione dagli ospiti che volano sul +18 (27-45) a 4’ dalla fine del primo tempo e amministreranno il vantaggio fino alla fine

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B