Pazzesca rimonta Cavaliers, Nuggets c’è l’aggancio!

I Cleveland Cavaliers realizzano una superba rimonta negli ultimi 7′ battendo Washington, Denver tira male ma batte i T-Wolves nel giorno del ritorno di Jimmy Butler e li agganciano in classifica, Paul salva all’ultimo i Rockets, KO sanguinoso per i Bucks.

REGULAR SEASON

Indiana Pacers – Golden State Warriors 126-106
IND: Bogdanovic 28, Young 16, Oladipo 21, Collison 15, Sabonis 13
GSW: Durant 27, Thompson 16, Cook 12

Super vittoria degli Indiana Pacers che battono i Warriors e rimangono ancora in vita per la lotta ala 3° posto; dopo aver chiuso il 1° tempo avanti 62-51 con Bojan Bogdanovic autore di 14 punti i Pacers uccidono la partita nel 3° quarto, Oladipo realizza 10 punti, Indiana tira con il 57% dal campo contro il 37% degli avversari, decisivo il break di 9-2 nei primi 2’ per il +18 (71-53).

Cleveland Cavaliers – Washington Wizards 119-115
CLE: James 33 (14 ass), Green 21, Love 16, Hood 11, Clarkson 10, Nance Jr. 3 (10 rimb), Korver 13
WAS: Porter Jr. 18, Morris 15, Gortat 10, Beal 19, Wall 28 (14 ass), Scott 12

Pazzesca rimonta dei Cleveland Cavaliers che negli ultimi 7’ di partita rimontano dal -17 e battono i Wizards col solito LeBron James quasi da Tripla-Doppia (33+9+14); dopo aver chiuso i primi 12’ sotto di 13 (39-23), Washington cambia marcia, prende le redini della partita e a 7’35” dalla conclusione Bradley Beal spara la tripla dell’87-104! Sembra finita, ma Cleveland non molla e comincia la sua super rimonta che a 1’19” dalla fine si completa con la bomba di Korver per il 113-113.
Il match si decide negli ultimi 32” con John Wall protagonista in negativo, sbaglia il canestro del potenziale +3, James sbaglia ma Green cattura il rimbalzo e va in lunetta a 21”, 2/2 e sorpasso Cavs (116-115), ancora Wall sbaglia il Fadeaway e James dalla lunetta fa 1/2 per il +2 (117-115) a 8”.
Ultimo possesso Wizards ma Wall perde palla scippato da Cedi Osman che chiuderà i giochi con un 2/2. Cleveland ha chiusogli ultimi 7’ con un parziale di 32-11.

Houston Rockets – Portland Trail Blazers 96-94
HOU: Ariza 10, Capela 11 (10 rimb), Harden 24, Paul 27
POR: Turner 10, Nurkic 14 (11 rimb), McCollum 16, Baldwin IV 14, Swanigan 10

Torna Chris Paul ed è proprio lui l’eroe della partita vinta in volata dai Rockets contro i Trail Blazers (privi di Lillard); a 4’46” dalla conclusione Houston comanda 92-75 ma Portland getta il cuore oltre l’ostacolo e piazza un break di 19-2 in 4’40” pareggiando sul 94-94 a 6” dalla sirena finale con Connaughton! Palla Houston o meglio, palla a CP3 che si incarica lui dell’ultimo tiro, floater appoggiato al tabellone per il sorpasso a 8 decimi dalla sirena finale. Portland ha ancora una speranza ma McCollum non riuscirà a segnare la tripla della vittoria.

Milwaukee Bucks – Brooklyn Nets 111-119
MIL: Middleton 31, Antetokounmpo 19 (10 rimb), Henson 18, Bledsoe 18, Parker 13 (10 rimb)
BKN: Harris 17, Hollis-Jefferson 14 (11 rimb), Allen 4 (10 rimb), Crabbe 25, Russell 22, LeVert 13

Sanguinosa sconfitta dei Bucks che in casa perdono dai Nets del suo Crabbe-Russell e adesso si ritrovano all’8° posto ad East; a 3’10” dalla sirena finale punteggio sul 105-105, Brooklyn riesce a dare il colpo di reni necessario per scappare via con un break di 8-0 grazie a due triple consecutive realizzate da Allen Crabbe per il 105-113 a 33”.

T-SHIRT #11 DI NBA-EVOLUTION DISPONIBILE ORA 👇 SULLO SHOP!

Utah Jazz – Los Angeles Clippers 117-95
UTA: Ingles 11, Favors 16, Gobert 15 (10 rimb), Mitchell 19, Exum 10, Jerebko 13, Burkes 13
LAC: Harris 11, Rivers 19, Williams 12, Harrell 17

Utah batte senza problemi i Clippers affondando le poche speranza Playoffs che già avevano; partita già finita dopi i primi 24’ con i Jazz avanti 65-49 con 17 punti di Donovan Mitchell e il 51% dal campo di squadra.

Denver Nuggets – Minnesota Timberwolves 100-96
DEN: Chandler 10, Millsap 12, Jokic 16 (14 rimb), Barton 14, Murray 22, Harris 20
MIN: Bjelica 10, Gibson 17 (14 rimb), Towns 26 (13 rimb), Teague 15

Al Pepsi Center va in scena la gara più importante della notte con i Denver Nuggets che, malgrado il 39% dal campo, sconfiggono i Minnesota Timbewolves nel giorno del rientro di Jimmy Butler e li agganciano a pari record per l’8° posto ad Ovest; a 2’48” Bjelica spara la tripla del 90-93 Minnie ma da quel momento BlackOut totale in casa T-Wolves e Denver ne approfitterà!
Parziale di 10-2 Nuggtes con 6 punti consecutivi dalla lunetta per il 98-93 a 34”, Minnesota non molla e accorcia sul -2 (98-96) a 30”, Barton sbaglia ma ecco il Tap-In di Jokic che a 4” ammazza le speranze ospiti.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B