James & Aldridge Show, Miami che Thriller!

LeBron James spara la Tripla-Doppia da 40 punti nel successo sui Bucks, Aldridge si scatena nel 4° contro i Warriors, Miami vince in 2OT su Denver, bene Philadelphia e Indiana per la corsa al 3°/4° posto ad East.

REGULAR SEASON

Cleveland Cavaliers – Milwaukee Bucks 124-117
CLE: James 40 (12 rimb, 10 ass), Green 14, Love 18, Korver 12, Clarkson 17, Zizic 13
MIL: Middleton 30, Antetokounmpo 37 (11 rimb), Bledsoe 13, Maker 12

Dopo 20 gare di assenza torna Kevin Love (18+7) e Cleveland vince con uno spettacolare LeBron James da Tripla-Doppia (40+12+10); match combattuto e si entra nell’ultimo quarto sul +8 Cavs (93-85) con James a quota 35 punti, la differenza per Cleveland la fa la 2nd Unit ad inizio 4°, break di 10-4 con 2 bomba di Clarkson per il +14 (103-89) e sarà ancora una tripla dell’ex Lakers (13 punti per lui nel 4°) a 5’54” a chiudere i giochi sul 110-97!

Indiana Pacers – Los Angeles Lakers 110-100
IND: Young 18, Turner 21, Oladipo 20, Collison 15, Stephenson 16
LAL: Kuzma 27, Randle 21, Lopez 23, Caldwell-Pope 12, Thomas 11

Gli Indiana Pacers escono nel 3° quarto e battono in rimonta i Lakers; si va al riposo lungo sul 57-59 Lakers, nel 3° Oladipo cambia marcia realizzando 11 punti su 35 di squadra, 75% dal campo per i Pacers che dominano la frazione e dal -2 entrano nell’ultima frazione sul +12 (92-80).

Philadelphia 76ers – Charlotte Hornets 108-94
PHI: Covington 18, Embiid 25 (19 rimb), Redick 12, Simmons 11 (12 rimb, 15 ass), Belinelli 21
CHA: Hpward 10, Lamb 14, Walker 24, Hernangomez 17, Monk 13

Italian Job: Belinelli 21 pt (3/5, 5/9 da 3), 2 rimb, 2 ass, 1 persa in 23’

A Philadelphai Ben Simmons firma la 9^ Tripla-Doppia stagionale (11+12+15), Marco Belinelli dice 21 uscendo dalla panchina e i 76ers battono gli Hornets; anche qui i 3° quarto è stato fondamentale, 14 punti di Embiid, 9 del Beli e frazione dominata 32-14 con Charlotte da 4/21 dal campo, Phila rimonta dal -7 dell’intervalo ed entra nel periodo finale avanti di 11 (81-70).

Brooklyn Nets – Memphis Grizzlies 118-115
BKN: Carroll 18, Hollis-Jefferson 16 (12 rimb), Crabbe 22, Russell 14, LeVert 22
MEM: Green 14 (16 rimb), Brooks 15, Harrison 19, Parsons 13, Weber 15, Selden 17, Rabb 10

Brooklyn batte Memphis con 44 punti combinati dal duo Crabbe-LeVert; match deciso nella seconda metà del 4° quarto, sotto 100-101 ecco il break di 9-0 Nets chiuso con schiacciata di LeVert peril 109-101.

Miami Heat – Denver Nuggets 149-141 2OT
MIA: J.Johnson 31 (11 rimb), Richardson 17, Dragic 20, Olynyk 30, Ellington 23
DEN: Millsap 14, Chandler 26, Barton 22, Jokic 34 (14 rimb), Murray 23,Harris 13

Pazzesca partita all’American Airlines Arena di Miami dove gli Heat hanno battuto i Nuggets in 2 overtime sparando 20 triple con 61 punti combinati da James Johnson e Kelly Olynyk; a 26” dalla fine dei regolamentari Miami è in lunetta sul +1 (117-116) con Adebayo ma l’ala fa 1/2 lasciando una chance ai Nuggets…che sfrutteranno, tira Murray, sbaglia ma ecco Nikola Jokic col Tap-In del 118-118 con 10” da giocare. Ultimo tiro per Miami lo prende Waiters ma niente da fare.
Primo OT dove il duo Johnson-Olynyk realizza tutti i punti di Miami (13), proprio un layuop di Johnson a 1’18” dalla fine vale il pareggio sul 128-128, non segnerà più nessuno con Johnson che amncherà il Buzzer-Beater.
Nel 2° OT Miami ne ha di più, a 51” dalla fine James Johnson schiaccia per il +8 (144-136) realizando 10 punti personali.

New York Knicks – Chicago Bulls 110-92
NYK: Hardaway Jr. 22, Beasley 17, Kanter 10 (13 rimb), Williams 11
CHI: Felicoo 17, Portis 16, Blakeney 16

Seconda vittoria consecutiva per i Knicks che battono senza problemi i Bulls; match comandato dall’inizio alla fine da parte dei padroni di casa che alla sirena del 3° quarto conducono sull’83-67 con Hardaway Jr. già autore di tutti i suoi 22 punti.

San Antonio Spurs – Golden State Warriors 89-75
SAS: Green 11, Anderson (10 rimb), Aldridge 33 (12 rimb), Mills 12
GSW: Iguodala 10, Young 10, Cook 20, Looney 12

San Antonio sfrutta le molteplici assenze in casa Warriors e vince col solito LaMarcus Aldridge (33+12), per Golden State piove sul bagnato con l’infortunio di Draymond Green; Warriors che comunque fanno sudare per 3 quarti gli Spurs entrando negli ultimi 12’ avanti 61-63, San Antonio però ne ah di più e nell’ultimo periodo trova la fuga con un Aldridge indemoniato! L’ex Portland realizza 11 punti consecutivi portando i suoi sul +7 (72-65), prende una pausa e poi altro break personale di 8-1 per il +13 (83-70) a 1’52” dalla fine. Per Aldridge saranno 19 i punti nel 4° su 33 finali.

Sacramento Kings – Detroit Pistons 90-106
SAC: Jackson 15, Hiled 20, Fox 16, Labissiere 10
DET: Johnson 11, Griffin 26, Drummond 4 (16 rimb), Smith 18, Kennard 10, Tolliver 12

Blake Griffin si accende nel 3° quarto e trascina Detroit al successo in quel di Sacramento; Blake realizza 11 punti nella terza frazione aiutando i Pistons ad allungare sul +7 (66-73), nell’ultima frazione i Kings non ne avranno più e sprofonderanno fino al -22.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B