Houston demolisce OKC, Davis e Lillard On-Fire!

Gli Houston Rockets siglano al 16esima vittoria consecutiva sbancando di autorità Oklahoma City, New Orleans batte i Clippers con 41 di Davis per la 9^ mentre sono 8 le consecutive di Portland, Washington batte all’OT Miami, bene Phila e Toronto.

REGULAR SEASON

Charlotte Hornets – Philadelphia 76ers 114-128
CHA: Williams 11, Howard 30, Batum 12 (10 ass), Kaminsky 11, Lamb 10, Graham 12
PHI: Covington 22, Saric 19, Embiid 18, Redick 14, Simmosn 16 (13 ass), Belinelli 11, Ilyasova 11

Italian Job: Belineli 11 pt (3/4, 1/5, 2/2), 4 rimb, 3 ass, 2 perse, 1 rec in 28’

Philadelphia manda 7 giocatori in doppia-cifra a referto e batte Charlotte; partita equilibrata per i primi 28’ di gara quando, sul +5 (74-79) gli ospiti mettono la freccia con un break di 11-2 chiuso con bo,ba di Saric a 5’40” dalla fine del 3° quarto per il +14 (76-90), Phila non si girerà più.

Toronto Raptors – Atlanta Hawks 106-90
TOR: Ibaka 10, Valanciunas 15, DeRozan 25, Miles 14, Wright 10
ATL: Collins 14, Dedmon 12 (10 rimb), Bazemore 14, Schroder 11, Dorsey 10

Tutto facile per i Toronto Raptos che battono in scioltezza gli Hawks con 25 di DeRozan; Atlanta dà filo da torcere ai canadesi entrando negli ultimi 12’ sotto solo di un punto (77-76) poi però il crollo del 4°. Nell’ultima frazione Toronto realizzerà 30 punti col 52% dal campo lasciando solo 12 punti agli avversari.

Washington Wizards – Miami Heat 117-113 OT
WAS: Porter Jr. 12, Morris 16 (13 rimb), Beal 30, Satoransky 19, Oubre Jr. 14
MIA: Richardson 16, Dragic 16, T.Johnson 21, Winsloe 15, Wade 22

Nella Capitale i Wizards hanno dovuto vincere due volte la partita contro Miami con 14/2 da 3, 30 punti di Bradley Beal e un vantaggio di 18 punti sciupato nei regolamentari; a 1’54” dalla fine Washington sul +5, Miami non si arrende e pareggia con gioco da 3 punti di Wade a 22” per il 105-105, Beal sbaglierà l’ultimo tiro.
L’overtime lo deciderà Markieff Morris, prima con 1/2 dalla lunetta per il sorpasso (110-109) e poi con la tripla a 1’07” che varrà il 113-109! Miami avrebbe anche il tiro del possibile pareggio a 4” ma Wade non riuscirà a segnare.

Oklahoma City Thunder – Houston Rockets 112-122
OKC: George 17, Anthony 23, Adams 16, Westbrook 32, Brewer 10
HOU: Ariza 15, Tucker 10, Capela 10, Harden 23 (11 ass, 10 persa), Paul 25, Gordon 14, Mbah a Moute 11

Gli Houston Rockets non si fermano neanche ad Oklahoma City, 16^ vittoria consecutiva con particolare Tripla-Doppia di James Harden (23+11+10 perse) in un match dominato dall’inizio alla fine; Houston sempre al comando, a metà del 3° quarto i Thunder provano a stare in scia (63-66) ma ecco il solito bombardamento Rockets: tripla di Tucker, Alley-Oop Harden-To-Capela e tripla di Paul per un micidiale 8-0 che vale il +11 (63-74).
OKC non riesce a rientrare e nei primi 4’ del 4° Houston mette la pietra tombale alla partita, break di 11-6 per il +18 (80-98).

Dallas Mavericks – Denver Nuggets 118-107
DAL: Barnes 15, Nowitzki 17, Powell 14, Ferrell 24, Smith J.r 18 (11 ass), Noel 8 (14 rimb), McDermott 15
DEN: Chandler 21, Millsap 12, Harris 11, Barton 16, Plumlee 10, Lyles 10, Beasley 10

Sanguinosa sconfitta dei Nuggets a Dallas, KO che mette a rischio al corsa Playoffs di Denver; a 6’44” dalla fine della partita Denver è sotto 104-99 ma i Mavericks stavolta sono intenzionati a vincere, break di 7-2 con bomba di Ferrell a 5’13” per il +10 (111-101) che stroncherà le speranze ospiti.

Portland Trail Blazers – New York Knicks 111-87
POR: Nurkic 11, McCollum 19, Lillard 37, Davis 2 (14 rimb), Collins 5 (10 rimb), Napier 12
NYK: Hardaway Jr. 19, Kanter 18 (11 rimb), Beasley 16

Damian Lillard è sempre più On-Fire, 37 punti contro New York e vittoria Trail Blazers consecutiva n°8; i Knicks tengono botta il 1° tempo sotto solo 57-52 con Lillard autore di 24 punti, nella ripresa però ci sarà una sola squadra in campo. Lillard ne realizza 13 nel 3° dove Portland domina 30-19 arrivando fino al +27 concedendo alla sua stella tutto il 4° in panchina.

Golden State Warriors – Brooklyn Nets 114-101
GSW: Durant 19, Green 16, McGee 12, Thompson 18, Curry 34
BKN: Carroll 19, Russell 20, Dinwiddie 13, LeVert 10

Golden State batte Brooklyn con 34 di Curry (6/12 da 3); pronti via e Golden State piazza un break di 25-0 chiudendo il 1° quarto sul 35-19 con 13 punti di Steph, sembra già finita ma al riposo lungo il punteggio recita Warriors avanti 53-48!
Brooklyn se la gioca tanto che dopo 100” del 4° periodo è sotto solo di 5 (86-81), Golden State però non ne può più ed ecco il break di 9-0 per il +14 (95-81).

Los Angeles Clippers – New Orleans Pelicans 116-121
LAC: Harris 27 (11 rimb), Jordan 10 (20 rimb), Rivers 11, Williams 27 (11 ass), Harrell 26
NOP: Moore 10, David 41 (13 rimb), Holiday 19 (17 ass), Rondo 13, Mirotic 13

I Los Angeles Clippers non sfruttano il KO dei Nuggets perché dall’altra parte c’è la seconda squadra più calda della Lega con il giocatore più rovente in questo momento, Anthony Davis dice 41+13 e New Orleans vince la 9^ filata; New Orleans tocca anche il +20 ma a 2’05” dalla fine è sotto 113-109…ecco i Monociglio! Davis realizza 6 punti consecutivi nel break di 8-0 Pelicans per il +4 (113-117) a 15”, nel finale Lou Williams ci prova ma farà 0/2 dalla lunetta a 6” sul -3.

T-SHIRT #10 DI NBA-EVOLUTION DISPONIBILE ORA 👇 SULLO SHOP!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B