James, VanVleet, Lopez eroici, Houston sono 17!

Notte NBA con tanti finali in volata come a Denver dove LeBron James si scatena negli ultimi 2′, Detroit con VanVleet che regala i Playoffs ai Raptors e L.A con Brook Lopez che stende i Magic, Houston implacabile pure a Milwaukee mentre i Pelicans siglano la 10ima consecutiva.

REGULAR SEASON

Indiana Pacers – Utah Jazz 84-104
IND: Bogdanovic 13, Turner 24, Oladipo 13, Joseph 12
UTA: Ingles 11 (10 ass), Gobert 23 (14 rimb), Mitchell 20, Rubio 18, Crowder 16

Partita importante e i Jazz non la sbagliano anzi, dominano i Pacers ad Indianapolis col solito duo Mitchell-Gobert sugli scudi; Indiana entra negli ultimi 12’ sotto di 10 (69-79) e Utah sferra subito il colpo di grazia, break iniziale di 15-2 nei primi 4’ volando sul +23 (71-94) con Gobert autore di 8 punti.

Detroit Pistons – Toronto Raptors 119-121 OT
DET: Griffin 21, Drummond 10 (21 rimb), Smith 14, Ennis III 14
TOR: Powell 17, Valanciunas 14 (11 rimb), DeRozan 42, Lowry 15 (15 ass)

DeMar DeRozan di 42 e i Toronto Raptors passano di misura a Detroit con Fred VanVleet eroe nel finale, vittoria che vale il primo biglietto per i Playoffs strappato in questa stagione; i Raptors rimontano dal -17 e a 4” dalla sirena finale sono avanti 112-114 dopo un 2/2 di DeRozan ma Griffin non ci sta e pareggia sulla sirena con un gancio appoggiato al tabellone!
Si va all’overtime dove è ancora l’ex Clippers che tiene in vita i Pistons con la bomba del 119-119, Detroit ha anche la chance di andare avanti a 9” ma Bullock manca la tripla e quindi ultima azione Raptors. DeRozan? No, si va da VanVleet con con 1” realizza il canestro della vittoria.

Chicago Bulls – Memphis Grizzlies 119-110
CHI: Holiday 14, Markkanen 22, Portis 15 (10 rimb), LaVine 21, Dunn 21
MEM: Brooks 29, Green 11, Gasol 17, McLemore 17, Simmons 11

La caduta libera dei Grizzlies prosegue anche a Chicago in un match deciso nel finale; a 2’13” dalla fine Memphis è viva sul -1 (109-108) ma ecco Kriss Dunn, il PG realizza 4 punti consecutivi col layup a 1’31” per il +5 (113-108) che di fatto segnerò la gara.

Milwaukee Bucks – Houston Rockets 99-110
MIL: Middleton 18 (12 rimb), Antetokounmpo 30, Bledsoe 15, Parker 10, Brown 15
HOU: Capela 10, Paul 16 (11 ass), Harden 26, Mbah a Moute 11, Gordon 18

Neanche Giannis Antetokounmpo e la fatica del Back-To-Back hanno potuto fermare gli Houston Rockets che siglano al W consecutiva n°17; Houston prende subito le redini del match nel primo tempo, raggiunge anche il +16 e poi doma la rimonta dei Bucks i quali arriveranno fino al -8 (84-92) ad inizio 4° prima di subire il break di 9-4 con bomba di Mbah a Moute a 7’17” per il +13 (88-101).

Sacramento Kings – New Orleans Pelicans 101-114
SAC: Jackson 14, Randolph 19, Koufos 6 (10 rimb), Mason 16, Labissiere 14, Hield 20
NOP: Moore 15, Davis 17, Holiday 23, Mirotic 26, Clark 11

Basta il primo tempo ai Pelicans per archiviare la pratica Kings e strappare il 10° referto rosa consecutivo; al riposo lungo New Orleans avanti 44-62 con un Davis umano a quota 7 punti ma col 56% dal campo di squadra contro il 34% di Sacramento che finirà anche sotto di 23.

Denver Nuggets – Cleveland Cavaliers 108-113
DEN: Millsap 12, Jokci 36 (13 rimb), Harris 18, Murray 11, Plumlee 12
CLE: Hood 15, James 39 (10 ass), Nance Jr. 13 (13 rimb), Green 10

LeBron James si infiamma nel finale e batte da solo i Denver Nuggets per un’importante vittoria Cavs; Cleveland parte forte tanto da toccare subito il +16 ma 2’42” dalla fine Jokic porta i suoi sul -2 (102-104). James decide che è il suo momento e realizzerà tutti gli ultimi 9 punti dei suoi compreso un pazzesco Fade-Away a 10” per il 108-113 finale!

Los Angeles Lakers – Orlando Magic 108-107
LAL: Kuzma 20 (10 rimb), Randle 12 (11 rimb), Lopez 27, Caldwell-Pope 10, Ball 16, Thomas 13
ORL: Gordon 28 (14 rimb), Vucevic 24 (12 rimb), Fournier 11

Allo Staples Center è la notte di Brook Lopez, 27 punti per lui e decisivo per battere gli Orlando Magic; a 2’18” dalla fine i Lakers sono comodamente avanti 106-97 quando si addormentano di colpo, Orlando ci crede e dal -9 arriva addirittura sul +1 (106-107) dopo un layup di Gordon a 5” dalla sirena finale! Ma è la notte di Loepz che conquista un fallo e va in lunetta a tempo quasi scaduto, l’ex Nets non trema e il suo 2/2 regala la vittoria ai giallo-viola.

T-SHIRT #10 DI NBA-EVOLUTION DISPONIBILE ORA 👇 SULLO SHOP!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B